Buckinghamshire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Buckinghamshire
Contea cerimoniale e (più piccola) non metropolitana
Buckinghamshire – Bandiera
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Sud Est
Amministrazione
Capoluogo Aylesbury
Governo Buckinghamshire County Council (Conservatore)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
51°49′N 0°48′W / 51.816667°N 0.8°W51.816667; -0.8 (Buckinghamshire)Coordinate: 51°49′N 0°48′W / 51.816667°N 0.8°W51.816667; -0.8 (Buckinghamshire)
Superficie 1 874 km²
Abitanti 700 100
Densità 373,59 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
ISO 3166-2 GB-BKM
Codice ONS 11
Rappresentanza parlamentare * John Bercow (C)
Cartografia

Buckinghamshire – Localizzazione

Sito istituzionale

Il Buckinghamshire (pronuncia [ˈbʌkɪŋəmʃər] o [ˈbʌkɪŋəmʃɪər], abbreviato Bucks) è una contea dell'Inghilterra sud-orientale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il nome Buckinghamshire è di origine anglosassone e significa Il distretto della casa di Bucca. La casa di Bucca si riferisce a Buckingham, nel nord della contea, così chiamata dal nome del latifondista anglosassone. La contea fu così chiamata a partire dal XII secolo; comunque, la contea esisteva sin dalla suddivisione del Regno di Mercia (585–919).

L'area fu però di notevole importanza anche prima del periodo anglosassone. La contea ebbe una ricca storia sin dai periodi celtico e romano, sebbene gli Anglosassoni abbiano avuto il maggior impatto sul Buckinghamshire: la geografia della contea rurale è in gran parte quella del periodo anglosassone. Successivamente, il Buckinghamshire divenne un'importante arena politica, con il Re Enrico VIII che interveniva nelle politiche locali nel XVI secolo e, solo un secolo dopo, la guerra civile inglese che fu iniziata da John Hampden nella regione centrale del Buckinghamshire[1].

Storicamente, il cambiamento maggiore per la contea giunse nel XIX secolo, quando una combinazione di colera e carestia colpì la contea rurale, obbligando molte persone a emigrare in città più grandi per trovare lavoro. Questo non alterò soltanto la situazione economica locale, ma comportò che moltissime terre fossero disponibili a basso prezzo in un momento in cui i ricchi erano più mobili, cosicché il leafy Bucks (il fronzuto Buckinghamshire) divenne un luogo popolare, rurale e idilliaco: un'immagine che si è conservata ancor oggi. Il Buckinghamshire è una residenza popolare per i pendolari londinesi, portando ad una maggiore agiatezza locale; ciò nonostante, rimangono alcune sacche di povertà relativa[2].

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La contea confina a nord con il Northamptonshire, a nord-est con il Bedfordshire, a est con l'Hertfordshire, a sud-est con la Grande Londra, a sud con il Berkshire ed a ovest con l'Oxfordshire. Il territorio è diviso in due dalla catena delle colline Chilterns che raggiunge i 260 metri di altezza con la Coombe Hill. A nord delle colline si stende la Valle di Aylesbury, un'ampia pianura drenata dal fiume Thame. In questa fertile valle è situato il capoluogo di contea di Aylesbury. Il nord della contea è drenato dal Great Ouse che attraversa la città di Buckingham e lambisce la new town di Milton Keynes. A sud delle Chilterns il territorio digrada verso la valle del Tamigi che segna il confine meridionale con il Berkshire. Quest'area è a ridosso dei confini amministrativi di Londra risentendone fortemente gli influssi. È qui che è situata High Wycombe la città più grande della contea da quando Milton Keynes è una unitary authority.

Amministrazioni[modifica | modifica sorgente]

La contea è divisa nei distretti di: South Bucks, Chiltern, Wycombe e Aylesbury Vale. Il borough di Milton Keynes è una unitary authority dal 1997 che comprende oltre alla città di Milton Keynes anche l'ex distretto di North Bucks.

Suddivisioni[modifica | modifica sorgente]

Buckinghamshire Ceremonial Numbered.png
  1. South Bucks
  2. Chiltern
  3. Wycombe
  4. Aylesbury Vale
  5. Milton Keynes (autorità unitaria)

Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

La Valle di Aylesbury vista dalla Coombe Hill
  • Ascott House, residenza di campagna della famiglia di banchieri Rothschild.
  • Ashridge Estate, tenuta di 2.000 ettari nelle colline Chilterns.
  • Bletchley Park, residenza di campagna a Bletchley. Ospitò durante la seconda guerra mondiale una stazione radio che decifrò i codici di trasmissione segreti usati dai nazisti.
  • Boarstall Tower, casa fortificata in parte demolita nel 1778.
  • Bradenham Village, villaggio con una casa fortificata del XIII secolo in cui visse l'infanzia Benjamin Disraeli.
  • Buckingham Chantry Chapel, cappella del XV secolo a Buckingham.
La Chequers Court , residenza di campagna del primo ministro britannico dal 1921
  • Buckinghamshire Railway Centre, museo ferroviario a Quainton.
  • Chequers Court, residenza di campagna del primo ministro del Regno Unito ai piedi delle colline Chilterns.
  • Chicheley Hall, residenza costruita tra il 1719 ed il 1723 usata come base di addestramento dai paracadutisti cecoslovacchi in esilio durante la seconda guerra mondiale.
  • Chinnor & Princes Risborough Railway, ferrovia storica.
  • Claydon House, residenza di campagna, casa ancestrale della famiglia Verney dal 1620.
  • Cliveden, residenza sul Tamigi oggi convertita in albergo. Fu qui che la canzone Rule, Britannia! venne eseguita la prima volta nel 1740.
  • Coombe Hill, massima altezza della contea con un monumento commemorativo ai caduti della seconda guerra anglo-boera.
  • Dorneywood, casa del 1920. Residenza di campagna di ministri del governo.
  • Halton House, residenza di campagna di ufficiali della RAF nelle colline Chilterns, usata come set per film quali: Agente 007 - Il mondo non basta, Evita, Un marito ideale, Una ragazza e Il suo sogno, Pride and Prejudice.
  • Hampden House, residenza di campagna abitata dalla famiglia Hampden dai tempi della conquista normanna fino al 1938.
  • Hartwell House, residenza della famiglia Lee, antenati del generale sudista Robert E. Lee.
  • Hughenden Manor, residenza in stile georgiano a High Wycombe. acquistata da Benjamin Disraeli che vi è seppellito.
  • Kederminster Library, biblioteca parrocchiale a Langley del XVII secolo.
  • The King's Head Inn, storico pub a Aylesbury con le parti più antiche risalenti al XIII secolo.
  • Long Crendon Courthouse, casa a traliccio del XV secolo.
  • Mentmore Towers, enorme residenza neo rinascimentale fatta costruire dal barone Mayer de Rothschild tra il 1854 ed il 1858 per avere una casa vicino Londra e vicina alle altre residenze della famiglia Rothschild in Buckinghamshire.
  • Pitstone Windmill, mulino a vento del 1627.
  • Princes Risborough Manor House, residenza del XVII secolo.
  • Roald Dahl Children's Gallery, museo per bambini ispirato ai personaggi di Roald Dahl a Aylesbury.
  • Roald Dahl Museum and Story Centre, casa dello scrittore Roald Dahl a Great Missenden.
  • Shardeloes, casa del XVIII secolo a Amersham.
  • Stowe Park, casa del XVIII con ampi giardini usata di recente come set cinematografico.
  • Waddesdon Manor, residenza in stile neo rinascimentale francese fatta costruire dal barone Ferdinand de Rothschild tra il 1874 ed il 1889.
  • West Wycombe Caves, ex miniere di gesso nelle colline Chilterns.
  • West Wycombe Park, residenza di campagna ispirata alle ville del Palladio.
  • Winslow Hall, residenza di campagna.
  • Wycombe Abbey, prestigiosa scuola per ragazze fondata nel 1898.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biography of John Hampden, Johnhampden.org. URL consultato il 19 settembre 2010.
  2. ^ High Wycombe Local Community Area Profile, Buckinghamshire County Council, ottobre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito