Pedro León

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pedro León Sánchez Gil
Pedro León.jpg
Pedro con la maglia del Real Madrid.
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 182 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Eibar
Carriera
Giovanili
2004Real Murcia
Squadre di club1
2004-2005Imperial Murcia18 (4)
2005-2007Real Murcia68 (10)
2007-2008Levante24 (3)
2008-2009Real Valladolid33 (4)
2009-2010Getafe35 (8)
2010-2011Real Madrid7 (1)
2011-2016Getafe135 (15)
2016-Eibar 49 (10)
Nazionale
2007-2009Spagna Spagna U-216 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2017

Pedro León Sánchez Gil (Mula, 27 novembre 1986) è un calciatore spagnolo, centrocampista dell'Eibar.

È fratello del ciclista Luis León Sánchez Gil, l'altro fratello Antonio è un calciatore.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Mula, regione di Murcia, León ha iniziato la sua carriera nelle squadre giovanili del Muleño CF e della Nueva Vanguardia, per poi trasferirsi nei primi mesi del 2004 al Real Murcia. Viene impiegato inizialmente nella squadra B, in Segunda División, dove debutta il 15 gennaio 2005 nella partita persa per 1-5 contro il Lleida. Colleziona altre 18 presenze in stagione, segnando 4 gol, di cui uno nella vittoria per 3-1 sui rivali del Ciudad de Murcia.

Nelle seguenti due stagioni divenne un giocatore importante per il Real Murcia, segnando 7 reti nel 2006-2007, di cui diverse da calci di punizione, riportando la sua squadra nella Primera División dopo un'assenza di tre anni.

Nell'estate del 2007 si è invece trasferito al Levante per 1,8 milioni.[2] Durante la stagione 2007-2008 viene spesso relegato in panchina, partendo dall'inizio solo in 11 occasioni.

Il 1º settembre 2008 il Real Valladolid lo acquista dopo una rapida trattativa per 1,7 milioni. Diventa ben presto titolare e la sua prima rete arriva nel successo per 3-0 sul Villarreal.[3]

Dopo lunghe trattative, il 25 agosto 2009, León viene ceduto al Getafe CF per 4 milioni di euro.[4]

Il 15 luglio 2010, Pedro León viene ceduto al Real Madrid di José Mourinho per 10 milioni di euro.[5] Dopo l'esordio in Champions League contro l'Ajax a dieci minuti dalla fine, sempre all'80º minuto subentra al portoghese Pepe durante la gara Milan-Real Madrid e al 93° firma il suo primo goal in Champions League, portando la partita sul risultato di 2-2.[6]

Il 31 agosto 2011, dopo una stagione nel club merengue, contrassegnata da uno scarso numero di presenze (sempre subentrato dalla panchina in campionato), torna al Getafe. Il centrocampista murciano si trasferisce con la formula del prestito con diritto di riscatto a 6 milioni di euro[7]. Il 1º ottobre segna il suo primo gol nella sua seconda partita, con uno spettacolare tiro dalla lunga distanza contro il Málaga CF, in una sconfitta per 2-3.

Nella finestra estiva del mercato 2013 viene riscattato dal Getafe per 6 milioni di euro.

Nella stagione 2013-2014, diventa un titolare fisso del Getafe, trovando anche la sua prima doppietta in carriera il 6 ottobre 2013 nella partita di campionato contro il Betis Siviglia, partita poi finita 3-1 per i madrileni.

Nel 2016 si trasferisce all'Eibar.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

León fece il suo debutto nella Nazionale spagnola under-21 il 31 gennaio 2007. Poi il CT Iñaki Sáez decise di farlo giocare nuovamente il 6 febbraio dello stesso anno in un'amichevole contro l'Inghilterra (2-2), venendo sostituito da Juan Manuel Mata.[8]

Giocò anche nel 2009, durante la qualificazione agli europei, contro la Georgia (1-0), sostituendo Alejandro Alfaro.

Viene inserito nella lista dei 23 convocati per la fase finale del campionato europeo di calcio Under-21; nella partita contro la nazionale di calcio della Finlandia Under-21 segna anche un gol con la sua Nazionale che non passa la fase a gironi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Real Madrid: 2010-2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) El fútbol está sobrevalorado, y el ciclismo, machacado, elpais.com, 5 gennaio 2009. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  2. ^ (EN) OFFICIAL: Pedro Leon to Levante[collegamento interrotto], footballpress.net, 23 luglio 2007. URL consultato il 27 maggio 2010.
  3. ^ (EN) Match: Villarreal vs Valladolid, soccernet-akamai.espn.go.com, 22 novembre 2008. URL consultato il 27 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2009).
  4. ^ UFFICIALE: Pedro Leon al Getafe, tuttomercatoweb.com, 25 agosto 2009. URL consultato il 27 maggio 2010.
  5. ^ Comunicado Oficial: Pedro León, nuevo jugador del Real Madrid, realmadrid.com, 15 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).
  6. ^ Inzaghi leone, León guastafeste, uefa.com, 3 novembre 2010. URL consultato il 31 marzo 2014.
  7. ^ (ES) Comunicado oficial Archiviato il 25 ottobre 2011 in Internet Archive. realmadrid.com
  8. ^ (EN) England U21 2-2 Spain U21 news.bbc.co.uk

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]