Carburo di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carburo di calcio
Calcium Carbide
Nome IUPAC
Carburo di calcio
Nomi alternativi
Carburo
Acetiluro di calcio
Acetilenogeno
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare CaC2
Peso formula (u) 64.099
Aspetto solido cristallino, incolore se puro
Numero CAS [75-20-7]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,22
Solubilità in acqua -instabile-
Temperatura di fusione 2300 °C (2573,15 K)
Temperatura di ebollizione -
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
infiammabile

pericolo

Frasi H 260
Consigli P 223 - 231+232 - 370+378 - 422 [1][2]

Il carburo di calcio è una sostanza solida, cristallina, incolore o chiara per presenza di impurità, con odore caratteristico, suscettibile di reagire rapidamente con l'acqua dando luogo alla produzione di acetilene. La sua formula chimica è: CaC2

Quando ingerito in quantità non nocive modifica la colorazione delle urine, tingendole di un colore verde.

La reazione del carburo di calcio con l'acqua fu scoperta da Friedrich Wohler nel 1862.
1 grammo di CaC2 sviluppa 349 ml di acetilene:

CaC2 + 2H2O → C2H2 + Ca(OH)2

Produzione industriale[modifica | modifica wikitesto]

Viene prodotto a partire dall'ossido di calcio e dal carbone, che vengono messi in un forno la cui temperatura interna supera i 2000°C. L'ossido di calcio ed il carbone reagiscono secondo la reazione:

CaO + 3C ---> CaC2 + CO

Il carburo che si ottiene è liquido, in quanto la sua temperatura di fusione si aggira intorno ai 2300 °C.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Usato per produrre acetilene in situ, trova uso nella lampada a carburo utilizzata dagli speleologi.

Altri usi[modifica | modifica wikitesto]

Tutt'oggi in certe zone d'Italia si è soliti festeggiare, al di fuori dei centri urbani, la fine del mese di febbraio, o il capodanno, con "botti" ottenuti con la combustione dell'acetilene (gas infiammabile), sviluppatosi dal contatto di un pezzo di carburo di calcio con l'acqua.

Pesca di frodo[modifica | modifica wikitesto]

Il carburo di calcio viene anche usato per la pesca di frodo. Viene posto all'interno di un barattolo chiuso, sul cui coperchio viene praticato un foro. Il barattolo viene poi gettato in acqua: quando quest'ultima penetra nel barattolo provoca una esplosione che uccide i pesci nei dintorni. Si tratta una pratica proibita, punita severamente, e facilmente individuabile a causa della detonazione prodotta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del carburo di calcio su IFA-GESTIS
  2. ^ Usare sabbia secca, polvere estinguente secca oppure schiuma resistente all'alcool per l'estinzione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia