Marvel Two-in-One

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marvel Two-in-One
fumetto
Titolo orig. Marvel Two-in-One
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autori Chris Claremont, Scott Edelman, Tony Isabella, Jim Shooter, Mark Gruenwald
Testi Steve Gerber, Roy Thomas, Bill Mantlo, Marv Wolfman, Ralph Macchio
Disegni Gil Kane, Sal Buscema, Ron Wilson, John Byrne
Editore Marvel Comics
Collana 1ª ed. Marvel Two-in-One n. 1
1ª edizione gennaio 1974 – giugno 1983
Periodicità mensile
Albi 100 (completa) +7 Annual
Editore it. Editoriale Corno - Star Comics
Collana 1ª ed. it. I Fantastici Quattro n. 135
1ª edizione it. 8 giugno 1976 – 30 giugno 1992
Albi it. 86 (completa) (n.59, dal n.67 al n.85 inediti in Italia)
Cronologia
  1. Marvel Feature (Vol.1)
  2. Marvel Two-in-One
  3. The Thing (Vol.1)

Marvel Two-in-One è una serie a fumetti, pubblicata dalla casa editrice statunitense Marvel Comics dal 1973[1] al 1983 per un totale di cento numeri, a cui vanno aggiunti sette Annual (1976-1982). La periodicità è inizialmente bimestrale ma diviene mensile a partire dal n. 15 (maggio 1976).

Protagonista delle storie è la Cosa, uno dei Fantastici Quattro, a fianco del quale si avvicendano diversi personaggi celebri dell'universo Marvel come l'Uomo Ragno, Capitan America, Thor e molti altri ancora.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Genesi e ideazione[modifica | modifica wikitesto]

La serie debutta nel periodo Bronze Age della storia del fumetto statunitense. Tale epoca inizia tra il 1969 e il 1971 e termina nel 1983, anno di chiusura di questa stessa pubblicazione. Marvel Two-in-One ricopia nel titolo e nella struttura narrativa un'altra serie di quegli anni dal titolo Marvel Team-Up[2]. Quest'ultima è la seconda pubblicazione periodica mensile di sempre ad essere dedicata all'Uomo Ragno[3]. L'idea era quella di affiancare a Spider-Man un differente supereroe Marvel in ogni albo. In questo modo ogni mese si formava un'alleanza (o team-up in originale) che permetteva al lettore di vedere l'Uomo Ragno in azione con personaggi più o meno conosciuti dell'Universo Marvel. Lo stesso tipo di situazione la troviamo in Marvel Two-in-One ma in questo caso è la Cosa ad avere il ruolo di personaggio fisso della serie.

Personaggi e autori[modifica | modifica wikitesto]

Su n.96 (febbraio 1983) Si trovano anche gli altri supereroi: Vendicatori, i Fantastici Quattro, Sasquatch, l'Uomo Ragno e gli X-Men, realizzato da Tom DeFalco (testi) e Ron Wilson (disegni);

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La data di copertina del primo numero è gennaio 1974 ma come di consuetudine negli Stati Uniti, l'albo viene distribuito uno o due mesi prima.
  2. ^ AA.VV. Marvel Team-Up (Vol.1) n.1-150, Marvel Comics, New York 1972 - 1985,
  3. ^ Dopo la prima storica serie The Amazing Spider-Man del 1963.
  4. ^ La storia continua in Daredevil n.110 (giugno 1974)
  5. ^ La storia continua in The Defenders (Vol.1) n.20 (febbraio 1975)
  6. ^ La storia continua da Marvel Team-Up n.46 (giugno 1976)
  7. ^ La storia continua in Marvel Team-Up n.47 (luglio 1976)
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics