Team-up

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Team-up (letteralmente far squadra) è un'espressione della lingua inglese utilizzata in ambito fumettistico, in particolare della tradizione dei supereroi di editori statunitensi, per riferirsi a quelle storie in cui vengono fatti incontrare personaggi di serie diverse, che solitamente non operano insieme. La storia avviene in uno o più albi della stessa collana, il contrario di quanto accade nel crossover dove la storia si ramifica in varie collane.

Questi incontri avvengono in genere tra personaggi di una stessa casa editrice; un esempio è la comparsa di Hulk, eroe creato dalla Marvel Comics, in un albo degli X-Men (ancora Marvel); oppure l'intera collana World's Finest Comics della DC Comics che racconta le avventure vissute insieme da Superman e Batman. Più raramente si incontrano supereroi di editori diversi, per esempio Superman (DC) e l'Uomo Ragno (Marvel) che si scontrano in un team-up datato 1976.

Il fumetto ha copiato dalla narrativa letteraria questo espediente di far interagire personaggi con ambientazioni ben distinte; per esempio, Jules Verne fece incontrare il capitano Nemo (20.000 leghe sotto i mari) con i protagonisti de L'isola misteriosa.

Nei primi decenni della storia del fumetto l'incontro fra personaggi provenienti da diverse pubblicazioni o diversi editori era molto frequente, anche per via delle ancora non consolidate politiche di protezione del copyright. Il primo grande team-up fu il volume All the Funny Folks, pubblicato nel 1926, che metteva insieme ben 48 personaggi di editori diversi, tra cui Krazy Kat e i monelli Bibì e Bibò.

Per le case editrici, i team-up vengono spesso creati in seguito a precise scelte di mercato, per esempio allo scopo di sfruttare la notorietà di un personaggio per presentarne uno nuovo al pubblico, o per cercare di risollevare una collana che sta avendo una crisi nelle vendite.

Intercompany Team-up[modifica | modifica sorgente]

Breve rassegna degli incontri pubblicati in Italia tra i personaggi degli editori più importanti di comics negli USA (tra parentesi l'editore italiano).

Team-up italiani[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Team-up italiani.

Gli editori italiani hanno utilizzato la stessa formula dei colleghi oltreoceano e hanno fatto interagire i loro eroi insieme.

La Sergio Bonelli Editore ha pubblicato ben cinque albi dedicati a questi incontri:

Nel campo di team-up tra editori diversi, troviamo sempre la Bonelli insieme alla Star Comics con l'albo:

Sono stati realizzati anche molti team-up avvenuti all'interno delle singole collane, dove un altro personaggio compare come guest-star al fianco del titolare della serie in questione; ad esempio il Comandante Mark e il Grande Blek che lottano fianco a fianco contro gli inglesi o Legs Weaver che prende a fucilate Groucho, l'assistente di Dylan Dog. Anche Nathan Never e Martin Mystère agiscono insieme in una storia in due parti della serie regolare fantascientifica, in particolare negli albi n. 64 (L'isola nel cielo) e n. 65 (La guerra senza tempo).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti