Ping Pong (manga)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ping Pong
ピンポン
(Pin Pon)
Ping Pong the Animation.png
Generesportivo
Manga
AutoreTaiyō Matsumoto
EditoreShogakukan
RivistaBig Comic Spirits
Targetseinen
1ª edizione1996 – 1997
Tankōbon5 (completa)
Editore it.001 Edizioni - Hikari Edizioni
1ª edizione it.22 febbraio – 29 giugno 2018
Volumi it.5 (completa)
Serie TV anime
RegiaMasaaki Yuasa
Char. designNobutake Ito
Dir. artisticaKevin Aymeric
Musichekensuke ushio
StudioTatsunoko Production
ReteFuji TV
1ª TV11 aprile – 20 giugno 2014
Episodi11 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.23 min
Editore it.Dynit
1º streaming it.VVVVID (sottotitolato)
Episodi it.11 (completa)
Durata ep. it.23 min

Ping Pong (ピンポン Pin Pon?) è un manga seinen di Taiyō Matsumoto serializzato sulla rivista Big Comic Spirits di Shogakukan dal 1996 al 1997, e raccolto in cinque volumi. Nel 2002 ne fu tratto un film. Un adattamento anime prodotto da Tatsunoko Production e diretto da Masaaki Yuasa viene trasmesso dal 10 aprile 2014 nel contenitore noitaminA di Fuji TV. In Italia i diritti dell'anime sono stati acquistati da Dynit, che lo ha trasmesso in streaming in simulcast in versione sottotitolata su VVVVID, mentre l'edizione italiana del manga è stata annunciata a febbraio 2017 dall'etichetta Hikari di 001 Edizioni[1] con vendita a partire dal 22 febbraio 2018[2] al 29 giugno dello stesso anno[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è incentrata su Tsukimoto ('Smile') e Hoshino ('Peko'), amici d'infanzia che giocano a ping pong sin da quando erano studenti delle elementari. Tsukimoto - l'impassibile ragazzo con gli occhiali, descritto come un robot da tutti quelli che lo conoscono - gioca "per ammazzare il tempo"; Hoshino - l'appassionato e carismatico 'eroe' che Tsukimoto idolatrava durante la loro infanzia - gioca perché "ama il ping pong e odia perdere". Come sarà il trattamento riservato a questi due da parte del freddo e crudele mondo delle competizioni sportive? E che cosa accadrà al loro inevitabile scontro come contendenti per il trofeo singolo del liceo maschile?

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Liceo Katase[modifica | modifica wikitesto]

Yutaka Hoshino/Peco (星野 裕/ペコ Hoshino Yutaka/Peko?)
Doppiato da: Fukujūro Katayama
Makoto Tsukimoto/Smile (月本 誠/スマイル Tsukimoto Makoto/Sumairu?)
Doppiato da: Kōki Uchiyama
Jō Koizumi/Butterfly Joe (小泉 丈/バタフライジョー Koizumi Jō/Batafurai Jō?)
Doppiato da: Yusaku Yara

Liceo Kaio[modifica | modifica wikitesto]

Ryūichi Kazama/Dragon (風間 竜一/ドラゴン Kazama Ryūichi/Doragon?)
Doppiato da: Shunsuke Sakuya
Manabu Sakuma/Akuma (佐久間 学/アクマ Sakuma Manabu/Akuma?)
Doppiato da: Subaru Kimura

Liceo Tsujido[modifica | modifica wikitesto]

Kong Wenge/China (孔 文革/チャイナ?)
Doppiato da: Yousei Bun

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Obaba (オババ Obaba?)
Doppiata da: Masako Nozawa

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato scritto da Taiyō Matsumoto e su serializzato sulla rivista Big Comic Spirits edita da Shogakukan, dal 1996 al 1997. La stessa casa editrice ha poi raccolto i vari capitoli in cinque volumi tankōbon tra il 30 luglio 1996[4] e il 30 agosto 1997[5].

In Italia la serie fu annunciata nel febbraio 2017[1] ed è stata pubblicata da 001 Edizioni sotto l'etichetta Hikari Edizioni dal 22 febbraio[2] al 29 giugno 2018[3].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
130 luglio 1996[4]ISBN 4-09-184736-6 22 febbraio 2018[2]ISBN 978-88-7182-015-6
230 novembre 1996[6]ISBN 4-09-184737-4 8 marzo 2018[7]ISBN 978-88-7182-026-2
328 febbraio 1997[8]ISBN 4-09-184738-2 6 aprile 2018[9]ISBN 978-88-7182-030-9
430 giugno 1997[10]ISBN 4-09-184739-0 25 maggio 2018[11]ISBN 978-88-7182-033-0
530 agosto 1997[5]ISBN 4-09-184740-4 29 giugno 2018[3]ISBN 978-88-7182-034-7

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Il vento copre tutti i suoni
「風の音がジャマをしている」 - Kaze no Oto ga Jama o Shiteiru
11 aprile 2014
2Smile è un robot
「スマイルはロボット」 - Smile wa Robot
18 aprile 2014
3Dare la vita per il tennis tavolo è rivoltante
「卓球に人生をかけるなんて気味が悪い」 - Takkyuu ni Jinsei o Kakeru Nante Kimi ga Warui
25 aprile 2014
4L'unico modo per essere sicuri di non perdere è non combattere
「絶対に負けない唯一の方法は闘わないことだ」 - Zettai ni Makenai Yuitsu no Houhou wa Tatakawanai Koto Da
2 maggio 2014
5Dove ho sbagliato?
「どこで間違えた?」 - Doko de Machigaeta?
9 maggio 2014
6Tu ami il ping pong più di chiunque altro!
「おまえ誰より卓球好きじゃんよ!!」 - Omae Dare yori Takkyuu Suki Jan yo!!
16 maggio 2014
7Yes, My Coach!
「イエス マイコーチ」 - Yes, My Coach!
23 maggio 2014
8Eroe, appari!
「ヒーロー見参」 - Hero Kenzan
30 maggio 2014
9Mi viene un po' da piangere
「少し泣く」 - Sukoshi Naku
6 giugno 2014
10Pensavo fossi l'eroe!
「ヒーローなのだろうが!!」 - Hero na no Darou ga!!
13 giugno 2014
11Il sangue ha il sapore del ferro
「血は鉄の味がする」 - Chi wa Tetsu no Aji ga Suru
20 giugno 2014

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla d'apertura
Sigle di chiusura
  • "'Ano Hero to' Bokura ni Tsuite ("あのヒーローと" 僕らについて?) di Merengue (ep. 1-4)
  • "'Ano Yoake Mae no' Bokura ni Tsuite ("あの夜明け前の" 僕らについて?) di Merengue (ep. 5-11)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hikari Edizioni annuncia Ping Pong di Taiyo Matsumoto (AnimeClick.it), 25 febbraio 2017. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  2. ^ a b c Ping Pong 1, AnimeClick.it. URL consultato il 22 febbraio 2018.
  3. ^ a b c Ping Pong 5, AnimeClick.it. URL consultato il 16 agosto 2018.
  4. ^ a b (JA) ピンポン 1, Shogakukan. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  5. ^ a b (JA) ピンポン 5, Shogakukan. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  6. ^ (JA) ピンポン 2, Shogakukan. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  7. ^ Ping Pong 2, AnimeClick.it. URL consultato il 7 aprile 2018.
  8. ^ (JA) ピンポン 3, Shogakukan. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  9. ^ Ping Pong 3, AnimeClick.it. URL consultato il 7 aprile 2018.
  10. ^ (JA) ピンポン 4, Shogakukan. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  11. ^ Ping Pong 4, AnimeClick.it. URL consultato il 16 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga