Nausicaä della Valle del vento. Acquerelli di Hayao Miyazaki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nausicaä della Valle del vento. Acquerelli di Hayao Miyazaki
Titolo originaleジアート 風の谷のナウシカ宮崎駿水彩画集
Altri titoliJaito Kaze no Tani no Naushika Miyazaki Shun Suisai Gashū
Nausicaaartbook.jpg
Copertina dell'edizione italiana a cura della Panini Comics
AutoreHayao Miyazaki
1ª ed. originale1996
Genereartbook
Sottogeneremanga, anime
Lingua originalegiapponese

Nausicaä della Valle del vento. Acquerelli di Hayao Miyazaki (ジアート 風の谷のナウシカ宮崎駿水彩画集 Jaito Kaze no Tani no Naushika Miyazaki Shun Suisai Gashū?) è un artbook scritto ed illustrato dal regista e fumettista giapponese Hayao Miyazaki nel 1996, contenente gli acquerelli originali utilizzati come studi preparatori per il manga Nausicaä della Valle del vento (uscito a puntate dal 1982 al 1994 sulla rivista Animage) e per il suo adattamento cinematografico, realizzato nel 1984 dallo stesso autore.[1] Tokuma Shoten lo pubblicò per la prima il 31 luglio 1996.[2] Negli Stati Uniti venne distribuito dalla Viz Media il 6 novembre 2007 (con il titolo The Art of Nausicaä of the Valley of the Wind: Watercolor Impressions)[3], mentre in Italia dalla Planet Manga (una delle sottosezioni della Panini Comics) nel giugno 2015, in un'edizione curata da K. Tayama e tradotta da S. Scrivo.[4] Venne rilasciato anche in Australasia dalla Madman Entertainment ed in Francia dalla Glénat (come Nausicaä - Recueil D'aquarelles).[5][6][7]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Leeroy Douresseaux di Comic Book Bin scrisse che «l'immaginazione di Miyazaki è generosa, prodigiosa e forse persino proteiforme», definendo al contempo i commenti che accompagnano le immagini ricche di «umorismo e intuizione».[1] Anche Deb Aoki, scrivendo per About.com, accolse molto bene l'artbook, elogiandolo le «splendide illustrazioni a colori del moderno maestro dell'animazione».[8] Nella sua recensione per PopCultureShock, Katherine Dacey afferma che «mentre i lettori potrebbero non imparare molto dal commento di Miyazaki (trascorre molto tempo a rinnegare il suo lavoro), essi svilupperanno un maggiore apprezzamento per il suo processo creativo studiando i dipinti grezzi e gli schizzi veloci sul retro del volume, che mostrano molti dei personaggi e delle creature di Nausicaa nella loro forma embrionale.»[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Leeroy Douresseaux, The Art of Nausicaä of the Valley of the Wind: Watercolor Impressions, Comic Book Bin, 7 novembre 2007. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato il 17 marzo 2008).
  2. ^ (JA) ジアート 風の谷のナウシカ宮崎駿水彩画集, Tokuma Shoten. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato il 24 aprile 2016).
  3. ^ (EN) The Art of Nausicaä of the Valley of the Wind: Watercolor Impressions, Viz Media. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2011).
  4. ^ Nausicaä della Valle del vento. Acquerelli. Ediz. illustrata, Libreria Universitaria. URL consultato il 7 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Nausicaä of the Valley of the Wind: Watercolor Impressions, Madman Entertainment. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2016).
  6. ^ (FR) Nausicaä - Recueil D'aquarelles, Glénat. URL consultato il 16 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2016).
  7. ^ (FR) Nausicaä de la vallée du vent HS1. Recueil d'aquarelles par Hayao Miyazaki, su BDGest. URL consultato il 7 maggio 2019.
  8. ^ (EN) Dab Aoki, The Art of Nausicaä of the Valley of the Wind: Watercolor Impressions, About.com. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2011).
  9. ^ (EN) Katherine Dacey, Weekly Recon, 11/7/07, PopCultureShock, 4 novembre 2007. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato il 1º luglio 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]