Letitia Wright

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Letitia Michelle Wright (Georgetown, 31 ottobre 1993) è un'attrice britannica.

Salita alla ribalta nel 2017 con la sua interpretazione in un episodio della pluripremiata serie televisiva Black Mirror, per cui si aggiudica una candidatura al Premio Emmy, ha consolidato la propria fama anche a livello internazionale l'anno seguente grazie alla partecipazione ai film campioni d'incassi prodotti dalla Marvel Black Panther e Avengers: Infinity War nel ruolo di Shuri. Per Black Panther, la Wright ha inoltre vinto un Teen Choice Award e soprattutto il BAFTA Orange Rising Star Award per la miglior stella emergente nel 2019.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Guyana, all'età di sette anni si stabilisce a Londra con la sua famiglia. Ottiene i primi ruoli in produzioni televisive britanniche, ma si fa notare per suoi ruoli cinematografici in My Brother the Devil e Urban Hymn. Per quest'ultimo ha ottenuto una candidatura come miglior esordiente ai British Independent Film Awards 2016.

Per la televisione ha interpretato il ruolo di Vivienne Scott nelle serie televisiva Banana e Cucumber, create da Russell T Davies. Nel 2015 è apparsa nell'episodio Affrontare il corvo della nota serie Doctor Who, mentre nel 2016 recita nella seconda stagione di Humans. È protagonista dell'ultimo episodio della quarta stagione della fortunata serie Black Mirror per cui veste i panni di Nish, una giovane ragazze che si ritrova per caso a visitare il misterioso Black Museum. La sua interpretazione, apprezzata dalla critica, le vale una candidatura ai Premi Emmy 2018 come miglior attrice non protagonista in una miniserie o film.

In seguito ottiene il ruolo di Shuri, sorella di T'Challa, nel film Marvel Black Panther e ha una parte in Ready Player One di Steven Spielberg, entrambi distribuiti nel 2018. Per Black Panther si aggiudica un Teen Choice Award, due candidature agli MTV Movie & TV Awards e il BAFTA Orange Rising Star per la miglior stella emergente nell'ambito dei Premi BAFTA 2019. Sempre nel 2018 ritorna a vestire i panni di Shuri in Avengers: Infinity War e nel sequel Avengers: Endgame, previsto per il 2019.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Letitia Wright è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]