White lady

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi White Lady (disambigua).
White lady
White Lady (cocktail).jpg
Base primariaGin

Il White lady è un cocktail di tipo all day sour a base di gin e triple sec. È un cocktail ufficiale dell'IBA.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Molti paesi ne rivendicano la paternità. La Francia vuole che sia stato creato in onore dell'opera "La Dame invisible" di François-Adrien Boieldieu; Stati Uniti secondo i quali fu dedicato a Ella Fitzgerald che con abito bianco cantava "Sophisticated lady".

La storia più attendibile racconta che sia stato inventato a Parigi nel 1919, nel Harry's Bar, da Harry MacElhone, lo stesso inventore del Sidecar e dell'Alexander. Lo preparò per una donna dal vestito bianco che entrò nel bar ed ebbe un malore: lui miscelò questi tre ingredienti e la donna dopo un attimo si riprese . Da questa storia nasce il nome White Lady.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Prendere una coppetta da cocktail e riempirla di ghiaccio per raffreddarla. In uno shaker riempito di ghiaccio versare 4 cl di gin, 3 cl di triple sec e 2 cl di succo di limone fresco. Agitare bene e poi filtrare nella coppetta da cocktail svuotata del ghiaccio. Guarnire con una rondella di limone sul bicchiere. Servire senza cannuccia. Nel ricettario iba (1990), il cocktail richiede 5/10 di gin, 3/10 cointreau e 2/10 di succo di limone fresco.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alcolici