Via Casilina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la moderna strada statale, vedi Strada statale 6 Via Casilina.
Via Casilina
StatoCiviltà romana
Stato attualeItalia Italia
RegioneLazio-Campania
Informazioni generali
Tipostrada romana
Lunghezza210 km
InizioRoma
FinePastorano
Informazioni militari
UtilizzatoreRepubblica romana poi Impero romano
Funzione strategicaconduceva, oltre gli Appennini, al Mare Adriatico
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La via Casilina è una strada medievale che congiungeva Roma a Casilinum (la moderna Capua), porto fluviale dell'antica Capua (l'odierna Santa Maria Capua Vetere), riprendendo il percorso di altre due strade romane: la via Labicana e la via Latina. Inizialmente il tracciato della Casilina finiva a Labicum, l'odierno comune di Monte Compatri, prendendo il nome di via Labicana. Qui confluiva nella via Latina, giungendo quindi a Casilinum. Il nome attuale risale quindi al periodo medievale e deriva dalla località di destinazione.

Itinerario[modifica | modifica wikitesto]

Tracciato attuale[modifica | modifica wikitesto]

Porta Maggiore a Roma, da cui inizia la via Casilina
La Casilina passa davanti alla chiesa di Sant'Elena al Pigneto
La chiesa dei Santi Marcellino e Pietro ad Duas Lauros, sotto la quale si estendono le catacombe omonime, nel quartiere Prenestino-Labicano
L'Acquedotto alessandrino nel quartiere omonimo, all'interno del Parco Giovanni Palatucci

L'attuale tracciato della strada statale 6 Via Casilina, esce dalla Porta Maggiore a Roma e, inoltrandosi nella campagna romana, percorre dapprima la valle del Sacco, attraversando Frosinone, e poi la valle del Liri, passando attraverso il centro di Cassino; entra in Campania rimanendo nell'Alto Casertano e si congiunge con la via Appia nel comune di Pastorano in provincia di Caserta. L'attuale percorso è lungo circa 200 chilometri.

Attraversamenti nel comune di Roma[modifica | modifica wikitesto]

Municipi e relative zone urbanistiche, frazioni e toponimi[modifica | modifica wikitesto]

Quartieri e Zone[modifica | modifica wikitesto]

Comuni attraversati dopo Roma[modifica | modifica wikitesto]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Campania[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]