William Wakefield Baum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Wakefield Baum
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of William Wakefield Baum.svg
Ministerium reconciliationis
Incarichi ricoperti
Nato 21 novembre 1926, Dallas
Ordinato presbitero 12 maggio 1951 dal vescovo Edwin Vincent O'Hara (poi arcivescovo)
Nominato vescovo 18 febbraio 1970 da papa Paolo VI (poi beato)
Consacrato vescovo 6 aprile 1970 dal cardinale John Joseph Carberry
Elevato arcivescovo 5 marzo 1973 da papa Paolo VI (poi beato)
Creato cardinale 24 maggio 1976 da papa Paolo VI (poi beato)
Deceduto 23 luglio 2015, Washington

William Wakefield Baum (Dallas, 21 novembre 1926Washington, 23 luglio 2015) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

William Wakefield Baum è nato il 21 novembre 1926 a Dallas, ma la sua famiglia si trasferì a Kansas City, in Missouri, quando era giovane.

Il 12 maggio 1951, è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Kansas City-Saint Joseph dall'allora vescovo Edwin Vincent O'Hara.

Il 18 febbraio 1970 è stato eletto vescovo di Springfield-Cape Girardeau. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il successivo 6 aprile dal cardinale John Joseph Carberry, arcivescovo di Saint Louis, coconsacranti il vescovo di Springfield-Cape Girardeau Charles Herman Helmsing e il vescovo ausiliare della stessa diocesi Joseph Vincent Sullivan.

Il 5 marzo 1973 è stato promosso alla sede metropolitana di Washington. Prende possesso canonico dell'arcidiocesi il 9 maggio dello stesso anno.

Papa Paolo VI lo ha innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 24 maggio 1976.

Il 15 gennaio 1980 viene chiamato a Roma da papa Giovanni Paolo II alla guida della Congregazione dell'Educazione Cattolica. Il 18 marzo dello stesso anno rinuncia alla sede di Washington.

Il 6 aprile 1990 viene nominato Penitenziere Maggiore. Raggiunti i 75 anni di età, ha abbandonato l'ufficio il 22 novembre 2001.

È stato cardinale elettore in ben tre conclavi: i due del 1978 che hanno eletto Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II e quello del 2005 che ha eletto Benedetto XVI.

Dall'8 marzo 2011 è il cardinale di nazionalità americana con il cardinalato più lungo nella storia.

È deceduto il 23 luglio 2015 a Washington, all'età di 88 anni.

Le esequie si sono tenute il 31 luglio nella cattedrale di San Matteo di Washington e la salma è stata poi tumulata nella cripta della cattedrale.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito web del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Springfield-Cape Girardeau Successore BishopCoA PioM.svg
Ignatius Jerome Strecker 18 febbraio 1970 - 5 marzo 1973 Bernard Francis Law
Predecessore Arcivescovo metropolita di Washington Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Patrick Aloysius O'Boyle 5 marzo 1973 - 18 marzo 1980 James Aloysius Hickey
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Croce in Via Flaminia Successore CardinalCoA PioM.svg
Bolesław Kominek 24 maggio 1976 - 23 luglio 2015 vacante
Predecessore Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica Successore Emblem Holy See.svg
Gabriel-Marie Garrone 18 marzo 1980 - 6 aprile 1990 Pio Laghi
Predecessore Gran Cancelliere della Pontificia Università Gregoriana Successore Estemma UniGreg.png
Gabriel-Marie Garrone 18 marzo 1980 - 6 aprile 1990 Pio Laghi
Predecessore Penitenziere Maggiore Successore Emblem Holy See.svg
Luigi Dadaglio 6 aprile 1990 - 22 novembre 2001 Luigi De Magistris
(pro-penitenziere maggiore)
Controllo di autorità VIAF: (EN62835849 · LCCN: (ENn80009904 · ISNI: (EN0000 0000 8344 1426 · BAV: ADV10176375