Al-Jazira Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Al-Jazira Club
نادي الجزيرة
Calcio Football pictogram.svg
Il Ragno
L'orgoglio di Abu Dhabi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px pentasection vertical White background HEX-ED1B23 sides Black centre.svg Bianco, rosso
Dati societari
Città Abu Dhabi
Nazione Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
Confederazione AFC
Federazione Flag of the United Arab Emirates.svg UAEFA
Campionato Lega professionistica degli Emirati Arabi Uniti
Fondazione 1974
Presidente Emirati Arabi Uniti Mansur bin Zayed Al Nahyan
Allenatore Paesi Bassi Marcel Keizer
Stadio Mohammed bin Zayed
(40 000 posti)
Sito web www.jc.ae
Palmarès
Titoli nazionali 3 campionati emiratini
Trofei nazionali 1 Coppa della Federazione
3 Coppe del Presidente
1 UAE Super Cup
Trofei internazionali 1 Coppa dei Campioni del Golfo
Si invita a seguire il modello di voce

L'Al-Jazira Club (in arabo: نادي الجزيرة‎, nady aljzirh) è una società sportiva emiratina di Abu Dhabi e comprendente diverse sezioni, di cui una delle più importanti è quella calcistica, la cui squadra milita nella Lega professionistica degli Emirati Arabi Uniti, la massima serie del campionato emiratino di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu fondata nel 1974 quando i membri di Al Khalidiyah Club (fondato nel 1969) e Al Bateen Club (fondato nel 1973) decisero di unirsi per creare un club in grado di accogliere un numero maggiore di giovani interessati a praticare sport. Nel 2007 arrivò il primo trofeo ufficiale per l'Al-Jazira, che vinse in finale contro la squadra saudita dell'Al-Ittifaq la Coppa dei Campioni del Golfo. La squadra vinse anche la UAE Federation Cup. Nel 2009 si aggiudicò la Etisalat Emirates Cup.

Il 16 maggio 2011, con la vittoria per 4-0 sull'Al-Wasl, si aggiudicò per la prima volta il campionato, che abbinò alla vittoria della sua prima Coppa del Presidente degli Emirati Arabi Uniti, titolo riconfermato anche nella stagione 2011-2012[1].

Nel dicembre 2017 ha partecipato, in qualità di squadra campione nazionale del paese ospitante, alla Coppa del mondo per club FIFA. Dopo aver eliminato Auckland City nel primo turno (1-0) e Urawa Reds nel secondo (1-0), ha perso in semifinale per 2-1 contro il Real Madrid, dopo essersi clamorosamente portata in vantaggio. Ha perso poi per 4-1 la finale per il terzo posto contro il Pachuca, chiudendo il torneo al quarto posto. Partecipa nuovamente alla competizione internazionale nell'edizione 2021, in cui al primo turno vince 4-1 contro i polinesiani del Pirae.

Nel febbraio 2022, nella Coppa del mondo per club FIFA, l'Al-Jazira, che partecipò nuovamente al torneo in qualità di squadra campione del paese ospitante, superò il primo turno sconfiggendo per 4-1 i tahitiani del Pirae, poi uscì al secondo turno perdendo per 6-1 contro i sauditi dell'Al-Hilal; perdendo anche la finale per il quinto posto (3-1) contro i messicani del Monterrey, chiuse poi il torneo in sesta posizione.

Sezioni sportive[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2010-2011, 2016-2017, 2020-2021
2007
2009-2010
2010-2011, 2011-2012, 2015-2016
2021
2006-2007

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2007

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2001-2002, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2014-2015
Terzo posto: 2000-2001, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2012-2013, 2013-2014, 2019-2020
Finalista: 2001-2002
Semifinalista: 2009-2010
Semifinalista: 2001-2002
Finalista: 2012-2013, 2013-2014
Finalista: 2011, 2012, 2016, 2017
Quarto posto: 2017
Semifinalista: 2006

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria recente[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Livello Num. di squadre Posizione Coppa del Presidente Coppa di Lega emiratina
2008–09 1 12 Quarti di finale Semifinali
2009–10 1 12 Semifinali Campioni
2010–11 1 12 Campioni Primo turno
2011–12 1 12 Campioni Semifinali
2012–13 1 14 Quarti di finale Finalista
2013–14 1 14 Ottavi di finale Finalista
2014–15 1 14 Ottavi di finale Primo turno
2015–16 1 14 Campioni Primo turno
2016–17 1 14 Quarti di finale Semifinali
2017–18 1 12 Quarti di finale Quarti di finale
2018–19 1 14 Ottavi di finale Quarti di finale
2019–20[2] 1 14 Quarti di finale Semifinali
2020–21 1 14 Ottavi di finale Primo turno
2021–22 1 14 Quarti di finale Semifinali

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 2022-2023.

N. Ruolo Calciatore
1 Emirati Arabi Uniti P Abdulrahman Al Ameri
2 Emirati Arabi Uniti D Abdulla Idrees
3 Emirati Arabi Uniti C Ahmed Mahmoud
4 Serbia D Miloš Kosanović
5 Emirati Arabi Uniti D Khalifa Al Hammadi
6 Emirati Arabi Uniti D Mohammed Al Attas
7 Emirati Arabi Uniti A Ali Mabkhout
8 Costa d'Avorio C Mamadou Coulibaly U21
9 Emirati Arabi Uniti A Zayed Al-Ameri
10 Emirati Arabi Uniti C Khalfan Mubarak
11 Emirati Arabi Uniti C Abdullah Ramadan
12 Emirati Arabi Uniti D Salem Rashid
17 Sudafrica C Thulani Serero
19 Mali C Oumar Traore
20 Romania C Florin Tănase
21 Mali A Abdoulay Diaby
22 Marocco C Achraf Bencharki
24 Emirati Arabi Uniti D Zayed Sultan U21
25 Colombia C Samer Farid U21
26 Emirati Arabi Uniti A Hazza Subait U21
27 Emirati Arabi Uniti C Abdullah Fadaaq U21
N. Ruolo Calciatore
28 Emirati Arabi Uniti C Yousef Ayman
34 Emirati Arabi Uniti A Saeed Al-Abdouli U21
37 Emirati Arabi Uniti D Hamdan Abdulrahman U21
38 Emirati Arabi Uniti D Nawaf Dhawi U21
39 Costa d'Avorio A Hermann Behiratche U21
45 Emirati Arabi Uniti D Abdullah Khairi
50 Emirati Arabi Uniti C Mohammed Jamal
54 Emirati Arabi Uniti P Abdullah Al-HammadiU21
55 Emirati Arabi Uniti P Ali Khasif
56 Emirati Arabi Uniti P Rakan Al-Menhali U21
57 Rep. Ceca D Filip Novák
70 Emirati Arabi Uniti A Ahmed Al-Attas
71 Colombia A Carlos Ocoró U21
80 Brasile C Bruno
81 Emirati Arabi Uniti A Ali Al-Memari U21
85 Emirati Arabi Uniti A Mansoor Al-Khemiri
87 Emirati Arabi Uniti D Mohamad Al-Yammahi U21
99 Emirati Arabi Uniti A Faisel Al-Matroushi

Staff Tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Staff
Direttore Sportivo Danimarca Mads Davidsen
Allenatore Paesi Bassi Marcel Keizer
Vice Allenatore Paesi Bassi Roy Hendriksen
Assistente Tecnico Marocco Alami Ahannach
Preparatore Atletico Paesi Bassi Jan Kluitenberg
Interprete Spagna Manuel Almunia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Al Jazira crown themselves champions with a 4-0 win over Al Wasl [collegamento interrotto], su ufl.ae, UFL, 16 maggio 2011. URL consultato il 17 maggio 2011.
  2. ^ La stagione non è stata conclusa ed è stata successivamente cancellata a causa della pandemia di COVID-19

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio