Northern line

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Northern roundel1.PNG Norhern line
Linea della metropolitana di Londra
Inaugurazione 1890
Ultima estensione 1941
Materiale rotabile 1995 Stock
Stazioni 50
Lunghezza 58 km
Distanza media
tra stazioni
1 160 m
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: [1]
-
206 734 000

La Northern line, detta anche nera (black) dal colore che la contraddistingue sulla mappa del trasporto pubblico, è una delle linee della metropolitana di Londra. Inaugurata nel 1890, i suoi capolinea a nord sono High Barnet, Mill Hill East ed Edgware e a sud Morden, per i treni che passano per Bank, e Kennington, per i treni che passano per Charing Cross, ma nelle ore di punta i servizi via Charing Cross vengono estesi a Morden. Mill Hill East è servita da un servizio navetta che la collega con Finchley Central, ma anche in questo caso nelle ore di punta i treni proseguono per la Central London.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Le sue caratteristiche prevedono un percorso totale di 58 km con 50 fermate, di cui 36 sotterranee. Nonostante il suo nome, si caratterizza anche dal fatto di essere la linea della metropolitana che si estende per il maggior tratto a sud del Tamigi, e quella che serve la stazione più a sud della metropolitana di Londra. Si stima che la linea sia usata mediamente da 206 734 000 passeggeri all'anno.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Percorso della Northern line

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Negli anni ottanta e novanta la linea era soprannominata "Misery line" (linea della miseria), a causa delle pessime condizioni del materiale rotabile e delle stazioni.

La linea ha le stazioni più profonde della metropolitana di Londra tra cui quella di (Hampstead) e le banchine più strette (Clapham North e Clapham Common, con banchine ad isole).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]