Sing 2 - Sempre più forte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sing 2 - Sempre più forte
Screenshot Sing 2.jpg
Una scena del film
Titolo originaleSing 2
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata109 min
Genereanimazione, musicale, commedia
RegiaGarth Jennings
Soggettopersonaggi creati da Garth Jennings
SceneggiaturaGarth Jennings
ProduttoreChris Meledandri, Janet Healy
Casa di produzioneIllumination Entertainment
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
MusicheJoby Talbot[1]
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Sing 2 - Sempre più forte (Sing 2) è un film d'animazione statunitense in CGI del 2021, scritto e diretto da Garth Jennings.[2]

Prodotto dalla Illumination Entertainment e distribuito dalla Universal Pictures, il film è il sequel di Sing (2016), diretto dallo stesso regista.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Buster Moon, assieme al suo gruppo, ha gli occhi puntati sul debutto di un nuovo spettacolo al Crystal Tower Theatre nell'affascinante Redshore City. Ma senza connessioni, lui e i suoi cantanti devono intrufolarsi negli uffici della Crystal Entertainment, gestito dallo spietato magnate Jimmy Crystal, dove la banda lancia l'idea di portare con loro nello spettacolo la leggenda del rock Clay Calloway. Buster deve intraprendere una missione per trovare Clay, ormai diventato solitario dopo la morte della moglie, e convincerlo a tornare alla ribalta.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ai protagonisti del precedente capitolo si aggiungono Clay Calloway, un cantante leggendario, Porsha, la figlia di Jimmy Crystal, e Noshy, una ballerina di strada

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il film vede protagonisti Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Scarlett Johansson, Nick Kroll, Taron Egerton, Tori Kelly, Nick Offerman e Garth Jennings che riprendono i loro ruoli dal primo film. Il sequel include anche personaggi doppiati da Bobby Cannavale, Halsey, Pharrell Williams, Letitia Wright, Eric André, Chelsea Peretti e Bono.[4]

Nella versione italiana il doppiaggio di Clay Calloway è stato affidato al cantautore Adelmo Fornaciari.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Brani[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 gennaio 2017, Universal Pictures e Illumination Entertainment hanno annunciato che un sequel del suo film d'animazione del 2016 Sing era in fase di sviluppo. Lo sceneggiatore/regista Garth Jennings e i produttori Chris Meledandri e Janet Healy tornano insieme alle star della voce fuori campo Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Scarlett Johansson, Taron Egerton, Nick Kroll e Tori Kelly.

Nel dicembre 2020, Robert De Niro, Letitia Wright, Eric André, Chelsea Peretti, il collaboratore di lunga data della Illumination Pharrell Williams, Bono e Halsey sono stati aggiunti al cast vocale. Il lavoro sul film è stato spostato a causa della pandemia di COVID-19, ed è stato svolto a distanza in seguito alla chiusura temporanea della Illumination.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita della pellicola, inizialmente prevista per il 25 dicembre 2020, è stata poi rinviata al 2 luglio 2021 a causa della pandemia di COVID-19. La proiezione nelle sale cinematografiche statunitensi e italiane è in programma dal 23 dicembre 2021. Il film è stato presentato il 14 novembre 2021, in anteprima internazionale, all'AFI fest[5] e il 26 dello stesso mese al Torino Film Festival 2021.[6]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

La direzione del doppiaggio e i dialoghi italiani sono stati curati da Marco Mete, per conto della Dubbing Brothers Int. Italia.[2] Il cast vocale italiano conta numerosi talent tra cui il cantante Zucchero, Frank Matano, Jenny de Nucci e Valentina Vernia

Marketing[modifica | modifica wikitesto]

Tomy ha stretto un accordo con Illumination e Universal per sviluppare la linea di giocattoli Sing 2. Includerà giocattoli di peluche, personaggi da collezione e un gioco di ruolo.[7]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Botteghino[modifica | modifica wikitesto]

Al 12 aprile 2022, Sing 2 ha incassato 162,4 milioni di dollari negli Stati Uniti e in Canada e 239,1 milioni di dollari in altri territori, per un totale mondiale di 401,5 milioni di dollari.[8][9]

Sing 2 ha guadagnato $ 19,2 milioni nel suo quarto fine settimana e ha avuto la più grande apertura per un film d'animazione durante la pandemia di COVID-19 sia in Francia ($ 6 milioni) che in Messico ($ 3,6 milioni).[10] Il film ha superato la soglia dei 400 milioni di dollari in tutto il mondo con l'aggiunta di 1,9 milioni di dollari nel suo diciannovesimo fine settimana. È il primo film dai tempi di Frozen II, il primo film d'animazione durante la pandemia e il nono film della Illumination a raggiungere il traguardo.[11]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Su Rotten Tomatoes, il 71% delle recensioni di 126 critici è positivo, con una valutazione media di 6,1/10. Il consenso del sito web recita: "Secondo versetto, uguale al primo: per il pubblico che ha apprezzato la prima puntata, Sing 2 dovrebbe rivelarsi un altro accattivante diversivo".[12] Metacritic, che utilizza una media ponderata, ha assegnato al film un punteggio di 49 su 100 basato su 27 critici, indicando "recensioni contrastanti o nella media".[13] Il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un raro voto medio "A+" su una scala da A+ a F (il primo film della Illumination a ricevere questo voto), mentre PostTrak ha riferito che il 91% dei membri del pubblico ha dato un punteggio positivo, con il 78% che ha affermato che lo consiglierebbe sicuramente.[14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]