Pecorino crotonese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pecorino crotonese
Pecorino Crotonese D.O.P. A.P.O.C.C.jpg
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCalabria
Zona di produzioneIntero territorio della provincia di Crotone e paesi limitrofi.
Dettagli
Categoriaformaggio
RiconoscimentoD.O.P.
SettoreFormaggi
Consorzio di tutelaA.P.O.C.C. http://www.apocc.it/
 

Il pecorino crotonese è un formaggio tipico dell'intera provincia di Crotone ottenuto con latte di pecora[1][2].

Ha ottenuto il riconoscimento della denominazione di origine protetta (D.O.P.) ai sensi del regolamento CEE N°. 2081/92 del Consiglio[3].

Zona di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il pecorino crotonese è prodotto dai comuni della provincia di Crotone, dodici Comuni della provincia di Catanzaro: Andali, Belcastro, Botricello, Cerva, Cropani, Marcedusa, Petronà, Sellia, Sersale, Simeri Crichi, Soveria Simeri e Zagarise; da tredici Comuni della provincia di Cosenza: Bocchigliero, Calopezzati, Caloveto, Campana, Cariati, Cropalati, Crosia, Mandatoricco, Paludi, Pietrapaola, San Giovanni in Fiore, Scala Coeli, Terravecchia[4].

Viene prodotto con latte di pecora intero, proveniente da pecore allevate esclusivamente nella zona di produzione[2]. La sua stagionatura dura fino a due anni. Può essere consumato come antipasto o altri prodotti tipici della cucina calabrese. Viene consumato anche come ingrediente da cucina e può essere grattugiato per accompagnare i primi piatti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pecorino crotonese, su formaggio.it. URL consultato il 5 Marzo 2018.
  2. ^ a b Disciplinare di produzione (PDF), su dop-igp.eu. URL consultato il 5 Marzo 2018.
  3. ^ Regolamento CE n. 2081/92 del Consiglio del 14 luglio 1992 (PDF), su tuttocamere.it. URL consultato il 5 Marzo 2018.
  4. ^ DOP per il pecorino crotonese: un riconoscimento a tutta la Calabria, su Ntacalabria.it, 9 luglio 2014. URL consultato il 5 Marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina