Comandante Mark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comandante Mark
Lingua orig. Italiano
Autori
Editore Sergio Bonelli Editore
1ª app. settembre 1966
1ª app. in Collana Araldo n. 1 (Il Comandante Mark)
Sesso Maschio
Abilità
  • combattente indomito
  • abilissimo nella scherma e nella lotta corpo a corpo

Il Comandante Mark è un personaggio dei fumetti. La testata che ospita le sue avventure nacque nel 1966 ad opera del trio di autori torinesi che si facevano chiamare EsseGesse. Essi erano Pietro Sartoris, Dario Guzzon e Giovanni Sinchetto, già autori de Il grande Blek, Capitan Miki, Kinowa e Alan Mistero. L'editore era la Daim Press, l'attuale Sergio Bonelli Editore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le avventure del Comandante Mark si svolgono tra il 1773 e il 1781, nell'Ontario, durante la Guerra di indipendenza americana. Mark è un comandante dei Lupi dell'Ontario, una formazione paramilitare che combatte contro le Giubbe rosse di Re Giorgio III. Rimasto orfano sin dalla più tenera età, Mark viene adottato da un anziano europeo che gli insegna l'uso delle armi da fuoco e l'arte della scherma. Cresciuto col padre adottivo in un villaggio di pellerossa, abbraccia la causa dei patrioti americani quando scopre che suo padre, un capo dei “Figli della Liberta”, è stato impiccato dalle Giubbe Rosse. Suoi amici e alleati sono Mister Bluff (ex corsaro ed ex compagno di lotta del padre di Mark), Gufo Triste (pellerossa, valoroso combattente e uomo saggio, anche se inguaribilmente pessimista, discendente di uno stregone, nonché capo delle tribù dei grandi laghi), El Gancho (un rude marinaio con un uncino alla mano destra), il Dottor Strong (valente medico e capo segreto dei patrioti americani), Betty (la bella bionda dal look collegiale, fidanzata di Mark, gelosissima ma non a torto, talvolta protagonista lei stessa di alcune missioni) e il fedele cane Flok.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Nuova Collana Araldo (seconda serie).

Le avventure del Comandante Mark sono state pubblicate sui 281 numeri della Nuova Collana Araldo, comunemente conosciuta come Collana Araldo - Seconda serie.

Dalla chiusura della serie si sono susseguite varie ristampe e una serie di undici speciali pubblicati tra l'estate del 1990 e l'estate del 2000. Passato poi a un'altra casa editrice, la If Edizioni di Gianni Bono, Il Comandante Mark ha vissuto una seconda giovinezza, grazie non solo alla riproposta delle classiche avventure a fumetti, ma anche alla pubblicazione in allegato di una serie di racconti illustrati che vedono alternarsi ai testi Gabriele Ferrero (curatore della testata), Massimiliano Valentini, Davide Castellazzi e Davide Rigamonti; per i disegni, tra gli altri, di Paolo Morisi e Giovanni Crivello. Nel novembre del 2011 è uscita l'ultima ristampa del Comandante Mark che termina il suo cammino con le Edizioni If. "La decisione è da attribuire", ha scritto Gianni Bono nella presentazione all'ultimo albo, "agli aventi diritto che hanno preferito porre uno stop alla ulteriore ristampa".L'Editoriale Mercury il 30/04/2014 ha iniziato a pubblicare la ristampa a colori degli albi del Comandante Mark.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1971 è stato realizzato un film turco sul Comandante Mark, intitolato Korkusuz Kaptan Swing[1] (L'intrepido Capitan Swing)[2]. L'avventura è ripresa dall'ottavo episodio Il fantasma di Mister Bluff.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Korkusuz Kaptan Swing, in Internet Movie Database, IMDb.com.
  2. ^ Scoop! I film bonelliani: Zagor e Comandante Mark!

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sergio Bonelli Editore Portale Sergio Bonelli Editore: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sergio Bonelli Editore