Federico Quaranta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Federico Quaranta (Genova, 27 marzo 1967[1]) è un conduttore radiofonico, conduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l'occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma "Magica Italia, Turismo e Turisti" che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su LA7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://corrieredellumbria.corr.it/news/spettacoli/24510535/federico-quaranta-chi-e-conduttore-linea-verde-radici-carriera-amore-record.html
  2. ^ Chi siamo, su decanter.rai.it, Rai. URL consultato il 24 maggio 2017.
  3. ^ Una flute da Guinness !!!, su vinoinrete.it, VinoClic. URL consultato il 24 maggio 2017.
  4. ^ Fuori di gusto: Vladimir Luxuria torna su LA7 con Fede e Tinto dal 15 dicembre 2012, su televisionando.it, Televisionando. URL consultato il 24 maggio 2017.
  5. ^ Mario Valenza, Anzaldi: "La Rai deve avviare un'indagine dopo le frasi della Clerici", in Il Giornale, 21 settembre 2015. URL consultato il 24 maggio 2017.
  6. ^ Inviato dal 2005 al 2008. Conduttore dal 2008 al 2009 e dal 2013 al 2016

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN8325148209318800460005 · GND (DE1081427639 · WorldCat Identities (ENviaf-8325148209318800460005