Vysšaja Liga 1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vysšaja Liga 1979
Competizione Vysšaja Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 43ª
Organizzatore FFSSSR
Date dal 7 aprile 1979
all'11 novembre 1979
Luogo URSS URSS
Partecipanti 18
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Spartak Mosca
(10º titolo)
Retrocessioni Zorja
Kryl'ja Sovetov Kujbyšev
Statistiche
Miglior marcatore URSS Staruchin (26)
Incontri disputati 290
Gol segnati 758 (2,61 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1978 1980 Right arrow.svg

L'edizione 1979 della Vysšaja Liga fu la 43ª del massimo campionato sovietico di calcio; fu vinta dallo Spartak Mosca, giunto al suo decimo titolo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti passarono a 18: a fronte dell'unica retrocessione della stagione precedente (Dnepr) arrivarono nella massima divisione le neo promosse Krylia Sovetov Kujbyshev, SKA Rostov-sul-Don e Dinamo Minsk.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 18 formazioni si incontrarono in gare di andata e ritorno per un totale di 34 incontri.

Il sistema prevedeva due punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta: era previsto un limite nel numero massimo di pareggi che generano punti per squadra: dal nono pareggio in poi, infatti, le partite nulle non davano punti alle squadre.

La squadra ultima classifica retrocesse in Pervaja Liga al termine della stagione.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Lo Spartak si assicurò la quasi matematica certezza del suo decimo titolo quando alla 32ª e terzultima giornata batté nello scontro diretto gli avversari dello Shakhtar; avendo, però, già raggiunto il limite per i pareggi all'ultima giornata rischio di farsi raggiungere, ma riuscì a battere lo SKA Rostov fuori casa.

Il campionato fu però funestato dal disastro aereo che vide coinvolto la squadra del Paxtakor: l'11 agosto 1979 l'aereo su cui viaggiava quasi tutta la squadra e lo staff, si scontrò in volo con un altro veicolo, causando la morte di tutti gli occupanti.

Ogni squadra della Lega fu obbligata a mettere alla squadra uzbeka tre propri tesserati tra cui scegliere i calciatori che ricostruirono la squadra scomparsa; fu inoltre garantito al Paxtakor l'immunità dalla retrocessione per tre stagioni.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Unione Sovietica
Dinamo Minsk
Dinamo Minsk
SKA Rostov
SKA Rostov
Kryl'ja Sovetov Kujbyšev
Kryl'ja Sovetov Kujbyšev
Paxtakor
Paxtakor
Qaýrat
Qaýrat
Neftçi Baku
Neftçi Baku
Čornomorec'
Čornomorec'
Šachtër
Šachtër
Ararat
Ararat
Dinamo Kiev
Dinamo Kiev
Zenit
Zenit
Mosca
Mosca
Zorja
Zorja
Ubicazione delle squadre della Vysšaja Liga 1979
Squadra Rosa Repubblica Città Stadio Stagione precedente
Ararat dettagli RSS Armena RSS Armena Erevan Stadio della Repubblica 14° in Vysšaja Liga
Čornomorec' dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Odessa Central'nyj stadion ČMP 7° in Vysšaja Liga
CSKA Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 6° in Vysšaja Liga
Dinamo Kiev dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Kiev Stadio Centrale 2° in Vysšaja Liga
Dinamo Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Dinamo (Mosca) 4° in Vysšaja Liga
Dinamo Minsk dettagli RSS Bielorussa RSS Bielorussa Minsk Stadio Dinamo di Minsk 3° in Pervaja Liga, promosso
Dinamo Tbilisi dettagli RSS Georgiana RSS Georgiana Tbilisi Stadio Lokomotiv di Tbilisi Campione sovietico
Kryl'ja Sovetov Kujbyšev dettagli RSFS Russa RSFS Russa Samara Stadio Metallurg 1° in Pervaja Liga, promosso
Lokomotiv Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Lokomotiv di Mosca 15° in Vysšaja Liga
Neftçi Baku dettagli RSS Azera RSS Azera Baku Stadio Lenin di Baku 13° in Vysšaja Liga
Paxtakor dettagli RSS Uzbeka RSS Uzbeka Tashkent Stadio Centrale di Pakhtakor 11° in Vysšaja Liga
Qaýrat dettagli RSS Kazaka RSS Kazaka Alma-Ata Stadio Centrale di Alma-Ata 12° in Vysšaja Liga
Šachtar dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Donec'k Stadio Šachtar 3° in Vysšaja Liga
SKA Rostov dettagli RSFS Russa RSFS Russa Rostov-sul-Don Stadio SKA SKVO 2° in Pervaja Liga, promosso
Spartak Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 5° in Vysšaja Liga
Torpedo Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 8° in Vysšaja Liga
Zenit Leningrado dettagli RSFS Russa RSFS Russa Leningrado Stadio Lenin 10° in Vysšaja Liga
Zorja dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Vorošilovgrad Stadio Avangard 9° in Vysšaja Liga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
URSS Coppacampioni.png 1. Spartak Mosca 50 34 21 10 3 66 25 +41
Coppauefa.png 2. Šachtar 48 34 20 8 6 57 33 +24
Coppauefa.png 3. Dinamo Kiev 47 34 21 5 8 51 26 +25
Coppacoppe.png 4. Dinamo Tbilisi 46 34 19 12 3 54 27 +27
Coppauefa.png 5. Dinamo Mosca 42 34 17 9 8 41 27 +14
6. Dinamo Minsk 36 34 15 6 13 48 38 +10
7. Ararat 32 34 12 13 9 44 32 +12
8. CSKA Mosca 32 34 12 8 14 46 46 +0
9. Paxtakor 30 34 11 9 14 42 53 -11
10. Zenit Leningrado 30 34 11 9 14 41 45 -4
11. Čornomorec' 28 34 10 11 13 32 37 -5
12. Lokomotiv Mosca 24 34 8 12 14 44 57 -13
13. Qaýrat 24 34 8 9 17 29 44 -15
14. Neftçi Baku 24 34 8 8 18 29 50 -21
15. SKA Rostov 24 34 8 14 12 37 50 -13
16. Torpedo Mosca 24 34 8 9 17 32 46 -14
1downarrow red.png 17. Zorja 20 34 6 11 17 41 62 -21
1downarrow red.png 18. Kryl'ja Sovetov Kujbyšev 19 34 7 5 22 24 60 -36

Penalizzazioni per pareggi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 punto: Paxtakor, Dinamo Mosca, Qaýrat, Zenit Leningrado e Torpedo Mosca
  • 2 punti: Spartak Mosca
  • 3 punti: Čornomorec' e Zorja
  • 4 punti: Dinamo Tbilisi e Lokomotiv Mosca
  • 5 punti: Ararat
  • 6 punti: SKA Rostov

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

SpM Šac DiK DiT DMo DMi Ara CSK ZeL Pax Čor LoM Qaý NeB SKA ToM Zor KSS
Spartak Mosca 3-1 1-0 1-1 2-1 3-1 1-0 4-1 1-1 3-1 1-1 4-0 0-0 3-0 0-0 0-1 3-1 1-0
Šachtar 2-0 1-0 3-3 2-0 1-0 2-0 3-2 3-0 3-1 1-1 4-1 1-0 2-0 3-0 2-0 2-1 3-2
Dinamo Kiev 0-2 2-0 1-1 2-1 1-0 2-1 1-0 4-3 3-0 1-0 3-1 2-1 5-1 2-1 2-0 2-0 4-1
Dinamo Tbilisi 0-0 0-0 1-0 1-1 1-0 1-0 3-1 4-0 2-0 3-1 1-0 2-0 1-1 3-1 3-1 3-0 2-1
Dinamo Mosca 0-0 1-0 0-0 1-1 1-0 0-1 2-1 2-0 0-0 3-0 3-2 2-0 3-0 2-0 0-2 2-2 1-0
Dinamo Minsk 1-2 2-0 0-0 1-2 2-3 3-2 0-0 2-1 3-1 2-0 3-1 1-0 3-0 2-2 2-0 6-2 0-0
Ararat 2-0 1-1 3-1 0-0 0-0 4-1 2-1 3-1 1-1 2-0 2-2 4-2 0-0 2-0 1-1 0-0 0-0
CSKA Mosca 2-5 0-0 0-1 2-0 0-0 1-2 1-3 1-1 1-1 3-0 0-3 4-0 2-1 2-2 1-2 2-1 1-0
Paxtakor 1-1 1-1 1-0 2-1 1-2 2-0 0-1 1-1 2-1 0-1 2-0 1-2 0-0 1-1 2-1 3-1 3-2
Zenit Leningrado 0-1 1-2 1-3 0-1 2-0 2-1 0-0 1-2 2-1 2-0 2-0 1-0 2-2 2-2 1-1 1-2 4-1
Čornomorec' 1-1 0-0 2-0 0-1 3-1 0-1 2-1 0-1 2-1 1-2 2-0 0-0 2-0 2-2 1-1 3-1 1-0
Lokomotiv Mosca 1-8 1-1 1-2 4-2 0-1 1-1 2-1 1-1 1-1 1-1 0-0 2-2 0-0 5-0 1-0 1-2 2-1
Qaýrat 1-2 1-2 1-0 0-0 0-2 1-0 1-0 2-3 0-1 1-0 1-3 2-2 3-1 4-1 0-0 2-1 0-2
Neftçi Baku 0-2 3-1 0-1 1-2 0-1 1-2 4-2 0-3 0-1 2-2 1-0 2-0 1-0 2-2 1-0 1-1 3-0
SKA Rostov 2-3 2-0 0-0 1-1 1-2 1-0 0-0 2-1 1-3 1-0 1-1 0-0 0-0 2-0 2-1 2-2 2-0
Torpedo Mosca 1-1 1-2 0-4 1-1 0-3 1-2 1-1 1-2 6-2 1-2 0-0 1-2 0-0 1-0 1-0 1-0 2-0
Zorja 1-2 3-5 1-1 1-3 0-0 0-0 1-1 0-3 4-1 1-2 2-1 2-2 1-1 1-0 1-2 4-2 1-1
Kryl'ja Sovetov Kujbyšev 0-5 0-3 0-1 1-3 2-0 1-4 0-3 1-0 1-1 0-2 1-1 0-4 2-1 0-1 2-1 1-0 1-0 |

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
26 URSS Vitalij Staruchin Šachtar
17 URSS Serhij Andrjejev SKA Rostov
17 URSS Oleh Blochin Dinamo Kiev
17 URSS Xoren Hovhannisyan Ararat
17 URSS Valerij Petrakov Lokomotiv Mosca
16 URSS Jurij Česnokov CSKA Mosca
16 URSS Vladimir Kazačënok Zenit Leningrado
14 URSS Aljaksandr Prakapenka Dinamo Minsk
14 URSS Georgij Jarcev Spartak Mosca
14 URSS Nikolaj Vasil'ev Torpedo Mosca

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio