Vysšaja Liga 1985

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vysšaja Liga 1985
Competizione Vysšaja Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FFSSSR
Date dal 1º marzo 1985
al 23 novembre 1985
Luogo URSS URSS
Partecipanti 18
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Dinamo Kiev
(11º titolo)
Retrocessioni Fakel Voronež
SKA Rostov
Statistiche
Miglior marcatore URSS Protasov (35)
Incontri disputati 318
Gol segnati 820 (2,58 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1984 1986 Right arrow.svg

L'edizione 1985 della Vysšaja Liga fu la 49ª del massimo campionato sovietico di calcio; fu vinta dalla Dinamo Kiev, giunto al suo undicesimo titolo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti rimasero 18: le due squadre retrocesse nella stagione precedente (Paxtakor e CSKA Mosca) furono sostituite dalle neo promosse Fakel Voronež e Torpedo Kutaisi.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 18 formazioni si incontrarono in gare di andata e ritorno per un totale di 34 incontri.

Il sistema prevedeva due punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta; come negli anni precedenti era previsto un limite nel numero massimo di pareggi che generano punti per squadra: tale limite fu da quell'anno portato a dieci, cosicché dall'undicesimo pareggio in poi, infatti, le partite nulle non davano punti alle squadre.

In vista di una riduzione del numero di squadre era previsto che le formazioni classificate agli ultimi due posti retrocedessero, mentre terzultima e quartultima effettuassero un girone di spareggio promozione / salvezza con le prime due classificate della Pervaja Liga: le prime due classificate di questo ulteriore girone avrebbero ottenuto la permanenza / promozione in Vysšaja Liga, le ultime due la retrocessione / permanenza in Pervaja Liga. Anche in questo girone erano previsti incontri di andata e ritorno, per un totale di 6 turni.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Unione Sovietica
Torpedo Kutaisi
Torpedo Kutaisi
Fakel
Fakel
Žalgiris Vilnius
Žalgiris Vilnius
Qaýrat
Qaýrat
SKA Rostov
SKA Rostov
Metalist
Metalist
Dnepr
Dnepr
Dinamo Minsk
Dinamo Minsk
Neftçi Baku
Neftçi Baku
Čornomorec'
Čornomorec'
Šachtër
Šachtër
Ararat
Ararat
Dinamo Kiev
Dinamo Kiev
Zenit
Zenit
Mosca
Mosca
Ubicazione delle squadre della Vysšaja Liga 1984
Squadra Rosa Repubblica Città Stadio Stagione precedente
Ararat dettagli RSS Armena RSS Armena Erevan Stadio della Repubblica 14° in Vysšaja Liga
Čornomorec' dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Odessa Central'nyj stadion ČMP 8° in Vysšaja Liga
CSKA Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 12° in Vysšaja Liga
Dinamo Kiev dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Kiev Stadio Centrale 7° in Vysšaja Liga
Dinamo Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Dinamo (Mosca) 3° in Vysšaja Liga
Dinamo Minsk dettagli RSS Bielorussa RSS Bielorussa Minsk Stadio Dinamo di Minsk 15° in Vysšaja Liga
Dinamo Tbilisi dettagli RSS Georgiana RSS Georgiana Tbilisi Stadio Lokomotiv di Tbilisi 16° in Vysšaja Liga
Dnepr dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Dnepropetrovsk Stadio Meteor Campione sovietico
Fakel Voronež dettagli RSFS Russa RSFS Russa Voronež 1º in Pervaja Liga
Metalist dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Charkiv Oblastnoj sportivnyj kompleks «Metallist» 11° in Vysšaja Liga
Neftçi Baku dettagli RSS Azera RSS Azera Baku Stadio Lenin di Baku 13° in Vysšaja Liga
Paxtakor dettagli RSS Uzbeka RSS Uzbeka Tashkent Stadio Centrale di Pakhtakor 10° in Vysšaja Liga
Qaýrat dettagli RSS Kazaka RSS Kazaka Alma-Ata Stadio Centrale 1° in Pervaja Liga, promosso
Šachtar dettagli RSS Ucraina RSS Ucraina Donec'k Stadio Šachtar 9° in Vysšaja Liga
SKA Rostov dettagli RSFS Russa RSFS Russa Rostov sul Don Stadio SKA SKVO 2° in Pervaja Liga, promosso
Spartak Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 2° in Vysšaja Liga
Torpedo Kutaisi dettagli RSS Georgiana RSS Georgiana Kutaisi 2º in Pervaja Liga
Torpedo Mosca dettagli RSFS Russa RSFS Russa Mosca Stadio Centrale Lenin 6° in Vysšaja Liga
Žalgiris Vilnius dettagli RSS Lituana RSS Lituana Vilnius Žal'giris Stadion 5° in Vysšaja Liga
Zenit Leningrado dettagli RSFS Russa RSFS Russa Leningrado Stadio Lenin 4° in Vysšaja Liga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
URSS 1. Dinamo Kiev 48 34 20 8 6 64 26 +38
2. Spartak Mosca 46 34 18 10 6 72 28 +46
3. Dnepr 42 34 16 11 7 71 41 +30
4. Dinamo Minsk 41 34 16 9 9 40 31 +9
5. Torpedo Mosca 36 34 13 10 11 42 40 +2
6. Zenit Leningrado 35 34 14 7 13 48 38 +10
7. Zalgiris Žalgiris Vilnius 34 34 12 11 11 43 49 -6
8. Dinamo Tbilisi 32 34 11 10 13 34 39 -5
9. Qaýrat 32 34 11 13 10 43 46 -3
10. Metalist 31 34 12 7 15 39 55 -16
11. Torpedo Kutaisi 31 34 11 9 14 40 51 -11
12. Shakhtar Šachtar 30 34 10 12 12 46 45 +1
13. Ararat 30 34 10 12 12 42 46 -4
14. Dinamo Mosca 29 34 11 7 16 37 50 -13
Noatunloopsong.png 15. Cornomorets Čornomorec' 29 34 11 7 16 44 65 -21
Noatunloopsong.png 16. Neftçi Baku 28 34 9 11 14 30 40 -10
1downarrow red.png 17. Fakel Voronež 27 34 9 9 16 24 45 -21
1downarrow red.png 18. SKA Rostov 21 34 7 7 20 36 60 -24

Penalizzazioni per pareggi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 punto: Dnepr, Žalgiris Vilnius e Neftçi Baku
  • 2 punti: Ararat e Shakhtar Donetsk
  • 3 punti: Kairat

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Cornomorets Čornomorec' 9 6 3 3 0 6 3 +3
2. Neftçi Baku 7 6 2 3 1 9 4 +5
3. Daugava Rīga 5 6 1 3 2 7 7 +0
4. CSKA Mosca 3 6 1 1 4 3 11 -8

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dinamo Kiev Campione dell'Unione Sovietica 1985.
  • Fakel Voronezh e SKA Rostov-sul-Don retrocesse in Pervaja Liga.
  • Chornomorets Odessa e Neftçi Baku mantengono la categoria.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
35 URSS Oleh Protasov Dnepr
14 URSS Vladimir Klement'ev Zenit Leningrado
14 URSS Sergej Rodionov Spartak Mosca
13 URSS Fëdor Čerenkov Spartak Mosca
13 URSS Oleh Taran Dnepr
12 URSS Oleh Blochin Dinamo Kiev
12 URSS Viktor Hračov Šachtar
12 URSS Sigitas Jakubauskas Žalgiris Vilnius
11 URSS Heorhij Kandrac'eŭ Dinamo Minsk
11 URSS Sergej Volgin Qaýrat

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio