Paloma Faith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paloma Faith
Paloma Faith 2013 cropped.jpg
Paloma Faith durante la tappa del Fall to Grace Tour a Nottingham nel gennaio 2013
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Soul bianco[1]
Pop[1]
Jazz[1]
Soft rock[1]
Periodo di attività musicale 2007 – in attività
Etichetta Epic, RCA
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito ufficiale

Paloma Faith Blomfield, nota semplicemente come Paloma Faith (Hackney, 21 luglio 1981), è una cantante e attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paloma Faith è nata il 21 luglio 1981 a Stoke Newington, quartiere situato nel borgo londinese di Hackney, da padre spagnolo e madre inglese.[2] I suoi genitori divorziarono quattro anni più tardi e da allora venne accudita dalla madre a Stoke Newington.[3]

Dopo aver completato il programma A-Level presso il City and Islington College, si specializza in danza contemporanea alla Northern School of Contemporary Dance di Leeds. Frequenta anche il Central Saint Martins College of Art and Design a Londra e, per finanziare gli studi, lavora come cantante da cabaret, modella e commessa per l'azienda Agent Provocateur.[3]

Il 22 agosto 2016 annuncia di aspettare una figlia dal fidanzato Leyman Lahcine,[4] data alla luce il successivo 5 dicembre tramite taglio cesareo d'urgenza.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizio carriera (2007-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 incontra Joanna Charrington della Epic Records e viene messa sotto contratto dall'etichetta ai tempi guidata da Nick Raphael.[6]

Paloma Faith inizia allora a scrivere brani e come primo lavoro per la Epic duetta con Josh Weller nel brano It's Christmas (And I Hate You).[7] Rifiuta in seguito di entrare nel coro di supporto a Amy Winehouse, artista alla quale è stata paragonata ad inizio carriera. Paloma Faith possiede una voce da mezzosoprano, accostata anche a quella della connazionale Adele.[8]

Primo album e successo immediato (2008-2010)[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno del 2009 pubblica il suo primo singolo solista, Stone Cold Sober, arrivato alla diciassettesima posizione della classifica dei singoli britannica[9] e penetrato all'interno delle graduatorie di Australia, Nuova Zelanda, Svizzera, Paesi Bassi e Germania, il cui videoclip di accompagamento è stato diretto da Sophie Muller. Il secondo singolo ufficiale, New York, viene messo in commercio nel settembre 2009 e ottiene lo stesso importante successo del precedente in diversi Paesi anche del Nord Europa. Il 28 settembre 2009 è stato pubblicato anche il suo primo album in studio, Do You Want the Truth or Something Beautiful?, prodotto da nomi quali Greg Kurstin e Ed Harcourt e contenente undici brani. L'album è stato certificato doppio disco di platino nel Regno Unito avendo superato nel suddetto Paese la soglia delle 600.000 copie vendute. Il brano eponimo è stato estratto come terzo singolo nel dicembre seguente, seguito da Upside Down, e Smoke & Mirrors, diffusi entrambi nel 2010.

Riguardo alla sua attività di attrice, nel 2007 appare nel film St. Trinian's e in un episodio della serie televisiva poliziesca HolbyBlue, mentre nel 2008 ha partecipato in un ruolo secondario alla pellicola Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo diretta da Terry Gilliam.

A fine 2009 collabora con il gruppo musicale dei Basement Jaxx per il brano What's a Girl Gotta Do e con il rapper DOOM per il progetto Born Like This. Sempre nel 2009 recita nel film horror di successo Dread.

Nel novembre dello stesso anno ha annunciato il suo primo tour come artista principale, il Do You Want the Truth or Something Beautiful Tour, partito il 17 marzo 2010 da Glasgow e conclusosi il 10 dicembre a Londra.[10][11] Il The Times lo ha descritto come «pieno di artifici teatrali, ma basato solidamente sulla sensazionale voce di Paloma Faith, che canta con una personalità che brilla come un diamante grezzo».[12] Già nel periodo luglio 2009-marzo 2010 aveva tenuto una serie di concerti partecipando anche a diversi festival musicali con tappe in Francia, Germania, Polonia, Australia, Svizzera, Paesi Bassi e Regno Unito[13] e realizzato diverse apparizioni televisive fra cui Never Mind the Buzzcocks, Friday Night with Jonathan Ross e Later... with Jools Holland.

Insieme a Adam Deacon e Bashy ha registrato la colonna sonora del film 4.3.2.1.; il brano Keep Moving, in particolare, è stato pubblicato il 28 maggio 2010.[14] Nell'agosto seguente ha pubblicato una nuova versione di New York con la collaborazione del rapper Ghostface Killah[15] e, poco dopo, il suo primo EP riguardante l'esibizione dal vivo all'iTunes Festival dello stesso anno.

Fall to Grace (2011-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2011 ha ricevuto la candidatura come artista solista femminile britannica nell'ambito dei BRIT Awards 2011.[16] Nel corso della serata di premiazione si è esibita cantando Forget You con Cee Lo Green. Ha poi collaborato con Plan B ed Elton John alla riedizione del brano Hard Times pubblicata nel maggio 2011 per un progetto di beneficenza.[17]

Nel febbraio 2012 ha rivelato il titolo e la data di pubblicazione del suo secondo album. Fall to Grace è uscito il 28 maggio 2012 per la RCA Records.[18][19] Il progetto è stato registrato interamente a Londra, ha raggiunto la seconda posizione della classifica degli album britannica[20] ed è stato anticipato dal singolo Picking Up the Pieces.

Contestualmente ha firmato un contratto discografico per il mercato statunitense con la Epic Records, dopo essere stata contattata da L.A. Reid.[21] Nell'aprile 2012, inoltre, è uno dei quattro mentori del talent show musicale The Voice UK.[22]

Nell'agosto 2012 è stato presentato il secondo singolo tratto da Fall to Grace: vale a dire 30 Minute Love Affair.[23] Nel settembre seguente ha realizzato una cover del brano Never Tear Us Apart degli INXS per una pubblicità della catena commerciale John Lewis.[24] Alla fine del 2012 Fall to Grace è stato certificato disco di platino nel Regno Unito dalla British Phonographic Industry[25] e viene pubblicato come quarto singolo Just Be.[26]

Paloma Faith ha ricevuto due candidature ai BRIT Awards 2013 nelle categorie artista solista femminile britannica e miglior album britannico.[27]

A Perfect Contradiction (2013-2015)[modifica | modifica wikitesto]

Paloma Faith in concerto a Liverpool nel 2014

Nel gennaio 2013 inizia a lavorare negli Stati Uniti al suo successivo album. Esattamente un anno dopo, nel gennaio 2014, viene rivelato il titolo e la data di pubblicazione. A Perfect Contradiction, terzo album in studio dell'artista, esce il 10 marzo 2014 per RCA e Epic Records. Già nel giugno 2014 diventa l'album più venduto dell'artista. Il singolo di debutto Can't Rely on You, prodotto da Pharrell Williams, ottiene successo in tutta Europa. Il successivo Only Love Can Hurt Like This, il cui testo è stato scritto da Diane Warren, consacra l'artista in tutto il mondo. Viene poi diffuso anche il brano Trouble with My Baby nell'agosto 2014.

Collabora con il duo dub britannico dei Sigma nel brano Changing, pubblicato nel settembre 2014. Nel novembre seguente viene pubblicato A Perfect Contradiction: Outsiders' Edition, un disco che contiene brani aggiuntivi rispetto all'originale.

Nell'ambito dei BRIT Awards 2015 è stata premiata nella categoria "British Female Solo Artist".

The Architect (2016-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 diventa uno dei giudici della quinta edizione del talent show britannico The Voice UK e come artisti della sua categoria seleziona per i live show Jordan Gray, Heather Cameron-Hayes e Beth Morris, che però abbandona la trasmissione. Gli altri due concorrenti vengono invece eliminati durante le semifinali.[28]

Nel giugno dello stesso annuncia attraverso il proprio profilo Facebook di trovarsi al lavoro per un nuovo album con un'orchestra composta da David Arnold.[29]

Il 31 agosto 2017 pubblica il singolo Crybaby,[30] primo estratto dal quarto album di inediti The Architect, la cui uscita è prevista per il 17 novembre seguente.[31]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Paloma Faith.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 – Do You Want the Truth or Something Beautiful Tour
  • 2012/13 – Fall to Grace Tour
  • 2014 – Paloma Faith Autumn Tour 2014
  • 2018 – The Architect Tour 2018

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Mayo – serie TV, episodio 1x06 (2006)
  • HolbyBlue – serie TV, episodio 1x07 (2007)
  • Dogface – serie TV, episodio 1x04 (2007)
  • Coming Up – serie TV, episodio 8x10 (2010)
  • Blandings – serie TV, episodio 1x04 (2013)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Paloma Faith, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Roz Lewis, Paloma Faith: My family values, su The Guardian, 11 aprile 2014.
  3. ^ a b (EN) The lives and loves of Paloma Faith, London Evening Standard.
  4. ^ (EN) Leanne Bayley, Paloma Faith is pregnant with her first child, su Glamour, 22 agosto 2016.
  5. ^ (EN) Paloma Faith praises NHS after emergency C-section, Sky News, 7 dicembre 2016.
  6. ^ (EN) Charlotte Philby, Paloma Faith: From burlesque performer to music's Next Big Thing, su The Independent, 30 gennaio 2010.
  7. ^ (EN) The Fuzzy Feeling EP, Amazon.com.
  8. ^ (EN) Hot Tracks: Paloma Faith, Vanity Fair.
  9. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 21 June 2009 - 27 June 2009, Official Charts Company.
  10. ^ (EN) Paloma Faith: Sauce, sorcery and a magical voice, su Daily Mail, 16 gennaio 2010.
  11. ^ (EN) UK Ireland Tour in March, palomafaith.com. URL consultato il 1º gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2009).
  12. ^ (EN) Paloma Faith at the Empire, su The Times.
  13. ^ (EN) UK and European Tour Dates with Josh Weller, palomafaith.com. URL consultato il 1º gennaio 2010.
  14. ^ (EN) Paloma Faith is a glamorous show-stopper, su Metro, 28 giugno 2010. URL consultato il 13 luglio 2010.
  15. ^ (EN) Ryan Love, Paloma Faith to re-release single, su Digital Spy, 30 giugno 2010.
  16. ^ (EN) BRIT Awards 2011: Cheryl Cole, Matt Cardle, The Wanted AND Katy Perry all nominated, OK!.
  17. ^ (EN) Tom Goodwyn, Plan B releases single with Elton John and Paloma Faith after Ivor Novello wins, su New Musical Express.
  18. ^ (EN) Paloma Faith announces "cinematic" new album 'Fall To Grace', su Digital Spy.
  19. ^ (EN) Paloma Faith: 'I'm not sheepish about standing up for what I want', musicweek.com.
  20. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 03 June 2012 - 09 June 2012, Official Charts Company.
  21. ^ (EN) EPIC ANNOUNCES U.S. SIGNING OF PALOMA FAITH, Epic Records.
  22. ^ (EN) Voice mentors confirmed: Cerys Matthews, Ana Matronic to help coaches, Digital Spy.
  23. ^ (EN) Colin Daniels, Paloma Faith announces new single '30 Minute Love Affair', Digital Spy.
  24. ^ (EN) John Lewis ad turns clock back, su The Scotsman.
  25. ^ (EN) Paloma Faith storms US download chart: 'I cannot contain myself', su Digital Spy, 4 dicembre 2012.
  26. ^ (EN) Saucy singer Paloma Faith strips nude for her cheeky new video, su The Sun, 5 novembre 2012.
  27. ^ (EN) Brit Awards 2013: nominations in full, su The Daily Telegraph.
  28. ^ Tom Jones scaricato da "The Voice Uk": "Non è questo il modo di comportarsi", TGcom24, 17 agosto 2015.
  29. ^ (EN) Paloma Faith, so wonderfully lucky today I am working orchestra composed by David Arnold for my fourth album, Facebook.
  30. ^ (EN) Rob Copsey, Paloma Faith releases slinky and soulful new single Crybaby - listen, Official Charts Company, 31 agosto 2017.
  31. ^ (EN) Paloma Faith announces new album ‘The Architect and arena tour, Sony Music Entertainment (UK), 21 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN103684761 · LCCN: (ENnb2013020383 · GND: (DE139293841