Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1965
1965 World Ice Hockey Championships
Competizione Mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXXII
Organizzatore IIHF
Date 4 marzo
14 marzo 1965
Luogo Finlandia Finlandia
(1 città)
Nazioni 8
Impianto/i 1
Risultati
Vincitore URSS URSS
(5º titolo)
Secondo Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Terzo Svezia Svezia
Quarto Canada Canada
Statistiche
Miglior marcatore Cecoslovacchia Jozef Golonka (14 pts)
Miglior portiere Cecoslovacchia Vladimír Dzurilla
Incontri disputati 28
Gol segnati 221 (7,89 per incontro)
Pubblico 178 968
(6 392 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Austria 1964 Jugoslavia 1966 Right arrow.svg

Il 32º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, valido anche come 43º campionato europeo di hockey su ghiaccio, si tenne nel periodo fra il 4 e il 14 marzo 1965 in Finlandia, nella città di Tampere. Questa fu la prima volta in assoluto che il paese scandinavo organizzò i mondiali, nonostante originariamente l'organizzazione del torneo fosse stata affidata alla capitale Helsinki. Per la prima volta fu organizzato un sistema di promozioni e retrocessioni fra il Gruppo A ed il Gruppo B.

Prima dell'inizio del torneo si svolsero alcune partite di qualificazione per determinare il quadro delle partecipanti nel Gruppo A e in quello B, composti da otto nazionali ciascuno. Così come successo nelle edizioni precedenti il mondiale di Gruppo A fu dominato dalla nazionale dell'URSS, capace di vincere tutte e sette le partite, mentre la medaglia d'argento fu vinta dalla Cecoslovacchia, seguita al terzo gradino del podio dalla Svezia; i padroni di casa della Finlandia conclusero il torneo al settimo posto, mentre la Norvegia ottava classificata fu retrocessa nel Gruppo B. Il Gruppo B si giocò invece nelle città di Turku, Rauma e Pori, e fu vinto dalla Polonia, la quale guadagnò l'accesso al Gruppo A nel mondiale del 1966. Prima dell'inizio del raggruppamento la Romania si ritirò dall'evento, lasciando il gruppo ridotto a sette squadre.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Augusta
18 dicembre 1964
Germania Ovest Germania Ovest 2 – 8
(1-2; 0-2; 1-4)
Svizzera Svizzera

Berna
20 dicembre 1964
Svizzera Svizzera 2 – 7
(0-2; 1-4; 1-1)
Germania Ovest Germania Ovest

Ginevra
3 gennaio 1965
Svizzera Svizzera 6 – 7
(1-3; 4-2; 1-2)
Germania Ovest Germania Ovest

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Rauma
2 marzo 1965
Norvegia Norvegia 5 – 4
(4-2; 0-1; 1-1)
Germania Ovest Germania Ovest

La Norvegia si qualificò al Gruppo A, mentre la Germania Ovest e la Svizzera disputarono il Gruppo B.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Genova
19 novembre 1964
Italia Italia 2 – 3
(0-0; 1-1; 1-2)
Ungheria Ungheria

Budapest
26 novembre 1964
Ungheria Ungheria 2 – 2
(1-0; 1-1; 0-1)
Italia Italia

Londra
5 dicembre 1964
Regno Unito Regno Unito 8 – 2
(1-1; 3-1; 4-0)
Francia Francia

Boulogne-Billancourt
12 dicembre 1964
Francia Francia 3 – 2
(0-0; 1-0; 2-2)
Regno Unito Regno Unito

L'Ungheria e il Regno Unito si qualificarono al Gruppo B, mentre l'Italia e la Francia si qualificarono al torneo preliminare del Gruppo B del 1966.

Campionato mondiale Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Tampere
4 marzo 1965, ore 15:00
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 5 – 1
(1-0; 2-1; 2-0)
Germania Est Germania Est Hakametsä (6.238 spett.)

Tampere
4 marzo 1965, ore 18:30
Svezia Svezia 5 – 2
(2-1; 2-0; 1-1)
Stati Uniti Stati Uniti Hakametsä (4.515 spett.)

Tampere
4 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 4 – 8
(0-3; 2-1; 2-4)
URSS URSS Hakametsä (4.407 spett.)

Tampere
5 marzo 1965, ore 15:00
URSS URSS 14 – 2
(5-0; 4-1; 5-1)
Norvegia Norvegia Hakametsä (2.936 spett.)

Tampere
5 marzo 1965, ore 18:30
Germania Est Germania Est 1 – 5
(1-2; 0-1; 0-2)
Svezia Svezia Hakametsä (2.533 spett.)

Tampere
5 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 0 – 4
(0-1; 0-1; 0-2)
Canada Canada Hakametsä (3.631 spett.)

Tampere
6 marzo 1965, ore 15:00
Canada Canada 6 – 0
(3-0; 1-0; 2-0)
Norvegia Norvegia Hakametsä (3.656 spett.)

Tampere
6 marzo 1965, ore 18:30
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 12 – 0
(2-0; 4-0; 6-0)
Stati Uniti Stati Uniti Hakametsä (6.266 spett.)

Tampere
7 marzo 1965, ore 18:30
Germania Est Germania Est 0 – 8
(0-4; 0-1; 0-3)
URSS URSS Hakametsä (6.589 spett.)

Tampere
7 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 2 – 2
(1-0; 0-1; 1-1)
Svezia Svezia Hakametsä (9.626 spett.)

Tampere
8 marzo 1965, ore 18:30
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 9 – 2
(4-2; 4-0; 1-0)
Norvegia Norvegia Hakametsä (2.761 spett.)

Tampere
8 marzo 1965, ore 21:30
Canada Canada 5 – 2
(0-0; 2-0; 3-2)
Stati Uniti Stati Uniti Hakametsä (4.185 spett.)

Tampere
9 marzo 1965, ore 18:30
Germania Est Germania Est 7 – 4
(2-2; 3-1; 2-1)
Stati Uniti Stati Uniti Hakametsä (2.920 spett.)

Tampere
9 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 4 – 1
(2-0; 1-0; 1-1)
Norvegia Norvegia Hakametsä (8.096 spett.)

Tampere
10 marzo 1965, ore 15:00
Canada Canada 8 – 1
(4-0; 2-1; 2-0)
Germania Est Germania Est Hakametsä (5.437 spett.)

Tampere
10 marzo 1965, ore 18:30
Svezia Svezia 3 – 5
(2-0; 0-2; 1-3)
URSS URSS Hakametsä (8.395 spett.)

Tampere
10 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 2 – 5
(1-1; 0-2; 1-2)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia Hakametsä (8.492 spett.)

Tampere
11 marzo 1965, ore 15:00
Svezia Svezia 10 – 0
(1-0; 6-0; 3-0)
Norvegia Norvegia Hakametsä (4.194 spett.)

Tampere
11 marzo 1965, ore 18:30
Stati Uniti Stati Uniti 2 – 9
(0-2; 0-5; 2-2)
URSS URSS Hakametsä (6.590 spett.)

Tampere
11 marzo 1965, ore 21:30
Canada Canada 0 – 8
(0-1; 0-2; 0-5)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia Hakametsä (10.200 spett.)

Tampere
12 marzo 1965, ore 18:30
Germania Est Germania Est 5 – 1
(3-1; 2-0; 0-0)
Norvegia Norvegia Hakametsä (4.970 spett.)

Tampere
12 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 0 – 4
(0-0; 0-1; 0-3)
Stati Uniti Stati Uniti Hakametsä (9.601 spett.)

Tampere
13 marzo 1965, ore 15:00
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1 – 3
(0-2; 0-0; 1-1)
URSS URSS Hakametsä (9.731 spett.)

Tampere
13 marzo 1965, ore 18:30
Canada Canada 4 – 6
(1-1; 1-4; 2-1)
Svezia Svezia Hakametsä (9.319 spett.)

Tampere
13 marzo 1965, ore 21:30
Finlandia Finlandia 2 – 3
(2-2; 0-0; 0-1)
Germania Est Germania Est Hakametsä (9.600 spett.)

Tampere
14 marzo 1965, ore 12:00
Stati Uniti Stati Uniti 8 – 6
(4-1; 0-2; 4-3)
Norvegia Norvegia Hakametsä (4.176 spett.)

Tampere
14 marzo 1965, ore 15:00
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 3 – 2
(3-1; 0-1; 0-0)
Svezia Svezia Hakametsä (9.801 spett.)

Tampere
14 marzo 1965, ore 18:30
Canada Canada 1 – 4
(0-0; 1-2; 0-2)
URSS URSS Hakametsä (10.100 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. URSS URSS 7 7 0 0 51 13 +38 14
2. Cecoslovacchia Cecoslovacchia 7 6 0 1 43 10 +33 12
3. Svezia Svezia 7 4 1 2 33 17 +16 9
4. Canada Canada 7 4 0 3 28 21 +7 8
5. Germania Est Germania Est 7 3 0 4 18 33 -15 6
6. Stati Uniti Stati Uniti 7 2 0 5 22 44 -22 4
7. Finlandia Finlandia 7 1 1 5 14 27 -13 3
8. Norvegia Norvegia 7 0 0 7 12 56 -44 0

Graduatoria finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadra
Gold medal world centered-2.svg URSS URSS
Silver medal world centered-2.svg Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Bronze medal world centered-2.svg Svezia Svezia
4 Canada Canada
5 Germania Est Germania Est
6 Stati Uniti Stati Uniti
7 Finlandia Finlandia
8 Norvegia Norvegia
Promossa nel Gruppo A: Polonia Polonia
Retrocessa nel Gruppo B: Norvegia Norvegia
Campione del mondo di hockey su ghiaccio 1965
Flag of the Soviet Union (1955-1980).svg
URSS
5º titolo
Pos Squadra Formazione
Gold medal world centered-2.svg URSS
URSS
Viktor Konovalenko, Viktor Zinger, Viktor Kuzkin, Vitalij Davydov, Aleksandr Ragulin, Eduard Ivanov, Vladimir Brežněv, Konstantin Loktev, Aleksandr Al'metov, Venjamin Alexandrov, Boris Majorov, Vjačeslav Staršinov, Anatolij Jonov, Leonid Volkov, Viktor Jakušev, Anatolij Firsov, Jurij Volkov.
Silver medal world centered-2.svg Cecoslovacchia
Cecoslovacchia
Vladimír Dzurilla, Vladimír Nadrchal, Rudolf Potsch, František Tikal, Jozef Čapla, Jan Suchý, Jaromír Meixner, Stanislav Prýl, Václav Nedomanský, Josef Černý, František Ševčík, Jozef Golonka, Jaroslav Jiřík, Jan Klapáč, Jaroslav Holík, Jiří Holík, Zdeněk Kepák.
Bronze medal world centered-2.svg Svezia
Svezia
Leif Holmqvist, Kjell Svensson, Gert Blomé, Nils Johansson, Eilert Määttä, Bert-Olov Nordlander, Roland Stoltz, Lennart Svedberg, Anders Andersson, Tord Lundström, Lars-Eric Lundvall, Nisse Nilsson, Ronald Pettersson, Lars-Åke Sivertsson, Sven Tumba Johansson, Håkan Wickberg, Carl-Göran Öberg, Uno Öhrlund.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti individuali

Premio Giocatore
Miglior portiere Cecoslovacchia Vladimír Dzurilla
Miglior difensore Cecoslovacchia František Tikal
Miglior attaccante URSS Vjačeslav Staršinov

Campionato europeo[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo fu valido anche per il 43º campionato europeo e venne utilizzata la graduatoria finale del campionato mondiale per determinare le posizioni del torneo continentale; la vittoria andò per la nona volta all'URSS, vincitrice del titolo mondiale.

Pos Squadra
Gold medal europe.svg URSS URSS
Silver medal europe.svg Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Bronze medal europe.svg Svezia Svezia
4 Germania Est Germania Est
5 Finlandia Finlandia
6 Norvegia Norvegia

Campionato mondiale Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Turku
4 marzo 1965
Svizzera Svizzera 7 – 3
(3-0; 2-0; 2-3)
Austria Austria

Turku
4 marzo 1965
Polonia Polonia 9 – 5
(4-0; 4-3; 1-2)
Ungheria Ungheria

Rauma
4 marzo 1965
Jugoslavia Jugoslavia 5 – 5
(1-1; 2-1; 2-3)
Regno Unito Regno Unito

Turku
5 marzo 1965
Polonia Polonia 5 – 3
(2-0; 0-1; 2-2)
Austria Austria

Rauma
5 marzo 1965
Jugoslavia Jugoslavia 2 – 8
(1-1; 0-2; 1-5)
Germania Ovest Germania Ovest

Turku
6 marzo 1965
Svizzera Svizzera 3 – 1
(0-0; 2-1; 1-0)
Ungheria Ungheria

Rauma
6 marzo 1965
Regno Unito Regno Unito 4 – 12
(1-3; 3-4; 0-5)
Germania Ovest Germania Ovest

Turku
7 marzo 1965
Regno Unito Regno Unito 4 – 5
(1-2; 1-1; 2-2)
Austria Austria

Turku
7 marzo 1965
Svizzera Svizzera 1 – 3
(1-1; 0-1; 0-1)
Polonia Polonia

Rauma
7 marzo 1965
Jugoslavia Jugoslavia 0 – 3
(0-2; 0-0; 0-1)
Ungheria Ungheria

Pori
8 marzo 1965
Austria Austria 1 – 2
(0-0; 0-1; 1-1)
Germania Ovest Germania Ovest

Pori
9 marzo 1965
Svizzera Svizzera 3 – 3
(0-0; 2-1; 1-2)
Jugoslavia Jugoslavia

Pori
9 marzo 1965
Ungheria Ungheria 4 – 4
(2-0; 2-1; 0-3)
Germania Ovest Germania Ovest

Rauma
9 marzo 1965
Polonia Polonia 11 – 2
(5-1; 4-0; 2-1)
Regno Unito Regno Unito

Pori
10 marzo 1965
Jugoslavia Jugoslavia 5 – 6
(2-2; 1-1; 2-3)
Austria Austria

Pori
11 marzo 1965
Austria Austria 3 – 5
(2-1; 0-0; 1-4)
Ungheria Ungheria

Pori
11 marzo 1965
Polonia Polonia 3 – 3
(1-0; 1-2; 1-1)
Germania Ovest Germania Ovest

Rauma
11 marzo 1965
Svizzera Svizzera 7 – 4
(0-3; 4-0; 3-1)
Regno Unito Regno Unito

Pori
12 marzo 1965
Polonia Polonia 4 – 1
(1-1; 0-0; 3-0)
Jugoslavia Jugoslavia

Pori
12 marzo 1965
Svizzera Svizzera 6 – 1
(2-1; 2-0; 2-0)
Germania Ovest Germania Ovest

Rauma
12 marzo 1965
Regno Unito Regno Unito 5 – 1
(3-0; 1-0; 1-1)
Ungheria Ungheria

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Polonia Polonia 6 5 1 0 35 15 +20 11
2. Svizzera Svizzera 6 4 1 1 27 15 +12 9
3. Germania Ovest Germania Ovest 6 3 2 1 30 20 +10 8
4. Ungheria Ungheria 6 2 1 3 19 24 -5 5
5. Austria Austria 6 2 0 4 21 28 -7 4
6. Regno Unito Regno Unito 6 1 1 4 24 41 -17 3
7. Jugoslavia Jugoslavia 6 0 2 4 16 29 -13 2
8. Romania Romania Ritirata
Promossa nel Gruppo A: Polonia Polonia
Retrocessa nel Gruppo B: Norvegia Norvegia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio