Brat Pack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'espressione inglese brat pack (letteralmente, la "banda di monelli") si riferisce a un gruppo di attori e attrici statunitensi degli anni ottanta che divennero molto popolari interpretando film legati alla cultura degli adolescenti dell'epoca. Per estensione, con l'espressione "brat pack" si può anche far riferimento a quel particolare genere cinematografico, o persino allo stile di vita che vi veniva rappresentato.

L'espressione "brat pack" fu introdotta da David Blum in un celebre articolo sulla rivista New York Magazine del 10 giugno 1985 (pp. 40-47), ed era un gioco di parole su rat pack, espressione, coniata da Lauren Bacall, che identificava gli artisti del gruppo di Frank Sinatra e Dean Martin.

Sulla scia del Brat Pack, a partire dagli anni novanta, si è riunito un gruppo di attori comici capeggiati dalla figura di Ben Stiller che ha assunto il nome di Frat Pack.

Attori[modifica | modifica wikitesto]

Gli attori che vengono generalmente associati al brat pack sono:

Altri attori che parteciparono con ruoli importanti a film di quella generazione sono:

Film[modifica | modifica wikitesto]

Fra i film più rappresentativi del brat pack si possono citare:

Registi[modifica | modifica wikitesto]

I registi più rappresentativi del genere sono certamente John Hughes e Joel Schumacher (in particolare, lo "stile John Hughes" è un'espressione con cui talvolta ci si riferisce ai film del brat pack).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema