Exodus (Bob Marley)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exodus

Artista Bob Marley & The Wailers
Tipo album Studio
Pubblicazione 3 giugno 1977
Durata 37 min : 24 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Roots reggae
Etichetta Island Records
Produttore Bob Marley & The Wailers
Registrazione Harry J. Studio, Kingston, Jamaica, 1976 e Island Studios, Londra, gennaio-aprile 1977
Bob Marley & The Wailers - cronologia
Album precedente
(1976)
Album successivo
(1978)

Exodus è un album del cantautore reggae giamaicano Bob Marley, registrato a Londra nel 1977 per la casa discografica Island Records. Il cantante si era trasferito a Londra dopo essere scampato, l'anno prima, ad un tentativo di omicidio in Giamaica ed il titolo ha, quindi, un doppio significato in quanto si riferisce sia all'esodo del popolo eletto che alle sue vicende personali.

Uscito il 3 giugno 1977, è considerato dai critici il miglior disco di Bob Marley, il profeta del reggae morto nel 1981, ed uno dei più rappresentativi dell'intero genere. Rimase nelle classifiche di vendita britanniche per 56 settimane, grazie anche al successo internazionale del singolo Jammin'. Nelle sue liriche, soprattutto nelle bellissime canzoni Exodus, One Love e The Heathen (i pagani), il disco affronta complessi temi politici, razziali e religiosi.

Solo un mese dopo, nel luglio del 1977, gli verrà diagnosticato il melanoma che entro pochi anni lo porterà alla morte.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

La rivista Rolling Stone l'ha inserito al 169º posto della sua lista dei 500 migliori album. Nel 1999 la rivista TIME elegge Exodus migliore album del XX secolo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Lato A
  1. Natural Mystic 3:28
  2. So Much Things to Say 3:08
  3. Guiltiness 3:20
  4. Heaten 2:32
  5. Exodus 7:40
Lato B
  1. Jammin' 3:31
  2. Waiting in Vain 4:16
  3. Turn Your Lights Down Low 3:39
  4. Three Little Birds 3:00
  5. One Love 2:56

2001 Deluxe edition[modifica | modifica sorgente]

Nel 2001 è stata pubblicata una versione deluxe di Exodus in due CD.

CD 1[modifica | modifica sorgente]

Il primo CD contiene l'album originale rimasterizzato più alcune bonus track

  1. Natural Mystic – 3:28
  2. So Much Things to Say – 3:08
  3. Guiltiness – 3:20
  4. The Heathen – 2:32
  5. Exodus – 7:40
  6. Jammin' – 3:31
  7. Waiting in Vain – 4:16
  8. Turn Your Lights Down Low – 3:39
  9. Three Little Birds – 3:00
  10. One Love/People Get Ready – 2:56
  11. Roots (B-side del singolo Waiting in Vain) – 3:44
  12. Waiting in Vain (versione alternativa) – 4:44
  13. Jammin' (long version, lato A del singolo 12") – 5:52
  14. Jammin' (versione inedita) – 3:06
  15. Exodus (lato B del singolo "Exodus") – 3:08

CD 2[modifica | modifica sorgente]

Il secondo CD contiene un concerto inedito tratto dall'Exodus Tour, registrato a Londra il 4 giugno 1977 (i primi cinque brani) e dalle prove di registrazione con Lee "Scratch" Perry, effettuate tra il luglio e l'agosto del 1977 (i rimanenti cinque brani).

  1. The Heathen – 6:48
  2. Crazy Baldhead/Running Away – 9:22
  3. War/No More Trouble – 7:44
  4. Jammin' – 7:07
  5. Exodus – 11:49
  6. Punky Reggae Party (lato A del singolo 12 giamaicano) – 9:19
  7. Punky Reggae Party (dub, lato B stesso singolo) – 8:50
  8. Keep On Moving (inedito) – 6:26
  9. Keep On Moving (dub, inedito) – 7:15
  10. Exodus Advertisement – 1:08

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Altre professionalità[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

reggae Portale Reggae: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di reggae