Bora-Hansgrohe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Team NetApp)
Jump to navigation Jump to search
Bora-Hansgrohe
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Bora–Hansgrohe logo.png
Informazioni
Codice UCIBOH
NazioneGermania Germania
Debutto2010
SpecialitàStrada
StatusUCI World Tour
BicicletteSpecialized
Sito ufficialeBora-Hansgrohe
Staff tecnico
Team managerRalph Denk
Dir. sportiviEnrico Poitschke
Helmut Dollinger
Christian Pömer
Steffen Radochla
André Schulze
Sylwester Szmyd
Ján Valach
Francisco Vila
Jens Zemke
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

La Bora-Hansgrohe, nota in passato come NetApp, è una squadra maschile tedesca di ciclismo su strada. Attiva nel professionismo dal 2010, a partire dal 2017 ha licenza UCI World Tour.

La squadra è diretta da Ralph Denk, proprietario della società di riferimento Denk Pro Cycling GmbH & Co. KG, e, a livello tecnico, da Enrico Poitschke. Sponsor principali sono Bora e Hansgrohe, aziende tedesche produttrici rispettivamente di cucine e rubinetteria, affiancate dal marchio statunitense di biciclette Specialized.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Basata a Raubling, in Baviera, e sponsorizzata dalla società di sistemi di gestione dati NetApp,[1] la squadra debutta nella stagione 2010 come formazione Continental. A comporla sono quattordici ciclisti, diretti dal manager Ralph Denk e dai ds Enrico Poitschke e Jens Heppner. Nella stagione 2011 il Team NetApp punta sulle corse in Belgio e in Germania, cogliendo comunque alcuni successi in Africa con Daryl Impey e una vittoria in Turchia con Blaž Jarc. L'anno dopo la squadra assume licenza Professional Continental, venendo invitata per la prima volta, a sorpresa, al Giro d'Italia.[1]

Nel 2013 il Team NetApp si fonde con la formazione britannica Endura Racing, a formare il Team NetApp-Endura: in stagione il team viene invitato per la prima volta anche alla Vuelta a España, ottenendo una vittoria di tappa con Leopold König sul traguardo andaluso di Estepona. Nel 2014 arriva anche il primo invito al Tour de France. A inizio 2015 la squadra viene rinominata in Bora-Argon 18 grazie all'ingresso di nuovi sponsor, l'azienda di cucine Bora e il telaista canadese Argon 18; in stagione arriva il secondo invito al Tour de France.

A fine giugno 2016, prima dell'inizio del Tour de France, il team annuncia che dal 2017 il nome verrà modificato in Bora-Hansgrohe, grazie al supporto di Hansgrohe, azienda tedesca di rubinetteria. A seguito della nuova sponsorizzazione, e all'arrivo del partner tecnico Specialized, nel 2017 la squadra acquisisce una delle diciotto licenze UCI World Tour, mettendo sotto contratto il campione del mondo Peter Sagan e altri sette ciclisti anch'essi provenienti dalla dismessa Tinkoff.[2] Nel biennio seguente è proprio Sagan a dare alla squadra i principali successi: nel 2017 una tappa al Tour de France e, in maglia slovacca, il titolo mondiale in linea, nel 2018 la Gand-Wevelgem, la Parigi-Roubaix e due tappe e la classifica a punti al Tour de France. Si mette in evidenza anche il velocista Sam Bennett, vincitore di tre tappe al Giro d'Italia 2018.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Annuario[modifica | modifica wikitesto]

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
2010 APP Germania Team NetApp CT Focus Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Ralph Denk, Jens Heppner, Enrico Poitschke
2011 APP Germania Team NetApp CT Simplon Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Jens Heppner, Enrico Poitschke
2012 APP Germania Team NetApp PCT Simplon Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Jens Heppner, Enrico Poitschke
2013 TNE Germania Team NetApp-Endura PCT Fuji Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Christian Pömer, Alex Sans Vega, Brian Smith, José Teixeira, Jacek Walczak
2014 TNE Germania Team NetApp-Endura PCT Fuji Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Christian Pömer, Alex Sans Vega, André Schulze, Brian Smith, José Teixeira, Jacek Walczak
2015 BOA Germania Bora-Argon 18 PCT Argon 18 Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi:Enrico Poitschke, Sławomir Pasterki, Łukasz Piwowski, Christian Pömer, Steffen Radochla, André Schulze
2016 BOA Germania Bora-Argon 18 PCT Argon 18 Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Sławomir Pasterki, Łukasz Piwowski, Christian Pömer, Steffen Radochla, André Schulze
2017 BOH Germania Bora-Hansgrohe WT Specialized Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Christian Pömer, Steffen Radochla, André Schulze, Ján Valach, Jens Zemke
2018 BOH Germania Bora-Hansgrohe WT Specialized Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Helmut Dollinger, Christian Pömer, Steffen Radochla, André Schulze, Ján Valach, Francisco Vila, Jens Zemke
2019 BOH Germania Bora-Hansgrohe WT Specialized Manager: Ralph Denk
Dir. sportivi: Enrico Poitschke, Helmut Dollinger, Christian Pömer, Steffen Radochla, André Schulze, Sylwester Szmyd, Ján Valach, Francisco Vila, Jens Zemke

Classifiche UCI[modifica | modifica wikitesto]

La maglia utilizzata dal Team NetApp-Endura nel 2013

Aggiornato al 31 dicembre 2018.[3]

Anno Classifica Pos. Migliore cl. individuale
2010 Asia T. 54º Germania Andreas Schillinger (208º)
Europe T. 33º Germania Andreas Schillinger (155º)
2011 Africa T. Sudafrica Daryl Impey (18º)
Asia T. 55º Germania Robert Retschke (254º)
Europe T. 29º Rep. Ceca Leopold König (64º)
2012 America T. 23º Rep. Ceca Leopold König (45º)
Asia T. 57º Germania Grischa Janorschke (188º)
Europe T. Rep. Ceca Jan Bárta (36º)
2013 America T. 18º Rep. Ceca Leopold König (96º)
Asia T. 39º Germania Ralf Matzka (106º)
Europe T. 16º Rep. Ceca Jan Bárta (13º)
Oceania T. Australia Zakkari Dempster (24º)
2014 America T. 12º Portogallo Tiago Machado (58º)
Asia T. 31º Austria Daniel Schorn (129º)
Europe T. Irlanda Sam Bennett (11º)
Oceania T. 11º Australia Zakkari Dempster (48º)
2015 America T. 35º Germania Paul Voss (278º)
Asia T. 47º Irlanda Sam Bennett (125º)
Europe T. 16º Irlanda Sam Bennett (21º)
2016 America T. 21º Germania Emanuel Buchmann (107º)
Asia T. 17º Germania Phil Bauhaus (80º)
Europe T. 10º Irlanda Sam Bennett (26º)
2017 World Tour Slovacchia Peter Sagan (4º)
2018 World Tour Slovacchia Peter Sagan (2º)
2019 World Tour Germania Pascal Ackermann (7º)

Divise[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Bora
(2016)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Bora
(2018)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Bora
(2019-)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 7 settembre 2019.

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni: 4 (2012, 2017, 2018, 2019)
Vittorie di tappa: 7
2017: 1 (Lukas Pöstlberger)
2018: 3 (3 Sam Bennett)
2019: 3 (2 Pascal Ackermann, Cesare Benedetti)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 1
2019: Punti (Pascal Ackermann)
Partecipazioni: 6 (2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019)
Vittorie di tappa: 6
2017: 2 (Peter Sagan, Maciej Bodnar)
2018: 3 (3 Peter Sagan)
2019: 1 (Peter Sagan)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 1
2018: Punti (Peter Sagan)
2019: Punti (Peter Sagan)
Partecipazioni: 5 (2013, 2016, 2017, 2018, 2019)
Vittorie di tappa: 4
2013: 1 (Leopold König)
2017: 1 (Rafał Majka)
2019: 2 (2 Sam Bennett)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2018 (Peter Sagan)

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

In linea: 2017 (Gregor Mühlberger); 2018 (Lukas Pöstlberger); 2019 (Patrick Konrad)
In linea: 2013 (Jan Bárta)
Cronometro: 2012, 2013, 2014, 2015, 2017 (Jan Bárta)
In linea: 2019 (Davide Formolo)
Cronometro: 2017 (Aleksejs Saramotins)
Cronometro: 2018, 2019 (Maciej Bodnar)
In linea: 2016 (José Mendes)
In linea: 2017, 2019 (Juraj Sagan); 2018 (Peter Sagan)
Cronometro: 2011 (Daryl Impey)
In linea: 2015 (Emanuel Buchmann); 2017 (Marcus Burghardt); 2018 (Pascal Ackermann); 2019 (Maximilian Schachmann)
In linea: 2019 (Sam Bennett)

Organico 2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 20 gennaio 2019.[4][5]

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Ruolo Sportivo
Germania GM Ralph Denk
Germania DS Enrico Poitschke
Austria DS Helmut Dollinger
Austria DS Christian Pömer
Germania DS Steffen Radochla
Germania DS André Schulze
Polonia DS Sylwester Szmyd
Slovacchia DS Ján Valach
Spagna DS Francisco Vila
Germania DS Jens Zemke

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Sportivo Anno
Germania Pascal Ackermann 1994
Slovacchia Erik Baška 1994
Italia Cesare Benedetti 1987
Irlanda Sam Bennett 1990
Polonia Maciej Bodnar 1985
Germania Emanuel Buchmann 1992
Germania Marcus Burghardt 1983
Lussemburgo Jempy Drucker 1986
Italia Davide Formolo 1992
Italia Oscar Gatto 1985
Austria Felix Großschartner 1993
Regno Unito Peter Kennaugh 1989
Rep. Ceca Leopold König 1987
Austria Patrick Konrad 1991
Polonia Rafał Majka 1989
Australia Jay McCarthy 1992
Austria Gregor Mühlberger 1994
Italia Daniel Oss 1987
Germania Christoph Pfingsten 1987
Polonia Paweł Poljański 1990
Austria Lukas Pöstlberger 1992
Slovacchia Juraj Sagan 1988
Slovacchia Peter Sagan 1990
Germania Maximilian Schachmann 1994
Germania Andreas Schillinger 1983
Germania Michael Schwarzmann 1991
Germania Rüdiger Selig 1989

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Buongiorno NetApp «Ci meriteremo il Giro», su archiviostorico.gazzetta.it. URL consultato il 20 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Sagan meets new Bora-Hansgrohe teammates, su Cyclingnews.com, 21 ottobre 2016. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) Ranking - Cycling - Road, su uci.org. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Riders, su bora-hansgrohe.com. URL consultato il 20 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) BORA - HANSGROHE, su uci.org. URL consultato il 20 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo