Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2014
2014 IIHF World Championship Division II
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XIV
Organizzatore IIHF
Date 5 - 15 aprile 2014
Luogo Serbia Serbia
Spagna Spagna
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 223 (7,43 per incontro)
Pubblico 21 594
(720 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013 2015 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2014 è un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto a Belgrado, in Serbia, dal 9 al 15 aprile. Le partite del Gruppo B invece si sono giocate a Jaca, in Spagna, dal 5 al'11 aprile. L'Estonia ha vinto il Gruppo A, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di Prima Divisione - Gruppo B 2015. La Spagna ha vinto il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di Seconda Divisione - Gruppo A 2015. Al contrario la Turchia, giunta all'ultimo posto, è stata retrocessa per il 2015 in Terza Divisione.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Estonia Estonia Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[1]
Belgio Belgio Seconda nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[2]
Islanda Islanda Terza nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[2]
Australia Australia Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[2]
Serbia Serbia Ospitante, quinta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[2]
Israele Israele Primo e promosso dalla Seconda Divisione - Gruppo B del 2013.[3]

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Spagna Spagna Ospitante, sesta e retrocessa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[2]
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Seconda nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2013.[3]
Messico Messico Terzo nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2013.[3]
Cina Cina Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2013.[3]
Turchia Turchia Quinta nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2013.[3]
Sudafrica Sudafrica Prima e promossa dalla Terza Divisione del 2013.[4]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
9 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Islanda Islanda 1 – 4
(0-1; 1-2; 0-1)
referto
Estonia Estonia Ice Rink Pionir (50 spett.)

Belgrado
9 aprile 2014, ore 16:00 UTC+2
Israele Israele 4 – 3
(d.t.s.)
(0-1; 0-1; 3-1)
referto
Australia Australia Ice Rink Pionir (27 spett.)

Belgrado
9 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Belgio Belgio 8 – 3
(3-0; 2-2; 3-1)
referto
Serbia Serbia Ice Rink Pionir (1.021 spett.)

Belgrado
10 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Estonia Estonia 5 – 1
(4-1; 1-0; 0-0)
referto
Australia Australia Ice Rink Pionir (23 spett.)

Belgrado
10 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Belgio Belgio 3 – 6
(2-2; 1-0; 0-4)
referto
Islanda Islanda Ice Rink Pionir (72 spett.)

Belgrado
10 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Serbia Serbia 10 – 6
(4-0; 2-3; 4-3)
referto
Israele Israele Ice Rink Pionir (1.124 spett.)

Belgrado
12 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Belgio Belgio 4 – 3
(d.t.s.)
(1-3; 2-0; 0-0)
referto
Israele Israele Ice Rink Pionir (300 spett.)

Belgrado
12 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Islanda Islanda 3 – 2
(d.t.s.)
(1-0; 0-2; 1-0)
referto
Australia Australia Ice Rink Pionir (300 spett.)

Belgrado
12 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Estonia Estonia 5 – 2
(1-1; 2-0; 2-1)
referto
Serbia Serbia Ice Rink Pionir (1.274 spett.)

Belgrado
14 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Australia Australia 7 – 1
(2-0; 4-1; 1-0)
referto
Belgio Belgio Ice Rink Pionir (310 spett.)

Belgrado
14 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Israele Israele 3 – 16
(0-6; 1-4; 2-6)
referto
Estonia Estonia Ice Rink Pionir (320 spett.)

Belgrado
14 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Serbia Serbia 3 – 4
(d.t.s.)
(0-2; 1-1; 2-0; 0-0)
referto
Islanda Islanda Ice Rink Pionir (1.321 spett.)

Belgrado
15 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Estonia Estonia 6 – 1
(0-0; 4-1; 2-0)
referto
Belgio Belgio Ice Rink Pionir (305 spett.)

Belgrado
15 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Islanda Islanda 4 – 3
(d.t.s.)
(2-2; 0-1; 1-0; 0-0)
referto
Israele Israele Ice Rink Pionir (368 spett.)

Belgrado
15 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Australia Australia 0 – 1
(0-0; 0-0; 0-1)
referto
Serbia Serbia Ice Rink Pionir (1.100 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione - Gruppo B nel 2015
Retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo B nel 2015
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Estonia Estonia 5 5 0 0 0 36 8 +28 15
2. Islanda Islanda 5 1 3 0 1 18 15 +3 9
3. Serbia Serbia 5 2 0 1 2 19 23 -4 7
4. Australia Australia 5 1 0 2 2 13 14 -1 5
5. Belgio Belgio 5 1 1 0 3 17 25 -8 5
6. Israele Israele 5 0 1 2 2 19 37 -18 4

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Estonia Robert Rooba 5 6 8 14 +10 2
Islanda Emil Alengård 5 5 7 12 +5 0
Serbia Marko Kovačević 5 7 3 10 +3 2
Estonia Roman Andrejev 5 3 7 10 +10 4
Israele Daniel Erlich 5 2 8 10 -7 22
Estonia Artjom Gornostajev 5 5 4 9 +11 8
Serbia Nemanja Vucurević 5 5 4 9 -1 4
Israele Eliezer Sherbatov 5 3 6 9 -8 2
Israele Daniel Mazour 5 4 4 8 -7 8
Israele Oren Eizenman 5 3 5 8 -7 0

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Australia Anthony Kimlin 304:47 193 14 0 2.76 92.75
Serbia Arsenije Ranković 228:29 158 13 1 3.41 91.77
Islanda Dennis Hedström 311:00 172 15 0 2.89 91.28
Estonia Mark Rajevski 152:15 43 4 0 1.58 90.70
Estonia Aleksandr Kolossov 147:45 42 4 0 1.62 90.48

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Jaca
5 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 6 – 3
(2-2, 2-0, 2-1)
referto
Turchia Turchia Pabellón de Hielo (120 spett.)

Jaca
5 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Sudafrica Sudafrica 1 – 4
(0-1, 0-1, 1-2)
referto
Cina Cina Pabellón de Hielo (450 spett.)

Jaca
5 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Messico Messico 3 – 5
(0-1, 1-3, 2-1)
referto
Spagna Spagna Pabellón de Hielo (2.350 spett.)

Jaca
6 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Turchia Turchia 2 – 4
(1-1, 1-2, 0-1)
referto
Sudafrica Sudafrica Pabellón de Hielo (381 spett.)

Jaca
6 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 0 – 5
(0-1, 0-2, 0-2)
referto
Messico Messico Pabellón de Hielo (600 spett.)

Jaca
6 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Spagna Spagna 4 – 0
(1-0, 0-0, 3-0)
referto
Cina Cina Pabellón de Hielo (2.350 spett.)

Jaca
8 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Messico Messico 7 – 4
(2-3, 3-1, 2-0)
referto
Cina Cina Pabellón de Hielo (180 spett.)

Jaca
8 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 4 – 2
(0-2, 1-0, 3-0)
referto
Sudafrica Sudafrica Pabellón de Hielo (300 spett.)

Jaca
8 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Spagna Spagna 8 – 0
(2-0, 3-0, 3-0)
referto
Turchia Turchia Pabellón de Hielo (2.100 spett.)

Jaca
9 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Cina Cina 2 – 3
(d.t.s.)
(2-1; 0-0; 0-1)
referto
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Pabellón de Hielo (210 spett.)

Jaca
9 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Turchia Turchia 1 – 5
(0-2; 1-0; 0-3)
referto
Messico Messico Pabellón de Hielo (150 spett.)

Jaca
9 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Sudafrica Sudafrica 0 – 6
(0-1; 0-2; 0-3)
referto
Spagna Spagna Pabellón de Hielo (1.850 spett.)

Jaca
11 aprile 2014, ore 13:00 UTC+2
Messico Messico 3 – 1
(0-0; 1-0; 2-1)
referto
Sudafrica Sudafrica Pabellón de Hielo (138 spett.)

Jaca
11 aprile 2014, ore 16:30 UTC+2
Cina Cina 4 – 6
(1-3; 3-3; 0-0)
referto
Turchia Turchia Pabellón de Hielo (150 spett.)

Jaca
11 aprile 2014, ore 20:00 UTC+2
Spagna Spagna 6 – 2
(1-1; 4-1; 1-0)
referto
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Pabellón de Hielo (2.350 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Seconda Divisione - Gruppo A nel 2015
Retrocessa in Terza Divisione nel 2015
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Spagna Spagna 5 5 0 0 0 29 5 +24 15
2. Messico Messico 5 4 0 0 1 23 11 +12 12
3. Nuova Zelanda Nuova Zelanda 5 2 1 0 2 15 18 -3 8
4. Cina Cina 5 1 0 1 3 14 21 -7 4
5. Sudafrica Sudafrica 5 1 0 0 4 8 19 -11 3
6. Turchia Turchia 5 1 0 0 4 12 27 -15 3

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Spagna Oriol Boronat 5 9 3 12 +9 2
Nuova Zelanda Andrew Cox 5 9 1 10 +1 0
Spagna Juan José Palacín 5 3 7 10 +10 4
Spagna Carlos Quevedo 5 2 6 8 +9 2
Nuova Zelanda Charlie Huber 5 0 8 8 +3 2
Messico Héctor Majul 5 4 3 7 +5 6
Messico Brian Arroyo 5 3 4 7 +3 2
Messico Adrian Cervantes 5 3 4 7 +5 4
Messico Carlos Gómez 5 3 4 7 +5 0
Spagna Pablo Muñoz 5 3 4 7 +3 0

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Spagna Ander Alcaine 220:00 49 3 2 0.82 93.88
Nuova Zelanda Jaden Pine-Murphy 150:25 110 7 0 2.79 96.64
Sudafrica Jack Nebe 178:18 107 8 0 2.69 92.08
Messico Andres de la Garma 150:40 75 6 0 2.39 92.00
Messico Alfonso de Alba 149:08 54 5 1 2.01 90.74

Fonte: IIHF.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2013 IIHF World Championship Div. I Group B, International Ice Hockey Federation. URL consultato il 14-03-2014.
  2. ^ a b c d e 2013 IIHF World Championship Div. II Group A, International Ice Hockey Federation. URL consultato il 14-03-2014.
  3. ^ a b c d e 2013 IIHF World Championship Div. II Group B, International Ice Hockey Federation. URL consultato il 14-03-2014.
  4. ^ 2013 IIHF World Championship Div. III, International Ice Hockey Federation. URL consultato il 14-03-2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio