Parco Giovanni Palatucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco Giovanni Palatucci
Parco Tor Tre Teste
ParcoGiovanniPalatucci4.JPG
L'acquedotto Alessandrino
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàRoma
IndirizzoVia di Tor Tre Teste Municipio Roma V
Caratteristiche
TipoParco urbano[1]
Inaugurazione2003
IngressiVia Rolando Lanari,
Via Davide Campari,
Via Francesco Tovaglieri
Sito web
Il laghetto
Cartellone "La pineta"

Il parco Giovanni Palatucci, noto anche come parco Tor Tre Teste - Alessandrino, è un parco di Roma nel quartiere Alessandrino, nel territorio amministrato dal Municipio Roma V.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurato nel 2003 dall'allora capo della Polizia di Stato Gianni De Gennaro e dall'allora sindaco di Roma Walter Veltroni, il parco prende il nome dal commissario di pubblica sicurezza Giovanni Palatucci, medaglia d'oro al merito civile per aver salvato la vita di 5000 ebrei durante la seconda guerra mondiale[2].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Al suo interno si trova un tratto dell'acquedotto Alessandrino che dà il nome al quartiere, al Teatro Alessandrino e fa da sfondo all'area giochi.

Il parco è caratterizzato da un percorso Verde Ambientale progettato dal Vii Municipio - ufficio Progetti Innovativi: si tratta di un percorso didattico-naturalistico le cui tappe sono dedicate ad alcune specie botaniche o ad alcuni habitat: "il sambuco", "il pioppo", "l'olmo", "il platano", "la palma", "il laghetto", "l'acquedotto", "la pineta", "la campagna romana", "il centro di educazione ambientale", ecc.

Per meglio restituire la dimensione esplorativa-didattica sono stati installati alcuni cartelloni che "incorniciano" l'ambiente da vedere con le spiegazioni di ciò che si sta osservando.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Un altro parco è stato intitolato a Giovanni Palatucci a Roma nel 2004, in zona La Giustiniana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parco Tor Tre Teste, 060608.it. URL consultato l'11-06-2010.
  2. ^ Fonte: Ministero dell'Interno Archiviato il 2 febbraio 2010 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Centro Educazione Ambientale (a cura di), Esplorazioni urbane: proposte di itinerari fuori dagli schemi usuali, Roma, Municipio Roma VII, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma