Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mansur bin Zayd Al Nahyan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manṣūr bin Zāyed Āl Nahyān

Lo Shaykh Manṣūr bin Zāyed Āl Nahyān (arabo منصور بن زايد آل نهيان; Abu Dhabi, 13 agosto 1970) è uno dei figli dello Shaykh Zayed bin Sultan Al Nahyan e fratellastro del presidente degli Emirati Arabi Uniti Khalifa bin Zayed Al Nahayan.

Si è laureato in relazioni internazionali nel 1993 negli Stati Uniti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È il fondatore della Abu Dhabi United Group for Development and Investment (ADUG).

Ricopre le cariche di:

È stato confermato, che il 31 ottobre 2008, lo Shaykh possiede il 16,3% della seconda più grande banca della Gran Bretagna, Barclays, investendo 3,5 miliardi di sterline insieme ad altri investitori del Vicino Oriente, e salvando la banca.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Si è sposato con Shaykha ʿAliya bint al-Butti Muhammad bin Ḥāmed, dalla quale nel 1998 ha avuto un figlio: lo Shaykh Zayed b. Manṣūr bin Zayed Āl Nahyān.

In seguito si è sposato con Shaykha Manal bint Muḥammad b. Rashīd Āl Maktūm, figlia di Mohammed bin Rashid Al Maktoum (l'attuale Primo ministro e vice presidente degli Emirati Arabi Uniti nonché sceicco di Dubai). Da questa ha avuto due figli: Shaykha Fāṭima (nata il 9 giugno 2006) e Shaykh Muhammad (nato il 4 dicembre 2007).

È cugino di Tamim bin Hamad al-Thani, emiro del Qatar nonché proprietario del PSG.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Comandante Onorario dell'Ordine dell'Impero Britannico (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Comandante Onorario dell'Ordine dell'Impero Britannico (Regno Unito)
— 2013[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sceicchi parenti, così il Psg può rubare Tevez al Milan
  2. ^ Concessioni onorarie del 2013

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie