Manila Nazzaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Manila Nazzaro
Manila Nazzaro new.jpg
Altezza180 cm
OcchiVerdi
CapelliBiondi
MissItalia 1999

Manila Nazzaro (Foggia, 10 ottobre 1977) è una conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica ed ex modella italiana.

È stata eletta Miss Italia 1999, l'unica proveniente dalla Puglia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Foggia il 10 ottobre 1977. Dopo il liceo, si iscrive alla Facoltà di Medicina e Chirurgia, senza tuttavia terminare gli studi per dedicarsi alla carriera di modella.[1] Dopo aver partecipato una prima volta nel 1996, nel 1999 vince il concorso di Miss Italia, dove partecipava nuovamente come Miss Puglia. Oltre a vincere il titolo nazionale (prima e unica proveniente dalla sua regione), conquista anche il titolo di Miss Cinema ed il 2º posto di Miss Eleganza. Successivamente è testimonial di diverse campagne pubblicitarie e telepromozioni ed inoltre inizia a studiare recitazione, seguita da Isabella Del Bianco, presso il Teatro Azione di Roma.

Dopo aver partecipato, tra il 2000 e il 2003, ad alcuni spettacoli teatrali, tra cui: Casa di bambola di Henrik Ibsen, Tre sorelle di Anton Čechov, Antigone di Jean Anouilh, nella stagione teatrale 2003-2004 è la protagonista femminile del film Il paradiso può attendere di Harry Segall, con Gianfranco D'Angelo che ne cura anche la regia insieme con Anna Lezzi. Nella stagione successiva è protagonista del musical Scanzonatissimo di Dino Verde, regia di Carlo Nistri. Nel 2005 è la presentatrice della TV interattiva Music Box Italia e testimonial dell'Alitalia.

Nel 2007 torna a recitare in teatro in Bed and Breakfast di Guido Polto e Claudia Poggiani, con Salvatore Marino. Tra il 2008 e il 2009 prende parte allo spettacolo del Bagaglino, Sex and Italy: una piccola storia d'Italia attraverso il sesso, come primadonna. Nell'aprile 2009 è su Canale 5 con Bellissima - Cabaret anticrisi, programma del Bagaglino dal Salone Margherita. Nel 2009 conduce insieme a Raffaello Tonon Miss Italia Channel. Nel 2010 è una delle inviate (assieme a Roberta Gangeri e Veronica Maya) della diciannovesima edizione de la Partita del cuore, condotta da Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci.

Nelle stagioni televisive 2014-2015 e 2015-2016 è una delle inviate del programma Mezzogiorno in famiglia, in onda su Rai 2. Per lo stesso programma, nella stagione televisiva 2016-2017 viene promossa a presentatrice in studio, al fianco di Massimiliano Ossini.

Da ottobre 2017 entra a far parte della famiglia di RTL 102.5 conducendo lo spazio radiofonico Pane, amore e Zeta Weekend ogni sabato e domenica dalle 12 alle 15 su Radio Zeta. In seguito conduce insieme a Valeria Graci dal lunedì al venerdì la trasmissione Zeta a pois e il mercoledì e venerdì cura il #SocialCorner di RTL 102.5. A settembre 2018 conduce lo spazio Pane, amore e Zeta e dal 2019 tutti i weekend conduce lo spazio Buongiorno Zeta sempre su Radio Zeta. Nel dicembre 2018 conduce Comò, programma di moda, cultura e territorio in onda su Telenorba tutte le domeniche alle 19:30. Dal 2019 viene scelta come Testimonial ufficiale di Truelash e di Queen Helena. Nell'estate del 2020 partecipa con il compagno Lorenzo Amoruso all'ottava edizione di Temptation Island. Decidono di continuare la loro storia d'amore dopo il falò di confronto.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata dal 2005 al 2017 con l'ex calciatore Francesco Cozza, dal quale ha avuto due figli: Francesco Pio, nato il 6 luglio 2006 e Nicolas, nato il 12 dicembre 2011. Nel 2014 ha rivelato di essere affetta da morbo di Basedow. Attualmente è fidanzata con l'ex calciatore Lorenzo Amoruso.[2]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Pane, amore e Zeta Weekend (Radio Zeta, 2017)
  • Zeta a pois (Radio Zeta, 2018)
  • #SocialCorner (RTL 102.5, dal 2018)
  • Pane, amore e Zeta (Radio Zeta, dal 2018)
  • Buongiorno Zeta (Radio Zeta, dal 2019)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Livia Bianchi, Chi è Manila Nazzaro: Biografia, Età, Fidanzato Lorenzo, Temptation Island e Curiosità, su chiecosa.it, 2 luglio 2020. URL consultato il 15 luglio 2020.
  2. ^ Manila: "Ho sconfitto il male e ricomincio", in tgcom24.mediaset.it, 8 gennaio 2014. URL consultato il 16 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]