Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Silver Spoon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Silver Spoon
銀の匙
(Gin no saji)
Silver Spoon 1.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante il protagonista Yugo Hachiken
Generecommedia, slice of life, sentimentale
Manga
AutoreHiromu Arakawa
EditoreShogakukan
RivistaWeekly Shōnen Sunday
Targetshōnen
1ª edizionemaggio 2011 – 2016[1]
Periodicitàsettimanale (capitoli)
Tankōbon14 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Life
1ª edizione it.27 ottobre 2012 – 24 maggio 2018
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.14 (completa)
Serie TV anime
RegiaTomohiko Ito, Kotomi Deai
Composizione serieTaku Kishimoto
Char. designAkira Amano
MusicheShusei Murai
StudioA-1 Pictures
ReteFuji TV
1ª TV11 luglio 2013 – 27 marzo 2014
Episodi22 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit
1ª TV it.15 luglio 2013 – 31 marzo 2014
Streaming it.Popcorn TV (sottotitolato)
Episodi it.22 (completa)
Durata ep. it.24 min

Silver Spoon (銀の匙 Gin no saji?) è un manga shōnen scritto e illustrato da Hiromu Arakawa, autrice di Fullmetal Alchemist, pubblicato su Weekly Shōnen Sunday a partire dal 2011. Ha vinto il premio Manga Taishō nel 2012[2] In Italia, i diritti del manga sono stati acquistati dalla Panini Comics che lo ha pubblicando con l'etichetta Planet Manga dal 27 ottobre 2012[3] al 24 maggio 2018.

Dal manga è stata tratta una serie televisiva anime in due stagioni, andata in onda dall'estate 2013 all'inverno 2014 nel blocco noitaminA di Fuji TV. Dynit ha pubblicato gli episodi in contemporanea col Giappone sulla web TV Popcorn TV, sottotitolati in italiano in versione simulcast.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è ambientato nell'istituto tecnico agrario di Yezo Ōezo Nōgyō Kōtō Gakkō (大蝦夷農業高等学校?), una scuola superiore situata nelle campagne dell'isola di Hokkaido, e segue la vita quotidiana di Yugo Hachiken, uno studente proveniente da Sapporo che, a differenza degli altri studenti, tutti intenzionati a lavorare in futuro nel campo dell'agricoltura, si è iscritto con la speranza di poter essere il primo della classe con meno sforzo rispetto ad una scuola tradizionale.

Hachiken a differenza dei suoi compagni ha sostenuto l'esame standard per essere ammesso alla "Ezono" e fino al primo anno del suo corso rimane l'unico studente a non provenire da una famiglia di contadini o allevatori.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Yugo Hachiken (八軒 勇吾 Hachiken Yūgo?)
Doppiato da: Ryōhei Kimura
Il protagonista, un ragazzo di Sapporo. A differenza dei suoi compagni, tutti cresciuti in campagna, viene da una grande città e da una scuola media prestigiosa. Dopo non aver superato gli esami per entrare alla scuola superiore di sua scelta decide di iscriversi a Yezo, pensando di poter studiare meno e di potersi preparare meglio per gli esami di ingresso all'università, ma scopre che lo studio è più difficile di quanto si aspettasse, ed è anche accompagnato dal duro lavoro manuale. Non è capace di rifiutare le richieste di aiuto dei suoi compagni, pur lamentandosi sempre del fatto che approfittano della sua generosità, e in questo modo si guadagna presto l'amicizia di tutti. Si iscrive al club di equitazione, seguendo Aki, e viene nominato vicepresidente per via della sua affidabilità. A differenza dei suoi amici, che hanno tutti le idee chiare sul proprio futuro, Yugo non sa decidere quale carriera intraprendere.
Frequenta il corso di scienze casearie.
Aki Mikage (御影 アキ Mikage Aki?)
Doppiato da: Marie Miyake
Ragazza di cui Yugo è innamorato, come lui fa parte del club di equitazione. La sua famiglia ha una fattoria dove allevano mucche e cavalli, tra cui i cavalli da corsa Ban'ei, e lei studia a Yezo per poter mandare avanti la fattoria in futuro. È sempre ottimista e allegra, ma cambia umore quando ha l'impressione che Yugo sia interessato a qualche altra ragazza.
Frequenta il corso di scienze casearie.
Ichiro Komaba (駒場 一郎 Komaba Ichirō?)
Doppiato da: Tooru Sakurai
Compagno di classe di Yugo intenzionato a diventare un giocatore di baseball professionista (si impegna molto al circolo di baseball per poter andare al koshien) per aiutare la sua famiglia a mandare avanti la propria fattoria. È amico d'infanzia e vicino di fattoria di Aki, cosa di cui Yugo è geloso.
Frequenta il corso di scienze casearie.
Shinnosuke Aikawa (相川 進之介 Aikawa Shinnosuke?)
Doppiato da: Nobunaga Shimazaki
Compagno di classe di Yugo che vuole diventare veterinario, anche se ha molti problemi riguardo alla scelta del suo futuro, dato che un veterinario deve affrontare scelte difficili sulla vita e la morte degli animali di cui si occupa.
Frequenta il corso di scienze casearie.
Tamako Inada (稲田 多摩子 Inada Tamako?)
Doppiato da: Ayahi Takagaki
Compagna di classe di Yugo la cui famiglia possiede un'enorme fattoria iper-tecnologica (la Giga-farm). Normalmente è molto grassa, ma in un'occasione dimagrisce, dopo aver passato le vacanze estive a lavorare in fattoria, e si rivela molto bella. Ritorna grassa subito dopo il riprendere delle lezioni e durante l'anno continua anche per volere di altri la sua "trasformazione".
Frequenta il corso di scienze casearie.
Keiji Tokiwa (常盤 恵次 Tokiwa Keiji?)
Doppiato da: Masayuki Shoji
Compagno di classe di Yugo che si caccia sempre nei guai, sia perché è un cattivo studente sia perché salta troppo facilmente alle conclusioni sbagliate. La sua famiglia alleva polli. Viene aiutato in varie occasioni da Hachiken sullo studio senza però ottenere nella maggior parte dei casi risultati sufficienti.
Frequenta il corso di scienze casearie.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Silver Spoon 1
「銀の匙 1」 - Gin no saji 1
15 luglio 2011[4]
ISBN 978-4-09-123180-2
27 ottobre 2012[5]
2Silver Spoon 2
「銀の匙 2」 - Gin no saji 2
14 dicembre 2011[6]
ISBN 978-4-09-123427-8
22 dicembre 2012[7]
3Silver Spoon 3
「銀の匙 3」 - Gin no saji 3
18 aprile 2012[8]
ISBN 978-4-09-123653-1
23 febbraio 2013[9]
4Silver Spoon 4
「銀の匙 4」 - Gin no saji 4
18 luglio 2012[10]
ISBN 978-4-09-123772-9
20 aprile 2013[11]
5Silver Spoon 5
「銀の匙 5」 - Gin no saji 5
18 ottobre 2012[12]
ISBN 978-4-09-123886-3
22 giugno 2013[13]
6Silver Spoon 6
「銀の匙 6」 - Gin no saji 6
18 gennaio 2013[14]
ISBN 978-4-09-124169-6
24 agosto 2013[15]
7Silver Spoon 7
「銀の匙 7」 - Gin no saji 7
18 aprile 2013[16]
ISBN 978-4-09-124285-3
19 ottobre 2013[17]
8Silver Spoon 8
「銀の匙 8」 - Gin no saji 8
11 luglio 2013[18]
ISBN 978-4-09-124346-1
21 dicembre 2013[19]
9Silver Spoon 9
「銀の匙 9」 - Gin no saji 9
18 ottobre 2013[20]
ISBN 978-4-09-124474-1
23 agosto 2014[21]
10Silver Spoon 10
「銀の匙 10」 - Gin no saji 10
8 gennaio 2014[22]
ISBN 978-4-09-124548-9
18 ottobre 2014[23]
11Silver Spoon 11
「銀の匙 11」 - Gin no saji 11
5 marzo 2014[24]
ISBN 978-4-09-124574-8
13 dicembre 2014[25]
12Silver Spoon 12
「銀の匙 12」 - Gin no saji 12
18 agosto 2014[26]
ISBN 978-4-09-125088-9
14 febbraio 2015[27]
13Silver Spoon 13
「銀の匙 13」 - Gin no saji 13
18 giugno 2015[28]
ISBN 978-4-09-126059-8
21 aprile 2016[29]
14Silver Spoon 14
「銀の匙 14」 - Gin no saji 14
18 agosto 2017[30]
ISBN 978-4-09-127720-6
24 maggio 2018[31]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Titoli italiani (versione sottotitolata)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
GiapponeseItaliano
Prima stagione (11 episodi)
1Benvenuti a Ezono
「エゾノーへ、ようこそ」 - Ezo no e, yōkoso
11 luglio 2013
15 luglio 2013
2Hachiken monta a cavallo
「八軒、馬に乗る」 - Hachiken, uma ni noru
18 luglio 2013
22 luglio 2013
3Hachiken incontra Spezzatino
「八軒、豚丼と出会う」 - Hachiken, Butadon to deau
25 luglio 2013
29 luglio 2013
4Hachiken sforna la pizza
「八軒、ピザを焼く」 - Hachiken, piza o yaku
1º agosto 2013
5 agosto 2013
5Hachiken evade
「八軒、脱走する」 - Hachiken, dassō suru
8 agosto 2013
26 agosto 2013
6Hachiken va dai Mikage
「八軒、御影家に行く」 - Hachiken, Mikage ie ni iku
15 agosto 2013
26 agosto 2013
7Hachiken va alla Gigafarm
「八軒、ギガファームへ」 - Hachiken, Giga Fāmu e
22 agosto 2013
26 agosto 2013
8Hachiken fa un grosso errore
「八軒、大失態を演じる」 - Hachiken, Dai shittai o enjiru
29 agosto 2013
2 settembre 2013
9Hachiken si tormenta per Spezzatino
「八軒、豚丼に迷う」 - Hachiken, Butadon ni mayou
5 settembre 2013
9 settembre 2013
10Hachiken dice addio a Spezzatino
「八軒、豚丼と別れる」 - Hachiken, Butadon to wakareru
12 settembre 2013
16 settembre 2013
11Continua a correre, Hachiken
「走り出せ、八軒」 - Hashiridase, Hachiken
19 settembre 2013
23 settembre 2013
Seconda stagione (11 episodi)
1Hachiken diventa il Vice Capitano
「八軒、副部長になる」 - Hachiken, Fuku Buchou ni naru
9 gennaio 2014
13 gennaio 2014
2Hachiken adotta Vicecapitano
「八軒、副ぶちょーを拾う」 - Hachiken, Fuku Buchou o hiro
16 gennaio 2014
20 gennaio 2014
3Hachiken salta in alto
「八軒、高く跳ぶ」 - Hachiken, takaku tobu
23 gennaio 2014
27 gennaio 2014
4Minamikujo entra in scena
「南九条、あらわる」 - Minamikujou, arawaru
30 gennaio 2014
3 febbraio 2014
5Hachiken ha le mani piene
「八軒、大わらわ」 - Hachiken, ōwarawa
6 febbraio 2014
10 febbraio 2014
6Mikage ce la mette tutta
「御影、奮闘す」 - Mikage, funtō su
13 febbraio 2014
17 febbraio 2014
7Komaba sale in pedana
「駒場、マウンドに立つ」 - Komaba, mound ni tatsu
27 febbraio 2014
3 marzo 2014
8Hachiken ulula
「八軒、咆える」 - Hachiken, hoeru
6 marzo 2014
10 marzo 2014
9L'ultimo latte
「最後の牛乳」 - Saigo no gyūnyū
13 marzo 2014
17 marzo 2014
10Sogno
「夢」 - Yume
20 marzo 2014
24 marzo 2014
11Non importa quante volte
「何度でも」 - Nando demo
27 marzo 2014
31 marzo 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Animeclick.it
  2. ^ (EN) Hiromu Arakawa's Silver Spoon Wins 5th Manga Taisho Award, Anime News Network, 23 marzo 2012. URL consultato il 20 gennaio 2015.
  3. ^ Roberto Addari, Novità Planet Manga Ottobre 2012: Occhi di Gatto, Silver Spoon, Giant Killing, Death Note Black, mangaforever.net, 10 agosto 2012. URL consultato il 20 gennaio 2015.
  4. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 1, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  5. ^ Silver Spoon 1, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  6. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 2, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  7. ^ Silver Spoon 2, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  8. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 3, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  9. ^ Silver Spoon 3, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  10. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 4, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  11. ^ Silver Spoon 4, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  12. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 5, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  13. ^ Silver Spoon 5, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  14. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 6, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  15. ^ Silver Spoon 6, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  16. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 7, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  17. ^ Silver Spoon 7, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  18. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 8, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  19. ^ Silver Spoon 8, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  20. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 9, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  21. ^ Silver Spoon 9, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  22. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 10, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  23. ^ Silver Spoon 10, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  24. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 11, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  25. ^ Silver Spoon 11, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  26. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 12, Shogakukan. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  27. ^ Silver Spoon 12, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  28. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 13, Shogakukan. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  29. ^ Silver Spoon 13, AnimeClick.it. URL consultato il 1º aprile 2018.
  30. ^ (JA) 銀の匙 Silver Spoon 14, Shogakukan. URL consultato il 1º aprile 2018.
  31. ^ Silver Spoon 14, AnimeClick.it. URL consultato il 27 aprile 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga