Augusta (Germania)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Augusta
Città extracircondariale
(DE) Augsburg
Augusta – Stemma
Augusta – Veduta
Dati amministrativi
Stato Germania Germania
Land Flag of Bavaria (striped).svg Baviera
Distretto gov. Coa Swabia.png Svevia
Circondario Non presente
Sindaco Kurt Gribl
Territorio
Coordinate 48°22′N 10°54′E / 48.366667°N 10.9°E48.366667; 10.9 (Augusta)Coordinate: 48°22′N 10°54′E / 48.366667°N 10.9°E48.366667; 10.9 (Augusta)
Altitudine 446–561 m s.l.m.
Superficie 146,93 km²
Abitanti 278,437 (31-12-2013)
Densità 1,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 86150–86199
Prefisso 0821
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 09 7 61 000
Targa A
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Germania
Augusta
Augusta – Mappa
Sito istituzionale

Augusta (in tedesco Augsburg, in latino Augusta Vindelicorum e anche Augusta Vindelicum, 263.646 abitanti) è una città extracircondariale della Germania, situata nella parte sud-occidentale della Baviera. Capoluogo del distretto governativo della Svevia e sede del distretto della Svevia e del circondario rurale di Augusta, pur essendo extracircondariale.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Fondata nel 15 a.C. durante il regno dell'imperatore Augusto, dopo Treviri è la più antica città tedesca.

Augusta è la terza città più popolosa della Baviera dopo Monaco e Norimberga (263.804 abitanti il 1º gennaio 2006). La città è sede vescovile della diocesi cattolica di Augusta.

Le città più vicine sono Monaco di Baviera (circa 58 km), Norimberga (121 km) e Stoccarda (133 km)

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Augusta è situata sulle rive del fiume Lech che nasce circa 150 km a sudovest in Tirolo e sfocia nel Danubio 40 km a nord della città. La parte più antica della città e i quartieri meridionali si trovano sulle ultime propaggini di un altopiano localizzato fra le ripide colline di Friedberg a est e le zone collinari situate a ovest della città.

A sud si estende il Lechfeld, una pianura alluvionale tra i due fiumi Lech e Wertach nella quale si trovano aree rilevanti da un punto di vista ambientale, l'Augsburger Stadtwald e le Lechtalheiden, che fanno parte dei più ricchi ecosistemi dell'Europa centrale.

Confina con la città il parco naturale di Augsburg – Westliche Wälder, una grande area boschiva. L'amministrazione cittadina è il principale proprietario comunale di boschi della Baviera e il terzo della Germania.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Basilica St. Ulrich und Afra
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Augusta Vindelicum.

Come anno di fondazione della città viene indicato il 15 a.C. In quell'anno, nei pressi della città, nel corso della conquista della Rezia fu fondato un insediamento militare romano. Augusta risulta essere la seconda città più antica in Germania (dopo Treviri).

Nel corso del I secolo intorno all'insediamento militare si costituì il villaggio di Augusta Vindelicorum che nel 122 ottiene il titolo di città. Augusta è stata capitale della provincia romana della Rezia, il punto è però controverso in quanto documenti dell'epoca indicano come capoluogo della Rezia anche la città di Cambodunum (Kempten sempre in Baviera). Per certo, dopo la suddivisione della Rezia, Augusta diviene capoluogo della parte denominata Rezia Seconda. Nel V secolo Augusta Vindelicorum viene distrutta.

Fin dall'antichità Augusta è sede vescovile. Nel XII secolo, nei pressi della sede vescovile si insedia una comunità di commercianti. Nel 1156 Federico Barbarossa le accorda i diritti di città. Nel 1251 le vengono concessi i diritti di gonfalone e di tassazione e nel 1276 diviene città "libera" e quindi governata da famiglie notabili locali. Dopo un'insurrezione degli artigiani vengono introdotte le corporazioni che partecipano al governo cittadino fino al 1547.

Fino alla fine del Rinascimento Augusta fu un centro importante per l'economia e il commercio. I nomi rilevanti di questo periodo sono le famiglie di commercianti Fugger e Welser.

Augusta è stata la sede di importanti avvenimenti politici fra i quali la Pace di Augusta del 1555 con la quale venne definito lo status religioso della Germania dopo la Riforma protestante.

Durante la seconda guerra mondiale Augusta subì danni rilevanti. Con oltre 300.000 bombe incendiarie venne quasi completamente distrutto il centro storico.

Immagini di Augusta[modifica | modifica sorgente]

Santi patroni di Augusta[modifica | modifica sorgente]

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

Architetture civili[modifica | modifica sorgente]

  • Fuggerei - uno dei primi esempi di case popolari
  • Rathaus - sede della municipalità (include la Goldener Saal)
  • Schaezlerpalais. Il Palazzo Schaezler è una delle più prestigiose residenze nobiliari cittadine. Si trova nella centralissima Maximilianstraße, edificato per volere del banchiere Benedikt Adam Freiherr von Liebert, Edler von Liebenhofen. Oggi è sede delle staatliche Kunstsammlungen, "Collezione Statali d'Arte".

Persone legate ad Augusta[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Centro commerciale, industriale e culturale, è sede di grandi aziende fra le quali Siemens, EADS, MAN, KUKA, OSRAM, EADS, Fujitsu Siemens Computers e NCR.

Dal 1956 il marchio della semplice bevanda Spezi è di proprietà di Brauhaus Riegele.

Sport[modifica | modifica sorgente]

La squadra calcistica cittadina è l'Augsburg, militante ininterrottamente nella Bundesliga a partire dalla stagione 2011-12, anno in cui esordì per la prima volta nella categoria. La compagine gioca le partite casalinghe nello stadio SGL Arena.

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania