Ossido di tecnezio(VII)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ossido di tecnezio(VII)
Technetium(VII)-oxid.png
Tc2O7.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareTc2O7
Aspettosolido giallo
Numero CAS12165-21-8
PubChem22227441
SMILES
[O-2].[O-2].[O-2].[O-2].[O-2].[O-2].[O-2].[Tc+7].[Tc+7]
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione119.5 °C
Temperatura di ebollizione310.6 °C
Indicazioni di sicurezza
Frasi R--
Frasi S--

L'ossido di tecnezio(VII) è un composto chimico costituito da due atomi di tecnezio e sette atomi di ossigeno, con formula Tc2O7. Questo solido volatile giallo è un raro esempio di ossido metallico binario molecolare, gli altri esempi sono il tetrossido di rutenio (RuO4), il tetrossido di osmio (OsO4) e l'instabile eptossido di dimanganese (Mn2O7). Adotta una struttura bi-tetraedrica centrosimmetrica ad angolo condiviso in cui i legami Tc-O terminale e ponte sono rispettivamente 167pm e 184 pm e l'angolo Tc-O-Tc è 180°[1].

L'ossido di tecnezio(VII) viene preparato per ossidazione del tecnezio a 450–500 °C:[2]

È l'anidride dell'acido pertecnetico e il precursore del pertecnetato di sodio (NaTcO4):

.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bernt Krebs, Technetium(VII)-oxid: Ein Übergangsmetalloxid mit Molekülstruktur im festen Zustand, in Angewandte Chemie, vol. 81, n. 9, 1969, pp. 328–329, DOI:10.1002/ange.19690810905.
  2. ^ (EN) A.Y. Herrell, R.H. Busey e K.H. Gayer, Technetium(VII) Oxide, in Inorganic Syntheses, XVII, 1977, pp. 155–158, ISBN 0-07-044327-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia