Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2009
2009 IIHF World Championship
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione LXXIII
Organizzatore IIHF
Date 24 aprile - 10 maggio 2009
Luogo Svizzera Svizzera
(2 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Russia Russia
(3º titolo)
Secondo Canada Canada
Terzo Svezia Svezia
Quarto Stati Uniti Stati Uniti
Statistiche
Miglior giocatore Russia Il'ja Koval'čuk
Miglior marcatore Canada Martin St. Louis (15 pts)
Incontri disputati 56
Gol segnati 327 (5,84 per incontro)
Pubblico 379 044
(6 769 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Canada 2008 Germania 2010 Right arrow.svg

Il 73º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio è stato assegnato dall'International Ice Hockey Federation alla Svizzera, che lo ha ospitato a Berna e a Kloten nel periodo tra il 24 aprile e il 10 maggio 2009. È la decima volta che la Svizzera ha ospitato la fase finale del torneo dopo le edizioni del 1928, 1935, 1939, 1948, 1953, 1961, 1971, 1990 e 1998. L'assegnazione dei mondiali ha rappresentato una sorta di risarcimento per la mancata assegnazione dei Mondiali 2008, che sarebbero coincisi con il centenario della Lega Svizzera di Hockey su Ghiaccio: la IIHF infatti preferì il Canada, che a sua volta festeggiava i 100 anni dalla nascita di Hockey Canada, anche perché la Svizzera era impegnata nell'organizzazione di Euro 2008.

La nazionale russa era la detentrice del titolo, in virtù del successo ottenuto in Canada nel 2008.

Il torneo è stato vinto proprio dalla Russia, la quale ha conquistato il suo terzo titolo sconfiggendo in finale per il secondo anno consecutivo il Canada per 2-1. La Svezia sconfiggendo gli Stati Uniti per 4-2 ha ottenuto la medaglia di bronzo.

Variazioni al formato[modifica | modifica sorgente]

Rispetto alla precedente edizione, sono due gli aspetti regolamentari modificati, ed in entrambi i casi si tratta di un ritorno a norme già applicate in passato:

  • I quarti di finale vengono disputati nuovamente incrociando le squadre dei due gironi della seconda fase (in Canada si erano disputati fra le squadre dello stesso girone - 1° vs 4°, 2° vs 3° - per evitare alle squadre lunghi spostamenti fra le due sedi, Halifax e Quebec City);
  • Il girone per non retrocedere, disputato tra le ultime classificate dei gironi della prima fase, torna a essere giocato con un girone all'italiana e non più con scontri diretti.

Stadi[modifica | modifica sorgente]

  • La PostFinance Arena di Berna, sede delle care casalinghe del SC Bern, ha subito un lungo restauro, in vista del Campionato mondiale, iniziato nell'agosto 2007 e terminato a ridosso dell'inizio del campionato. La capienza è stata leggermente aumentata (da 16.789 a 17.131 posti).
  • La Kolping Arena di Kloten, la quale ospita i match casalinghi dei Kloten Flyers, ha visto terminati i lavori all'inizio della stagione agonistica 2008-2009, ed ha una capienza di 7.561 posti.
Berna
Sedi del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2009
Kloten
PostFinance-Arena Kolping Arena
Capienza: 17.131 Capienza: 7.561
PostFinance-Arena Luftbild 2011.jpg Kolping arena zurich.jpg

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Convocazioni per il campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2009.

Al torneo prendono parte 16 squadre:

14 dall'Europa Flag of Austria.svg
Austria
(Promossa dalla I divisione)
Flag of Belarus.svg
Bielorussia
Flag of Denmark.svg
Danimarca
Flag of Finland.svg
Finlandia
Flag of France.svg
Francia
Flag of Germany.svg
Germania
Flag of Latvia.svg
Lettonia
Flag of Norway.svg
Norvegia
Flag of the Czech Republic.svg
Rep. Ceca
Flag of Russia.svg
Russia
Flag of Slovakia.svg
Slovacchia
Flag of Sweden.svg
Svezia
Flag of Switzerland (Pantone).svg
Svizzera
Flag of Hungary.svg
Ungheria
(Promossa dalla I divisione)
2 dal Nordamerica Flag of Canada.svg
Canada
Flag of the United States.svg
Stati Uniti

Raggruppamenti[modifica | modifica sorgente]

I gruppi del turno preliminare sono stati stabiliti in base alla Classifica mondiale IIHF stilata al termine del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 2008:

Gruppo A
(Kloten)
Gruppo B
(Berna)
Gruppo C
(Berna)
Gruppo D
(Kloten)
Canada Canada (1) Flag of Russia.svg Russia (2) Flag of Sweden.svg Svezia (3) Flag of Finland.svg Finlandia (4)
Flag of Slovakia.svg Slovacchia (8) Flag of Switzerland (Pantone).svg Svizzera (7) Stati Uniti Stati Uniti (6) Flag of the Czech Republic.svg Rep. Ceca (5)
Bielorussia Bielorussia (9) Germania Germania (10) Lettonia Lettonia (11) Norvegia Norvegia (12)
Ungheria Ungheria (20) Francia Francia (18) Austria Austria (16) Danimarca Danimarca (13)

* Tra parentesi è indicata la posizione nel Ranking IIHF.

Gironi preliminari[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Kloten
24 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Bielorussia Bielorussia 1 – 6
(0-2; 0-0; 1-4)
referto
Canada Canada Kolping Arena (5.232 spett.)

Kloten
24 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Slovacchia Slovacchia 4 – 3
(1-0; 2-1; 1-2)
referto
Ungheria Ungheria Kolping Arena (4.773 spett.)

Kloten
26 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Slovacchia Slovacchia 1 – 1
(d.t.s.)
(0-0; 0-1; 1-0; 0-0)
referto
Bielorussia Bielorussia Kolping Arena (5.256 spett.)

Kloten
26 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Canada Canada 9 – 0
(4-0; 2-0; 3-0)
referto
Ungheria Ungheria Kolping Arena (5.506 spett.)

Kloten
28 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Ungheria Ungheria 1 – 3
(0-1; 1-0; 0-2)
referto
Bielorussia Bielorussia Kolping Arena (4.710 spett.)

Kloten
28 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Canada Canada 7 – 3
(3-0; 3-1; 1-2)
referto
Slovacchia Slovacchia Kolping Arena (6.300 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Canada Canada 3 3 0 0 0 22 4 +18 9
2. Bielorussia Bielorussia 3 1 1 0 1 6 8 -2 5
3. Slovacchia Slovacchia 3 1 0 1 1 8 12 -4 4
4. Ungheria Ungheria 3 0 0 0 3 4 16 -12 0

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Berna
24 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Germania Germania 0 – 5
(0-3; 0-0; 0-2)
referto
Russia Russia PostFinance Arena (10.570 spett.)

Berna
24 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Svizzera Svizzera 1 – 0
(1-0; 0-0; 0-0)
referto
Francia Francia PostFinance Arena (10.570 spett.)

Berna
26 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Svizzera Svizzera 3 – 2
(d.t.s.)
(1-1; 1-1; 0-0)
referto
Germania Germania PostFinance Arena (11.423 spett.)

Berna
26 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Russia Russia 7 – 2
(5-1; 1-1; 1-0)
referto
Francia Francia PostFinance Arena (10.505 spett.)

Berna
28 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 4 – 2
(1-2; 1-0; 2-0)
referto
Svizzera Svizzera PostFinance Arena (11.479 spett.)

Berna
28 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Francia Francia 2 – 1
(2-1; 0-0; 0-0)
referto
Germania Germania PostFinance Arena (9.956 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Russia Russia 3 3 0 0 0 16 4 +12 9
2. Svizzera Svizzera 3 1 1 0 1 6 6 0 5
3. Francia Francia 3 1 0 0 2 4 9 -5 3
4. Germania Germania 3 0 0 1 2 3 10 -7 1

Girone C[modifica | modifica sorgente]

Berna
25 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 4 – 2
(1-1; 2-0; 1-1)
referto
Lettonia Lettonia PostFinance Arena (7.840 spett.)

Berna
25 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 7 – 1
(3-0; 0-1; 4-0)
referto
Austria Austria PostFinance Arena (6.175 spett.)

Berna
27 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 6 – 1
(1-0; 1-1; 4-0)
referto
Austria Austria PostFinance Arena (3.779 spett.)

Berna
27 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Lettonia Lettonia 2 – 2
(0-1; 2-0; 0-1; 0-0)
referto
Svezia Svezia PostFinance Arena (4.421 spett.)

Berna
29 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Austria Austria 0 – 2
(0-1; 0-0; 0-1)
referto
Lettonia Lettonia PostFinance Arena (5.274 spett.)

Berna
29 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 6 – 5
(d.t.s.)
(0-1; 2-2; 3-2)
referto
Stati Uniti Stati Uniti PostFinance Arena (9.876 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Stati Uniti Stati Uniti 3 2 0 1 0 15 9 +6 7
2. Svezia Svezia 3 1 1 1 0 15 9 +6 6
3. Lettonia Lettonia 3 1 1 0 1 7 6 +1 5
4. Austria Austria 3 0 0 0 3 2 15 -13 0

Girone D[modifica | modifica sorgente]

Kloten
25 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Norvegia Norvegia 0 – 5
(0-3; 0-1; 0-1)
referto
Finlandia Finlandia Kolping Arena (5.269 spett.)

Kloten
25 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 5 – 0
(1-0; 3-0; 1-0)
referto
Danimarca Danimarca Kolping Arena (4.342 spett.)

Kloten
27 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 5 – 2
(3-0; 1-2; 1-0)
referto
Norvegia Norvegia Kolping Arena (3.583 spett.)

Kloten
27 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Finlandia Finlandia 5 – 1
(1-1; 2-0; 2-0)
referto
Danimarca Danimarca Kolping Arena (3.929 spett.)

Kloten
29 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Danimarca Danimarca 4 – 5
(d.t.s.)
(2-2; 1-1; 1-1)
referto
Norvegia Norvegia Kolping Arena (4.496 spett.)

Kloten
29 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Finlandia Finlandia 4 – 3
(1-2; 2-1; 1-0)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Kolping Arena (6.456 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Finlandia Finlandia 3 3 0 0 0 14 4 +10 9
2. Rep. Ceca Rep. Ceca 3 2 0 0 1 13 6 +7 6
3. Norvegia Norvegia 3 0 1 0 1 7 14 -7 2
4. Danimarca Danimarca 3 0 0 1 2 5 15 -10 1

Seconda fase[modifica | modifica sorgente]

Le prime tre squadre di ogni gruppo preliminare avanzano alla seconda fase. Le dodici squadre vengono divise successivamente in due gruppi:le squadre dai gruppi A e D confluiscono nel Gruppo E, mentre le squadre dei gruppi B e C nel Gruppo F.

Ogni squadra conserva i punti ottenuti con le altre due squadre qualificate del proprio girone. In questa fase affrontano le altre tre squadre provenienti dall'altro girone preliminare.[1]

Le prime quattro squadre dei gruppi E ed F accedono alla fase a eliminazione diretta.

Girone E[modifica | modifica sorgente]

Berna
30 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 6 – 5
(d.t.s.)
(2-2; 1-1; 2-2)
referto
Svezia Svezia PostFinance Arena (7.465 spett.)

Berna
30 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Svizzera Svizzera 1 – 1
(d.t.s.)
(0-1; 0-0; 1-0; 0-0)
referto
Lettonia Lettonia PostFinance Arena (9.771 spett.)

Berna
1 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 6 – 2
(2-0; 3-2; 1-0)
referto
Francia Francia PostFinance Arena (4.213 spett.)

Berna
2 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Francia Francia 1 – 7
(0-1; 0-2; 1-4)
referto
Lettonia Lettonia PostFinance Arena (6.472 spett.)

Berna
2 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Russia Russia 4 – 1
(3-1; 1-0; 0-0)
referto
Stati Uniti Stati Uniti PostFinance Arena (10.230 spett.)

Berna
3 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Svizzera Svizzera 1 – 4
(0-1; 0-1; 1-2)
referto
Svezia Svezia PostFinance Arena (11.327 spett.)

Berna
3 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Lettonia Lettonia 1 – 6
(0-1; 1-3; 0-2)
referto
Russia Russia PostFinance Arena (7.228 spett.)

Berna
4 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Svezia Svezia 6 – 3
(3-0; 2-3; 1-0)
referto
Francia Francia PostFinance Arena (5.051 spett.)

Berna
4 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 3 – 4
(d.t.s.)
(0-1; 3-1; 0-1)
referto
Svizzera Svizzera PostFinance Arena (10.317 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Russia Russia 5 4 1 0 0 27 11 +16 14
2. Svezia Svezia 5 2 1 2 0 23 18 +5 10
3. Stati Uniti Stati Uniti 5 2 0 2 1 19 18 +1 8
4. Lettonia Lettonia 5 1 2 0 2 15 14 +1 7
5. Svizzera Svizzera 5 1 1 1 2 9 13 -4 6
6. Francia Francia 5 0 0 0 5 8 27 -19 0

Girone F[modifica | modifica sorgente]

Kloten
30 aprile 2009, ore 16:15 UTC+2
Bielorussia Bielorussia 3 – 2
(d.t.s.)
(0-1; 1-0; 1-0)
referto
Norvegia Norvegia Kolping Arena (3.374 spett.)

Kloten
30 aprile 2009, ore 20:15 UTC+2
Canada Canada 5 – 1
(3-0; 0-0; 2-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Kolping Arena (5.967 spett.)

Kloten
1 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Finlandia Finlandia 2 – 1
(d.t.s.)
(1-0; 0-1; 0-0)
referto
Slovacchia Slovacchia Kolping Arena (4.444 spett.)

Kloten
2 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 8 – 0
(4-0; 4-0; 0-0)
referto
Slovacchia Slovacchia Kolping Arena (5.165 spett.)

Kloten
2 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Finlandia Finlandia 1 – 1
(d.t.s.)
(0-1; 1-0; 0-0; 0-0)
referto
Bielorussia Bielorussia Kolping Arena (5.621 spett.)

Kloten
3 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Norvegia Norvegia 1 – 5
(0-1; 0-1; 1-3)
referto
Canada Canada Kolping Arena (4.023 spett.)

Kloten
3 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Bielorussia Bielorussia 0 – 3
(0-0; 0-2; 0-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Kolping Arena (3.495 spett.)

Kloten
4 maggio 2009, ore 16:15 UTC+2
Slovacchia Slovacchia 3 – 2
(d.t.s.)
(2-0; 0-1; 0-1)
referto
Norvegia Norvegia Kolping Arena (2.901 spett.)

Kloten
4 maggio 2009, ore 20:15 UTC+2
Canada Canada 3 – 3
(d.t.s.)
(1-2; 1-1; 1-0; 0-0)
referto
Finlandia Finlandia Kolping Arena (5.970 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Canada Canada 5 4 0 1 0 26 10 +16 13
2. Finlandia Finlandia 5 2 2 1 0 16 9 +7 11
3. Rep. Ceca Rep. Ceca 5 3 0 0 2 20 11 +9 9
4. Bielorussia Bielorussia 5 0 3 0 2 8 13 -5 6
5. Slovacchia Slovacchia 5 0 1 2 2 8 21 -13 4
6. Norvegia Norvegia 5 0 0 2 3 7 21 -14 2

Girone per non retrocedere[modifica | modifica sorgente]

Girone G[modifica | modifica sorgente]

Essendo la Germania il paese organizzatore dei Mondiali 2010, la nazionale tedesca era immune alla retrocessione. Al suo posto è retrocessa in Prima Divisione la squadra seconda classificata nel girone G.

Berna
1 maggio 2010, ore 16:15 UTC+2
Germania Germania 1 – 3
(1-1; 0-0; 0-2)
referto
Danimarca Danimarca PostFinance Arena (4.241 spett.)

Kloten
1 maggio 2010, ore 16:15 UTC+2
Austria Austria 6 – 0
(1-0; 3-0; 2-0)
referto
Ungheria Ungheria Kolping Arena (4.042 spett.)

Berna
3 maggio 2010, ore 12:15 UTC+2
Germania Germania 0 – 1
(0-0; 0-1; 0-0)
referto
Austria Austria PostFinance Arena (3.828 spett.)

Kloten
3 maggio 2010, ore 12:15 UTC+2
Ungheria Ungheria 1 – 5
(1-0; 0-2; 0-3)
referto
Danimarca Danimarca Kolping Arena (3.672 spett.)

Berna
4 maggio 2010, ore 12:15 UTC+2
Ungheria Ungheria 1 – 2
(1-1; 0-1; 0-0)
referto
Germania Germania PostFinance Arena (3.497 spett.)

Kloten
18 maggio 2010, ore 12:15 UTC+2
Danimarca Danimarca 5 – 2
(1-2; 1-0; 3-0)
referto
Austria Austria Kolping Arena (2.798 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Danimarca Danimarca 3 3 0 0 0 13 4 +9 9
2. Austria Austria 3 2 0 0 1 9 5 +4 6
3. Germania Germania 3 1 0 0 2 3 5 -2 3
4. Ungheria Ungheria 3 0 0 0 3 2 13 -11 0

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

  Quarti di finale Semifinale Finale
                           
  E1  Russia Russia 4  
F4  Bielorussia Bielorussia 3  
  E1  Russia Russia 3  
  E3  Stati Uniti Stati Uniti 2  
F2  Finlandia Finlandia 2
E3  Stati Uniti Stati Uniti 3  
  E1  Russia Russia 2
  F1  Canada Canada 1
F1  Canada Canada 4  
E4  Lettonia Lettonia 2  
F1  Canada Canada 3
Finale per il 3º posto
  E2  Svezia Svezia 1  
E2  Svezia Svezia 3 E3  Stati Uniti Stati Uniti 2
  F3  Rep. Ceca Rep. Ceca 1   E2  Svezia Svezia 4

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Berna
6 maggio 2010, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 4 – 3
(0-0; 3-3; 1-0)
referto
Bielorussia Bielorussia PostFinance Arena (8.337 spett.)

Berna
6 maggio 2010, ore 20:15 UTC+2
Finlandia Finlandia 2 – 3
(0-0; 2-3; 0-0)
referto
Stati Uniti Stati Uniti PostFinance Arena (9.334 spett.)

Berna
7 maggio 2010, ore 16:15 UTC+2
Canada Canada 4 – 2
(0-0; 3-1; 1-1)
referto
Lettonia Lettonia PostFinance Arena (8.042 spett.)

Berna
7 maggio 2010, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 3 – 1
(0-0; 2-0; 1-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca PostFinance Arena (10.415 spett.)

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Berna
8 maggio 2010, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 3 – 2
(0-0; 2-2; 1-0)
referto
Stati Uniti Stati Uniti PostFinance Arena (11.057 spett.)

Berna
8 maggio 2010, ore 20:15 UTC+2
Canada Canada 3 – 1
(1-0; 2-0; 0-1)
referto
Svezia Svezia PostFinance Arena (11.477 spett.)

Finale per il 3º posto[modifica | modifica sorgente]

Berna
10 maggio 2010, ore 16:00 UTC+2
Svezia Svezia 4 – 2
(0-0; 2-1; 2-1)
referto
Stati Uniti Stati Uniti PostFinance Arena (11.249 spett.)

Finale[modifica | modifica sorgente]

Berna
10 maggio 2010, ore 20:30 UTC+2
Russia Russia 2 – 1
(1-1; 1-0; 0-0)
referto
Canada Canada PostFinance Arena (11.454 spett.)

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Canada Martin St. Louis 9 4 11 15 +8 2
Russia Il'ja Koval'čuk 9 5 9 14 +8 4
Svezia Mattias Weinhandl 9 5 7 12 +1 8
Canada Shea Weber 9 4 8 12 +5 6
Canada Jason Spezza 9 7 4 11 +4 2
Canada Steven Stamkos 9 7 4 11 +9 6
Finlandia Niko Kapanen 7 7 3 10 +1 2
Canada Dany Heatley 9 6 4 10 +3 8
Rep. Ceca Petr Čajánek 7 5 5 10 +7 10
Russia Aleksandr Radulov 9 4 6 10 +7 10

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Canada Chris Mason 240:00 114 4 1 1.00 96.49
Bielorussia Andrėj Mezin 314:05 171 9 0 1.72 94.77
Canada Dwayne Roloson 303:52 158 11 0 2.17 93.04
Russia Il'ja Bryzgalov 404:04 198 14 1 2.08 92.93
Lettonia Edgars Masaļskis 426:26 233 18 1 2.53 92.83

Fonte: IIHF.com

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Pos Squadra
1 Russia Russia
2 Canada Canada
3 Svezia Svezia
4 Stati Uniti Stati Uniti
5 Finlandia Finlandia
6 Rep. Ceca Rep. Ceca
7 Lettonia Lettonia
8 Bielorussia Bielorussia
9 Svizzera Svizzera
10 Slovacchia Slovacchia
11 Norvegia Norvegia
12 Francia Francia
13 Danimarca Danimarca
14 Austria Austria
15 Germania Germania
16 Ungheria Ungheria
Campioni del mondo di hockey su ghiaccio 2009
Flag of Russia.svg
Russia
3º titolo

Il piazzamento finale è stabilito dai seguenti criteri:

  • Posizioni dal 1º al 4º posto: i risultati della finale e della finale per il 3º posto
  • Posizioni dal 5º all'8º posto (squadre perdenti ai quarti di finale): il piazzamento nel girone della seconda fase; in caso di parità, i punti raccolti nel girone della seconda fase; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nel girone della seconda fase.
  • Posizioni dal 9º al 12º posto (5º e 6º classificati nei gironi della seconda fase): il piazzamento nel girone della seconda fase; in caso di parità, i punti raccolti nel girone della seconda fase; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nel girone della seconda fase.
  • Posizioni dal 13º al 16º posto (girone per non retrocedere): il piazzamento nel girone G
Promosse nel Gruppo A: Italia Italia Kazakistan Kazakistan
Retrocesse in Prima Divisione: Austria Austria Ungheria Ungheria

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

L'MVP e vincitore della medaglia d'oro con la Russia Il'ja Koval'čuk.

Riconoscimenti individuali[2]

Premio Giocatore
Miglior giocatore (MVP) Russia Il'ja Koval'čuk
Miglior portiere Bielorussia Andrėj Mezin
Miglior difensore Canada Shea Weber
Miglior attaccante Russia Il'ja Koval'čuk

All-Star Team[3]

Attacco: Russia Il'ja Koval'čukCanada Steven StamkosCanada Martin St. Louis
Difesa: Canada Shea WeberSvezia Kenny Jönsson
Portiere: Bielorussia Andrėj Mezin

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Formato & Regolamenti, IIHF.com. URL consultato il 30-07-2010.
  2. ^ (EN) Directorate Awards, IIHF.com, 11-05-2009. URL consultato il 24-05-2010.
  3. ^ (EN) All-Star Team, IIHF.com, 11-05-2010. URL consultato il 24-05-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio