Doraemon: Il dinosauro di Nobita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Doraemon: Nobita no kyōryū 2006)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Doraemon: Il dinosauro di Nobita
Nobita Dinosaur 2006.jpg
Titolo originale ドラえもん のび太の恐竜 2006
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2006
Durata 107 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere Kodomo, Avventura
Regia Ayumu Watanabe
Soggetto Fujiko Fujio
Sceneggiatura Ayumu Watanabe, Kôzô Kusuba
Produttore Daisuke Yoshikawa, Kumi Ogura, Tatsuji Yamazaki
Casa di produzione Shin-Ei Animation, Shogakukan, TV Asahi
Art director Minoru Nishida
Animatori Kenichi Konishi
Fotografia Masahiro Kumagai
Montaggio Hajime Okayasu
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doraemon: Il dinosauro di Nobita (ドラえもん のび太の恐竜 2006 Doraemon - Nobita no kyōryū 2006?, lett. Doraemon - Il dinosauro di Nobita 2006) è un film del 2006 diretto da Ayumu Watanabe. È il ventiseiesimo film d'animazione tratto dalla serie Doraemon di Fujiko F. Fujio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nobita trova un uovo di dinosauro fossilizzato, ma riesce a portarlo alla sua forma originale grazie ad uno dei gadget tecnologici di Doraemon. Dall'uovo nasce un cucciolo di futabasauro di cui Nobita, Doraemon e gli altri decidono di prendersi cura. Tuttavia ben presto il piccolo dinosauro, battezzato Pisuke, diverrà troppo grande per essere tenuto nascosto. Per tale ragione Doraemon e gli altri decidono di viaggiare indietro nel tempo per riportare Pisuke alla sua epoca per permettergli di trascorrere un'esistenza normale.

Dinosauri apparsi[modifica | modifica sorgente]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Giappone Giappone
Tipo Titolo Cantante
Opening Hug Shichao? (ハグしちゃお??) Rimi Natsukawa
Ending Boku Note (ボクノート?) Sukima Switch

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato proiettato per la prima volta nelle sale cinematografiche giapponesi il 4 marzo 2006. In Italia, il film è stato trasmesso su Boing il 24 novembre 2013. I dialoghi italiani sono di Marina Mocetti Spagnuolo e Manuela Scaglione e la direzione del doppiaggio italiana è di Sergio Romanò.

Al film è legato un videogioco dall'omonimo titolo. Si tratta del remake del film del 1980 Doraemon nel paese preistorico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]