93 Minerva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minerva
(93 Minerva)
Scoperta 24 agosto 1867
Scopritore James Craig Watson
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale C
Designazioni
alternative
A902 DA, 1949 QN2
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 412,162 Gm (2,755 AU)
Perielio 353,973 Gm (2,366 AU)
Afelio 470,351 Gm (3,144 AU)
Periodo orbitale 1670,334 g (4,573 a)
Velocità orbitale

17,85km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
8,557°
Eccentricità 0,141
Longitudine del
nodo ascendente
4,164°
Argom. del perielio 275,701°
Anomalia media 118,396°
Par. Tisserand (TJ) 3,314 (calcolato)
Satelliti 2
Anelli no
Dati fisici
Dimensioni 156,0 km
Massa
2,93×1018 kg
Densità media ~1,9 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0394 m/s²
Velocità di fuga 0,0745 km/s
Periodo di rotazione 0,2492 g (5,982 h)
Temperatura
superficiale
~168 K (media)
Albedo 0,088
Dati osservativi
Magnitudine ass. 7,7

93 Minerva è un grande asteroide della Fascia principale. È probabilmente un asteroide di tipo C, ciò significa che ha una superficie scura e una composizione carboniosa primitiva.

Minerva fu scoperto il 24 agosto 1867 da James Craig Watson dal Detroit Observatory dell'università del Michigan (USA) ad Ann Arbor; fu battezzato così in onore di Minerva, dea della saggezza nella mitologia romana, l'equivalente della dea greca Atena.

Il 22 novembre 1982 è stata osservata in Francia, Spagna e Stati Uniti un'occultazione stellare di Minerva.

Minerva ha una forma insolitamente quasi sferica, è stato possibile determinarne la dimensione analizzando con i Telescopi Keck l'occultazione stellare avvenuta nel 2010 e confrontando i dati del telescopio spaziale IRAS ottenuti nel 1983; è stato così stimato un diametro dell'asteroide intorno ai 156 km.[1][2][3].

Minerva ha inoltre due lune che orbitanti a 650 km e 380 km di distanza, rispettivamente con periodi di 58 ore e 27 ore. Entrambe si trovano vicino all'equatore e hanno orbite quasi perfettamente circolari. Le lune hanno una dimensione misurata di circa 5 km e sono state denominate Aegis e Gorgoneion, due elementi dell'armatura di Minerva.[4]

Per lungo tempo si è ritenuto Minerva il prototipo di un'omonima famiglia di asteroidi; tale raggruppamento è oggi in disuso, poiché Minerva, avendo per coincidenza parametri orbitali simili, mancava di correlazione fisica con gli altri membri della famiglia. La maggior parte di questo gruppo di asteroidi va ora sotto la denominazione di famiglia Gefion, dal nome dell'asteroide dal numero di identificazione più basso appartenente alla famiglia, 1272 Gefion.

Minerva appare come un tipo primitivo di asteroide, conosciuto come condrite carbonacea con una densità più alta di altri asteroidi carbonacei che sono per lo più aggregati di detriti molto porosi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ EUROPLANET OUTREACH - EPSC-DPS 2011/12: The Secrets of Asteroid Minerva and its Two Moons
  2. ^ The occultation of AG+29°398 by 93 Minerva. R. L. Millis, L. H. Wasserman, E. Bowell, O. G. Franz, R. NyeW. OsbornA. Klemola
  3. ^ Observed minor planet occultation events, version of 2005 July 26
  4. ^ MPC 86284 del 17 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 92 Undina      Successivo: 94 Aurora
Satelliti: 93 I Aegis · 93 II Gorgoneion


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare