Magic (Bruce Springsteen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magic
Artista Bruce Springsteen
Tipo album Studio
Pubblicazione 2 ottobre 2007
Durata 47:42
Dischi 1
Tracce 11
Genere Rock and roll
Hard rock
Pop rock
Heartland rock
Folk rock
Etichetta CBS Records
Produttore Brendan O'Brien
Registrazione Southern Tracks Recording Studio, Atlanta, Georgia
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(vendite: 35 000+)
Austria Austria[2]
(vendite: 25 000+)
Belgio Belgio[3]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[4]
(vendite: 7 500+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(vendite: 100 000+)
Svizzera Svizzera[6]
(vendite: 15 000+)
Dischi di platino Danimarca Danimarca[7]
(vendite: 30 000+)
Europa Europa[8]
(vendite: 1 000 000+)
Irlanda Irlanda (3)[9]
(vendite: 45 000+)
Italia Italia (2)[10]
(vendite: 120 000+)
Spagna Spagna[11]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[12]
(vendite: 1 000 000+)
Svezia Svezia[13]
(vendite: 80 000+)
Bruce Springsteen - cronologia
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. Radio Nowhere
    Pubblicato: 28 agosto 2007
  2. Long Walk Home
    Pubblicato: 2 ottobre 2007
  3. Girls in Their Summer Clothes
    Pubblicato: 15 gennaio 2008

Magic è il quindicesimo album in studio del cantautore statunitense Bruce Springsteen, pubblicato il 2 ottobre 2007 dalla CBS Records.

È il suo primo album con la E Street Band da The Rising, uscito nel 2002.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la parentesi intimistica e a tratti rabbiosa di Devils & Dust e il canto corale di We Shall Overcome, in questo disco si affrontano le tematiche che da sempre hanno interessato l'autore: la speranza in una terra e nei suoi sogni (Long Walk Home), il richiamo urlato ad un'America sonnolenta e appiattita (Radio Nowhere), l'"illusionismo" di certi predicatori (Magic) o la spensieratezza di un'immagine (Girls in Their Summer Clothes).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Radio Nowhere – 3:19
  2. You'll Be Comin' Down – 3:46
  3. Livin' in the Future – 3:56
  4. Your Own Worst Enemy – 3:19
  5. Gypsy Biker – 4:32
  6. Girls in Their Summer Clothes – 4:20
  7. I'll Work for Your Love – 3:35
  8. Magic – 2:46
  9. Last to Die – 4:17
  10. Long Walk Home – 4:35
  11. Devil's Arcade – 5:06
Traccia bonus
  1. Terry's Song – 4:11

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2007) Posizione
Australia[29] 75
Austria[30] 55
Belgio (Fiandre)[31] 56
Europa[32] 17
Finlandia[33] 41
Francia[34] 113
Germania[35] 57
Irlanda[36] 18
Italia[37] 29
Paesi Bassi[38] 34
Regno Unito[39] 77
Spagna[40] 20
Stati Uniti[41] 72
Stati Uniti (rock)[42] 11
Svezia[43] 3
Svizzera[44] 42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ARIA Top 100 Albums (PDF), in The ARIA Report, nº 922, 5 novembre 2007, p. 5. URL consultato il 20 aprile 2015.
  2. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015. Digitare "Magic" in "Titel", dunque premere "Suchen".
  3. ^ (NL) Goud en Platina – 2007, Ultratop. URL consultato il 20 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Latest Gold / Platinum Albums, Radioscope. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  5. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015. Digitare "Bruce Springsteen" in "Keywords", dunque premere "Search".
  6. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 20 aprile 2015.
  7. ^ (DA) Album Top 40 − Uge 30, 2008, Hitlisten.NU. URL consultato il 20 aprile 2015.
  8. ^ (EN) IFPI Platinum Europe Awards – 2007, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2013).
  9. ^ (EN) 2007 Certification Awards - Multi Platinum, The Irish Charts. URL consultato il 20 aprile 2015.
  10. ^ Le cifre di vendita - 2007 (PDF), Musica e dischi, p. 10. URL consultato il 20 aprile 2015.
  11. ^ (ES) Semanales, Productores de Música de España. URL consultato il 20 aprile 2015. Selenazione "Chart", digitare nel campo "Anno", selezionare nel campo "Semana" e cliccare su "Search Charts".
  12. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 13 maggio 2015.
  13. ^ (SV) Gold & Platinum 2007 (PDF), IFPI. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  14. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Bruce Springsteen - Magic, Ultratop. URL consultato il 30 aprile 2015.
  15. ^ a b c (EN) Magic : Awards, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 30 aprile 2015.
  16. ^ (EN) Nielsen Business Media, Inc., Eurocharts - Albums, Billboard, 27 ottobre 2007, p. 77. URL consultato il 30 aprile 2015.
  17. ^ (JA) Bruce Springsteen – Magic, Oricon. URL consultato il 30 aprile 2015.
  18. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 4 October 2007, GFK Chart Track. URL consultato il 30 aprile 2015.
  19. ^ (EN) OLiS - Sales for the period 01.10.2007 - 07.10.2007, OLiS. URL consultato il 30 aprile 2015.
  20. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  21. ^ (EN) Official Albums Downloads Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  22. ^ (EN) Official Albums Physical Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  23. ^ (CS) Hitparáda – Týden – 41. 2007., International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 aprile 2015.
  24. ^ (EN) Official Scottish Album Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  25. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Digital Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  26. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  27. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Tastemaker Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  28. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 30 aprile 2015.
  29. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2007, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 30 aprile 2015.
  30. ^ (DE) Jahreshitparade 2007, austriancharts.at. URL consultato il 30 aprile 2015.
  31. ^ (NL) Jaaroverzichten 2007, Ultratop. URL consultato il 30 aprile 2015.
  32. ^ (EN) Prometheus Global Media, Year End Charts – European Top 100 Albums, Billboard, 2007. URL consultato il 30 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2009).
  33. ^ La prima classifica è quella degli album più venduti degli artisti locali nel 2007 in Finlandia, mentre la seconda fa riferimento agli album stranieri:
  34. ^ (FR) Classement Albums – année 2007, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 30 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2012).
  35. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2007, offiziellecharts.de. URL consultato il 30 aprile 2015.
  36. ^ (EN) Best of 2007, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 30 aprile 2015.
  37. ^ Classifiche Annuali 2007 FIMI-AC Nielsen: al primo posto Eros Ramazzotti con "E2", Federazione Industria Musicale Italiana, 10 gennaio 2008. URL consultato il 30 aprile 2015.
  38. ^ (NL) Jaaroverzichten 2007, dutchcharts.nl. URL consultato il 30 aprile 2015.
  39. ^ (EN) End of Year Album Chart Top 100 - 2007, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  40. ^ (ES) Listas anuales - 2007, Productores de Música de España. URL consultato il 30 aprile 2015.
  41. ^ (EN) Billboard 200 Albums: 2007 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  42. ^ (EN) 2007 Year End Charts - Top Rock Albums, Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  43. ^ (SV) Årslista Album – År 2007, Sverigetopplistan. URL consultato il 30 aprile 2015.
  44. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2007, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 aprile 2015.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock