Dread

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando lo stile di capigliatura "Rasta", vedi Dreadlocks.
Dread
Dread.jpg
Quaid ricorda i momenti dell'uccisione dei suoi genitori.
Titolo originale Dread
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2009
Durata 108 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere Horror
Regia Anthony DiBlasi
Sceneggiatura Anthony DiBlasi Clive Barker
Casa di produzione Matador Pictures
Interpreti e personaggi

Dread è un film horror del 2009 diretto da Anthony DiBlasi basato su un racconto scritto da Clive Barker.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vita dello studente Stephen Grace è destinata a cambiare dal giorno in cui incontra Quaid, anch'egli studente. Quaid propone a Stephen di realizzare un documentario sulle paure più nascoste delle persone. Stephen, convinto che sia solo un progetto scolastico, accetta, coinvolgendo anche la sua amica Cheryl. Durante la realizzazione del documentario i due si accorgono che Quaid assume un atteggiamento sempre più strano e inquietante, Stephen decide di interrompere il progetto quando Quaid, in un attacco d'ira, distrugge la strumentazione. La situazione degenera sempre più trasformando un compito scolastico in una tragedia sanguinosa.[2]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Stephen Grace
La più grande paura di Stephen sono le auto, infatti è rimasto traumatizzato da quando suo fratello è morto in un incidente d'auto. Si ritrova a dover affrontare la sua paura quando Quaid, ubriaco, decide di lanciarsi in una folle corsa contro un muro per esorcizzare le paure di Stephen.
Quaid
Quaid è l'unico sopravvissuto di una strage che ha visto come vittime i suoi genitori, uccisi da un pazzo armato d'ascia. È ossessionato dalle paure altrui, proprio per questo propone a Stephen di realizzare un documentario sulle paure nascoste delle persone. La sua ossessione lo porterà lentamente alla pazzia facendogli commettere atti di violenza su alcuni studenti.
Cheryl Fromm
Cheryl manifesta uno strano rifiuto per la carne. In seguito si scoprirà che questo rifiuto è dato da un trauma infantile. Infatti l'odore della carne le riporta alla mente suo padre che faceva il macellaio, dal quale ha subito violenze sessuali. Si ritrova presto a dover affrontare questa paura quando Quaid, venuto a conoscenza di ciò, decide di rinchiuderla per settimane in una stanza buia con soltanto dell'acqua e della carne.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ‘Dread’ Director Anthony DiBlasi on Real-Life Fears | Bloody Disgusting
  2. ^ Dread (2009) - IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema