Diocesi di Lleida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Lleida
Dioecesis Ilerdensis
Chiesa latina
Lleida-19-1 catedral nova.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Tarragona
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo Juan Piris Frígola
Vescovi emeriti Francesc-Xavier Ciuraneta Aymí
Sacerdoti 141 di cui 102 secolari e 39 regolari
1.365 battezzati per sacerdote
Religiosi 62 uomini, 211 donne
Diaconi 2 permanenti
Abitanti 196.996
Battezzati 192.592 (97,8% del totale)
Superficie 2.887 km² in Spagna
Parrocchie 126
Erezione V secolo
Rito romano
Indirizzo Apartado 29, Calle del Bisbe 1, 25002 Lleida, España
Sito web www.bisbatlleida.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Spagna
La Seu vella (Vecchia Cattedrale) di Lleida
Porta nella Seu vella
Chiesa di Sant Marti, Lleida
Tappezzeria nella Seu vella
Chiesa di Sant Joan, Lleida
Un dettaglio della Seu vella di Lleida

La diocesi di Lleida (in latino: Dioecesis Ilerdensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Tarragona. Nel 2004 contava 192.592 battezzati su 196.996 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Juan Piris Frígola.

Il santo patrono della diocesi è San Giovanni Battista.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi occupa una striscia di territorio situata nella parte occidentale della provincia di Lleida, nella Spagna nord-orientale. Lleida è una delle quattro province della comunità autonoma della Catalogna. La diocesi fa parte della provincia ecclesiastica di Tarragona.

Sede vescovile è la città di Lleida, dove si trovano la cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine e l'ex cattedrale di Santa Maria.

Il territorio si estende su 2.887 km² ed è suddiviso in sette arcipresbiterati e in 126 parrocchie.

Arcipresbiterati[modifica | modifica sorgente]

  • La Ribagorça
  • Segrià - La Noguera
  • Seu Vella (Lleida)
  • Periferia (Lleida)
  • Gardeny (Lleida)
  • Baix Segre
  • Baix Urgell - Les Garrigues

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Lérida è stata eretta nel V secolo.

A causa dell'invasione araba della Spagna la sede episcopale fu trasferita dapprima a Roda e dal 1101 a Barbastro (oggi nella diocesi di Barbastro-Monzón).

In seguito alla liberazione di Lérida ad opera di Raimondo Berengario IV di Barcellona nel 1149 i vescovi poterono ritornare nella loro antica sede vescovile. La moschea cittadina fu trasformata nella nuova cattedrale della diocesi.

Nel 1203 si iniziò la costruzione della cattedrale chiamata oggi Seu Vella, che fu consacrata il 31 ottobre 1278.

Il 31 ottobre 1992 ha assunto ufficialmente la denominazione in lingua catalana di diocesi di Lleida.

Il 17 settembre 1995 la diocesi ha ceduto una parte del suo territorio aragonese e il resto del territorio aragonese il 15 giugno 1998.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • San Lycerius o Glycerius † (circa 269)
  • Oroncio † (prima del 516 - dopo il 517)
  • Pedro † (menzionato nel 519 circa)
  • Andrés † (menzionato nel 540)
  • Februario † (menzionato nel 546)
  • Polibio † (menzionato nel 589)
  • Julián † (menzionato nel 592)
  • Amelio † (menzionato nel 599)
  • Gomarelo † (menzionato nel 614)
  • Fructuoso † (prima del 633 - dopo il 638)
  • Gandeleno † (menzionato nel 653)
  • Eusendo † (prima del 683 - dopo il 693)
  • Esteban † (prima del 714 - dopo il 719)
  • San Merardo † (menzionato nel 780 circa)
  • Jacobo † (menzionato nell'842 circa)
    • Sede trasferita a Roda e poi a Barbastro (IX secolo - 1149)
  • Guillermo Pérez de Ravitats † (1149 - 17 dicembre 1176 deceduto)
  • Guillermo Berenguer † (1177 - 22 luglio 1191 nominato arcivescovo di Narbona)
  • Gombaldo de Camporells † (prima di settembre 1191 - 22 aprile 1205 deceduto)
  • Berenguer de Erill † (22 dicembre 1205 - dopo il 7 ottobre 1235 deceduto)
  • Pedro de Albalate † (1236 - 1238 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • Ramón de Siscar, O.Cist. † (20 febbraio 1238 - 21 agosto 1247 deceduto)
  • Guillermo de Barberá, O.P. † (2 marzo 1248 - 17 aprile 1255 deceduto)
  • Berenguer de Peralta † (1256 - 2 ottobre 1256 deceduto)
  • Guillermo de Moncada † (4 aprile 1257 - 1278 deceduto)
  • Guillermo Bernáldez de Fluviá † (prima del 22 marzo 1282 - prima del 1º marzo 1286 deceduto)
  • Gerardo de Andria † (15 marzo 1290 - 28 giugno 1298 deceduto)
  • Pedro del Rey † (23 marzo 1299 - 4 settembre 1308 deceduto)
  • Ponce de Aquilaniu, C.R.S.A. † (18 settembre 1308 - settembre 1313 deceduto)
  • Guillermo de Aranyó, O.P. † (1313 o 1314 - 17 dicembre 1321 deceduto)
  • Ponce de Villamur † (26 febbraio 1322 - 1324 deceduto)
  • Ramón de Avignó, O.S.A. † (14 novembre 1324 - 12 agosto 1327 deceduto)
  • Arnaldo de Cescomes † (22 agosto 1327 - 7 ottobre 1334 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • Ferrer de Colom † (24 ottobre 1334 - 4 dicembre 1340 deceduto)
  • Jaime Sitjó † (30 aprile 1341 - 13 ottobre 1348 nominato vescovo di Tortosa)
  • Esteban Mulceo † (13 ottobre 1348 - 10 maggio 1360 deceduto)
  • Romeo de Cescomes † (11 gennaio 1361 - 7 ottobre 1380 deceduto)
  • Ramón d'Escales † (17 ottobre 1380 - 30 marzo 1386 nominato vescovo di Barcellona)
  • Geraldo de Requesens † (8 febbraio 1387 - 13 febbraio 1399 deceduto)
  • Pedro de Santcliment † (1399 - 1403) (vescovo eletto)
  • Juan de Baufés † (17 agosto 1403 - ottobre 1403 deceduto)
  • Pedro Zagarriga † (4 dicembre 1403 - 15 giugno 1407 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • Pedro de Cardona † (17 giugno 1407 - 9 dicembre 1411 deceduto)
  • Domingo Ram y Lanaja † (13 novembre 1415 - 10 marzo 1430 nominato amministratore apostolico)
    • Domingo Ram y Lanaja † (10 marzo 1430 - 20 luglio 1435 dimesso) (amministratore apostolico)
  • García Aznárez de Añon † (25 agosto 1434 - 13 marzo 1449 deceduto)
  • Antonio Cerdá y Lloscos † (28 marzo 1449 - 12 settembre 1459 deceduto)
  • Luis Juan de Milá † (7 ottobre 1459 - prima del 9 dicembre 1510 dimesso)
  • Juan de Enguera, O.P. † (9 dicembre 1510 - 1º ottobre 1512 nominato vescovo di Tortosa)
  • Jaime de Conchillos, O. de M. † (1º ottobre 1512 - 4 aprile 1542 deceduto)
    • Martín Valero † (30 marzo 1543 - prima del 6 agosto 1543 deceduto) (vescovo eletto)
  • Fernando de Loaces (Loazes), O.P. † (6 agosto 1543 - 28 aprile 1553 nominato vescovo di Tortosa)
  • Juan Arias † (28 aprile 1553 - 13 luglio 1554 deceduto)
  • Miguel Puig † (13 aprile 1556 - 21 novembre 1559 deceduto)
  • Antonio Agustín † (8 agosto 1561 - 17 dicembre 1576 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • Miguel Thomas de Taxaquet † (8 novembre 1577 - 9 luglio 1578 deceduto)
  • Carlos Domenech, C.R.S.A. † (22 giugno 1580 - 21 ottobre 1581 deceduto)
  • Benito Tocco, O.S.B. † (11 maggio 1583 - 31 gennaio 1585 deceduto)
  • Gaspar Juan de la Figuera † (12 agosto 1585 - 13 febbraio 1586 deceduto)
  • Juan Martínez de Villatoriel † (16 giugno 1586 - 12 settembre 1591 deceduto)
  • Pedro de Aragón † (15 aprile 1592 - 21 dicembre 1597 deceduto)
  • Francisco Virgili † (27 settembre 1599 - 16 ottobre 1620 deceduto)
  • Pedro Antón Serra † (19 aprile 1621 - 17 febbraio 1632 deceduto)
  • Antonio Pérez, O.S.B. † (21 febbraio 1633 - 28 novembre 1633 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • Pedro Magarola Fontanet † (22 marzo 1634 - 20 dicembre 1634 deceduto)
  • Bernardo Caballero Paredes † (13 agosto 1635 - 13 gennaio 1642 nominato vescovo di Oviedo)
  • Pedro (de Santiago) Anglada Sánchez, O.S.A. † (14 novembre 1644 - 30 maggio 1650 deceduto)
  • Miguel Escartín Arbeza, O.Cist. † (31 gennaio 1656 - 21 luglio 1664 nominato vescovo di Tarazona)
  • Braulio Sunyer † (24 novembre 1664 - 21 settembre 1667 deceduto)
  • José Ninot y Bardera † (11 giugno 1668 - 15 giugno 1673 deceduto)
  • Jaime de Copons y de Tamarit † (18 dicembre 1673 - 14 aprile 1680 deceduto)
  • Francisco Berardo † (23 settembre 1680 - 9 ottobre 1681 deceduto)
  • Miguel Jerónimo de Molina y Aragonés, O.S.Io.Hier. † (25 maggio 1682 - 31 agosto 1698 deceduto)
  • Gaspar Alonso Valerià y Aloza, O.F.M.Disc. † (1º giugno 1699 - 15 dicembre 1700 deceduto)
  • Francisco Solís Hervás, O. de M. † (8 agosto 1701 - 17 gennaio 1714 nominato vescovo di Cordova)
  • Francisco Olaso Hipenza, O.S.A. † (28 maggio 1714 - 6 maggio 1735 deceduto)
  • Gregorio Galindo † (11 aprile 1736 - 11 dicembre 1756 deceduto)
  • Manuel Macías Pedrejón † (23 maggio 1757 - 27 dicembre 1770 deceduto)
  • Joaquín Antonio Sánchez Ferragudo † (17 giugno 1771 - 4 aprile 1783 deceduto)
  • Jerónimo María Torres † (15 dicembre 1783 - 23 marzo 1816 deceduto)
  • Manuel Villar † (23 settembre 1816 - 31 agosto 1817 deceduto)
  • Remigio de La Santa y Ortega † (6 giugno 1818 - 14 novembre 1818 deceduto)
  • Simón Antonio Rentería Reyes † (29 marzo 1819 - 12 luglio 1824 nominato arcivescovo di Santiago di Compostela)
  • Pablo Colmenares, O.S.B. † (10 dicembre 1824 - 20 giugno 1832 deceduto)
  • Julián Alonso, O. Praem. † (25 aprile 1833 - 18 febbraio 1844 deceduto)
  • José Domingo Costa Borrás † (17 dicembre 1847 - 7 gennaio 1850 nominato vescovo di Barcellona)
  • Pedro Cirilo Uriz Labayru † (20 maggio 1850 - 23 dicembre 1861 nominato vescovo di Pamplona)
  • Mariano Puigllat Amigo † (21 maggio 1862 - 2 febbraio 1870 deceduto)
    • Sede vacante (1870-1875)
  • Tomás Costa y Fornaguera † (23 settembre 1875 - 27 maggio 1889 nominato arcivescovo di Tarragona)
  • José Meseguer y Costa † (30 dicembre 1889 - 27 marzo 1905 nominato arcivescovo di Granada)
  • Juan Antonio Ruano Martín † (14 dicembre 1905 - 7 gennaio 1914 deceduto)
  • José Miralles y Sbert † (28 maggio 1914 - 3 luglio 1925 nominato vescovo coadiutore di Barcellona)
  • Manuel Irurita y Almándoz † (20 dicembre 1926 - 13 marzo 1930 nominato vescovo di Barcelona)
    • Sede vacante (1930-1935)
  • Salvio Huix Miralpeix, C.O. † (28 gennaio 1935 - 5 agosto 1936 deceduto)
    • Sede vacante (1936-1943)
  • Juan Villar y Sanz † (10 giugno 1943 - 13 febbraio 1947 deceduto)
  • Aurelio del Pino Gómez † (24 aprile 1947 - 1º aprile 1967 ritirato)
  • Ramón Malla Call † (24 luglio 1968 - 29 ottobre 1999 ritirato)
  • Francesc-Xavier Ciuraneta Aymì (29 ottobre 1999 - 8 marzo 2007 dimesso)
  • Juan Piris Frígola, dal 16 luglio 2008

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 196.996 persone contava 192.592 battezzati, corrispondenti al 97,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 222.707 222.967 99,9 163 162 1 1.366 60 360 261
1970 256.722 258.422 99,3 265 210 55 968 164 506 225
1980 249.177 251.052 99,3 225 173 52 1.107 87 442 233
1990 249.955 253.001 98,8 200 155 45 1.249 5 76 378 235
1999 191.275 194.693 98,2 143 107 36 1.337 2 61 205 126
2000 189.717 192.855 98,4 146 110 36 1.299 2 61 200 126
2001 187.908 192.430 97,7 141 110 31 1.332 2 56 214 126
2002 190.461 195.496 97,4 146 108 38 1.304 2 60 214 126
2003 192.835 196.373 98,2 140 101 39 1.377 2 58 207 126
2004 192.592 196.996 97,8 141 102 39 1.365 2 62 211 126

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi