Ky-Mani Marley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ky-Mani Marley
Fotografia di Ky-Mani Marley
Nazionalità Giamaica Giamaica
Genere Reggae
Dancehall
Rap
Periodo di attività 1996 – in attività
Etichetta Shang Records, Gee Street, V2 Records
Album pubblicati 6

Ky-Mani Marley (Falmouth, 26 febbraio 1976) è un cantante, attore e rapper giamaicano.

È l'undicesimo figlio di Bob Marley, nato dalla relazione con la tennista Anita Belnavis.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cantante[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Falmouth, si trasferì all'età di nove anni a Miami. Inizialmente Ky-Mani non era a conoscenza delle sue doti musicali, lo sport fu il suo primo amore, avendo praticato in gioventù calcio e football. Per volere della madre prese lezioni di pianoforte e di chitarra, poi incominciò a suonare la tromba nella scuola media in cui studiava. Da adolescente iniziò con il rap pubblicando il singolo Unnecessary Badness. Anni dopo gli fu chiesto di registrare in uno studio di Miami come aiutante in una canzone.

Sulla decisione di entrare nel mondo dello spettacolo incombeva la figura del padre[non chiaro], ma comunque lui continuò registrando canzoni con i suoi fratelli Damian, Julian e Stephen. Ky-Mani firmò il suo primo contratto discografico per la Shang Records, con la quale registrò il suo primo album Like Father Like Son. Negli anni successivi la sua fama crebbe ancor di più, ricevendo diverse proposte di contratti discografici tra cui quella della V2 Records, scelta in conclusione da Marley.

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo film fu Shottas (2002), per la regia di Cess Silvera; successivamente divenne protagonista di One Love del 2003.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie