Damian Marley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Damian Marley
Damian Marley dal vivo a Leeds nel 2007.
Damian Marley dal vivo a Leeds nel 2007.
Nazionalità Giamaica Giamaica
Genere Roots reggae
Reggae fusion[1]
Dancehall[1]
Raggamuffin
Raggamuffin rap
Periodo di attività 1996 – in attività
Etichetta Tuff Gong, Universal Records
Album pubblicati 4
Raccolte 1

Damian Marley, conosciuto anche come Junior Gong (Kingston, 21 luglio 1978), è un cantante e musicista reggae giamaicano, il più giovane dei figli di Bob Marley dopo Makeda nonché figlio di Cynthia Jean Cameron "Cindy" Breakspeare modella vincitrice del concorso di bellezza Miss mondo edizione del 1976 e musicista reggae.

Già da bambino inizia a esibirsi come cantante nel gruppo The Shepherds, con altri figli d'arte come Shiah Coore, il figlio del chitarrista dei Third World, Cat Coore. Gli Shepherds partecipano a vari spettacoli locali come il Reggae Sunsplash nel 1992. Damian è ancora sui banchi di scuola quando inizia a lavorare al suo primo album Mr. Marley registrando in studio addirittura 48 pezzi. Prodotto dal fratello Stephen Marley, il giovane Damian comincia ad intraprendere attivamente la carriera di cantante, anche grazie al discreto successo dell'album Mr. Marley in cui si sentono l'influenza reggae, suoni delle dancehall e ritmi hip hop.

Nel 1997 insieme a Julian Marley partecipa al Lollapalooza, guadagnando popolarità anche tra un pubblico diverso da quello del reggae. Nel 2002, dopo diverse collaborazioni con i fratelli, esce Halfway Tree : album che si aggiudica il Reggae Grammy Awards immediatamente dopo la sua uscita sui mercati mondiali. Al disco hanno partecipato cantanti come Capleton, Bounty Killer e Bunny Wailer.

Nel 2005 esce l'album più conosciuto di Damian Welcome to Jamrock, disco che ha venduto il più alto numero di copie come cd reggae, in più il giovane artista si aggiudica il secondo Reggae Grammy Awards della sua carriera imponendosi su altri artisti della scena giamaicana che aspiravano al premio come Shaggy, Sean Paul e Burning Spear. Anche Welcome to Jamrock è stato prodotto dal fratello Stephen Marley. Nel 2006 collabora con Gwen Stefani, con la quale canta Now That You Got It. Nel 2009 Damian Marley partecipa alla realizzazione del brano intitolato Fire, primo singolo estratto dall'album Smoke N Mirrors del rapper dei Cypress Hill B-Real.

Nel 2010, in data 18 maggio, viene pubblicato Distant Relatives, in collaborazione con il rapper Nas. Dal 2011 è un componente del supergruppo SuperHeavy. Nello stesso anno collabora con il cantante hawaiiano Bruno Mars, infatti esce il suo singolo dell'album Doo-Wops & Hooligans, cioè Liquor Store Blues. Nel 2012, Damian ha collaborato con Skrillex, disc jockey, su una canzone intitolata Make It Bun Dem.

Junior Gong[modifica | modifica sorgente]

Damian "Junior Gong" Marley

Il padre di Damian, Bob Marley, durante la sua giovinezza fu spesso vittima di episodi di bullismo di natura razziale. Fu così costretto a prendere lezioni di Arti Marziali come autodifesa. A causa della sua forza gli fu assegnato il soprannome di Tuff Gong. Per questo Damian, come riferimento a suo padre, ha deciso di adottare lo pseudonimo di Junior Gong per identificarsi.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b allmusic.com - Damian Marley

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76516695 LCCN: no2002082341