Nadja (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Nàdja)
Nadja
Una scena del film
Una scena del film
Titolo originale Nadja
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1994
Durata 93 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Michael Almereyda
Sceneggiatura Michael Almereyda
Fotografia Jim Denault
Montaggio David Leonard
Musiche Simon Fisher Turner
Interpreti e personaggi

Nadja è un film vampiresco girato nel 1994 da Michael Almereyda.

Il film è un rifacimento in chiave lesbo de La figlia di Dracula (1936).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mina Murray, ribattezzata Mina Van Helsing, vive negli Stati Uniti ed è figlia del professor Abraham Van Helsing (Peter Fonda), vampirologo, ritenuto un pazzo omicida, e arrestato per l'omicidio del Conte Nicolae Vlad Tepes Ceausescu Dracula. Jonathan Harker, suo incredulo e scettico genero, è un boxeur dilettante poco interessato ai deliri del suocero, ma seriamente preoccupato per lo stato d'animo della moglie.

Van Helsing, grazie ai suoi studi, scopre che Dracula ha due figli, uno dei quali, rinsavito e deciso a compiere una vita normale, vive nella loro stessa città. È proprio lui ad aiutarli nella lotta contro la sorella Nadja Dracula, la quale è colpevole del malessere di Mina.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il regista David Lynch appare in un cameo nelle vesti di impiegato dell'obitorio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema