Magic (Bruce Springsteen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magic
ArtistaBruce Springsteen
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 ottobre 2007
Durata47:42
Dischi1
Tracce11
GenereRock and roll
Hard rock
Pop rock
Heartland rock
Folk rock
EtichettaCBS Records
ProduttoreBrendan O'Brien
RegistrazioneSouthern Tracks Recording Studio, Atlanta, Georgia
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[1]
(vendite: 35 000+)
Austria Austria[2]
(vendite: 25 000+)
Belgio Belgio[3]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[4]
(vendite: 7 500+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(vendite: 100 000+)
Svizzera Svizzera[6]
(vendite: 15 000+)
Dischi di platinoDanimarca Danimarca[7]
(vendite: 30 000+)
Europa Europa[8]
(vendite: 1 000 000+)
Irlanda Irlanda (3)[9]
(vendite: 45 000+)
Italia Italia (2)[10]
(vendite: 120 000+)
Spagna Spagna[11]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[12]
(vendite: 1 000 000+)
Svezia Svezia[13]
(vendite: 80 000+)
Bruce Springsteen - cronologia
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. Radio Nowhere
    Pubblicato: 28 agosto 2007
  2. Long Walk Home
    Pubblicato: 2 ottobre 2007
  3. Girls in Their Summer Clothes
    Pubblicato: 15 gennaio 2008

Magic è il quindicesimo album in studio del cantautore statunitense Bruce Springsteen, pubblicato il 2 ottobre 2007 dalla CBS Records.

È il suo primo album con la E Street Band da The Rising, uscito nel 2002.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la parentesi intimistica e a tratti rabbiosa di Devils & Dust e il canto corale di We Shall Overcome, in questo disco si affrontano le tematiche che da sempre hanno interessato l'autore: la speranza in una terra e nei suoi sogni (Long Walk Home), il richiamo urlato ad un'America sonnolenta e appiattita (Radio Nowhere), l'"illusionismo" di certi predicatori (Magic) o la spensieratezza di un'immagine (Girls in Their Summer Clothes).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Radio Nowhere – 3:19
  2. You'll Be Comin' Down – 3:46
  3. Livin' in the Future – 3:56
  4. Your Own Worst Enemy – 3:19
  5. Gypsy Biker – 4:32
  6. Girls in Their Summer Clothes – 4:20
  7. I'll Work for Your Love – 3:35
  8. Magic – 2:46
  9. Last to Die – 4:17
  10. Long Walk Home – 4:35
  11. Devil's Arcade – 5:06
Traccia bonus
  1. Terry's Song – 4:11

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2007) Posizione
Australia[29] 75
Austria[30] 55
Belgio (Fiandre)[31] 56
Europa[32] 17
Finlandia[33] 41
Francia[34] 113
Germania[35] 57
Irlanda[36] 18
Italia[37] 29
Paesi Bassi[38] 34
Regno Unito[39] 77
Spagna[40] 20
Stati Uniti[41] 72
Stati Uniti (rock)[42] 11
Svezia[43] 3
Svizzera[44] 42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ARIA Top 100 Albums (PDF), in The ARIA Report, nº 922, 5 novembre 2007, p. 5. URL consultato il 20 aprile 2015.
  2. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015. Digitare "Magic" in "Titel", dunque premere "Suchen".
  3. ^ (NL) Goud en Platina – 2007, Ultratop. URL consultato il 20 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Latest Gold / Platinum Albums, Radioscope. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  5. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015. Digitare "Bruce Springsteen" in "Keywords", dunque premere "Search".
  6. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 20 aprile 2015.
  7. ^ (DA) Album Top 40 − Uge 30, 2008, Hitlisten.NU. URL consultato il 20 aprile 2015.
  8. ^ (EN) IFPI Platinum Europe Awards – 2007, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2013).
  9. ^ (EN) 2007 Certification Awards - Multi Platinum, The Irish Charts. URL consultato il 20 aprile 2015.
  10. ^ Le cifre di vendita - 2007 (PDF), Musica e dischi, p. 10. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  11. ^ (ES) Semanales, Productores de Música de España. URL consultato il 20 aprile 2015. Selenazione "Chart", digitare nel campo "Anno", selezionare nel campo "Semana" e cliccare su "Search Charts".
  12. ^ (EN) Magic – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 13 maggio 2015.
  13. ^ (SV) Gold & Platinum 2007 (PDF), IFPI. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  14. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Bruce Springsteen - Magic, Ultratop. URL consultato il 30 aprile 2015.
  15. ^ a b c (EN) Magic : Awards, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 30 aprile 2015.
  16. ^ (EN) Nielsen Business Media, Inc., Eurocharts - Albums, Billboard, 27 ottobre 2007, p. 77. URL consultato il 30 aprile 2015.
  17. ^ (JA) Bruce Springsteen – Magic, Oricon. URL consultato il 30 aprile 2015.
  18. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 4 October 2007, GFK Chart Track. URL consultato il 30 aprile 2015.
  19. ^ (EN) OLiS - Sales for the period 01.10.2007 - 07.10.2007, OLiS. URL consultato il 30 aprile 2015.
  20. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  21. ^ (EN) Official Albums Downloads Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  22. ^ (EN) Official Albums Physical Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  23. ^ (CS) Hitparáda – Týden – 41. 2007., International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 aprile 2015.
  24. ^ (EN) Official Scottish Album Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  25. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Digital Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  26. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  27. ^ (EN) Bruce Springsteen - Chart history (Tastemaker Albums), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  28. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 30 aprile 2015.
  29. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2007, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 30 aprile 2015.
  30. ^ (DE) Jahreshitparade 2007, austriancharts.at. URL consultato il 30 aprile 2015.
  31. ^ (NL) Jaaroverzichten 2007, Ultratop. URL consultato il 30 aprile 2015.
  32. ^ (EN) Prometheus Global Media, Year End Charts – European Top 100 Albums, Billboard, 2007. URL consultato il 30 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2009).
  33. ^ La prima classifica è quella degli album più venduti degli artisti locali nel 2007 in Finlandia, mentre la seconda fa riferimento agli album stranieri:
  34. ^ (FR) Classement Albums – année 2007, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 30 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2012).
  35. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2007, offiziellecharts.de. URL consultato il 30 aprile 2015.
  36. ^ (EN) Best of 2007, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 30 aprile 2015.
  37. ^ Classifiche Annuali 2007 FIMI-AC Nielsen: al primo posto Eros Ramazzotti con "E2", Federazione Industria Musicale Italiana, 10 gennaio 2008. URL consultato il 30 aprile 2015.
  38. ^ (NL) Jaaroverzichten 2007, dutchcharts.nl. URL consultato il 30 aprile 2015.
  39. ^ (EN) End of Year Album Chart Top 100 - 2007, Official Charts Company. URL consultato il 30 aprile 2015.
  40. ^ (ES) Listas anuales - 2007, Productores de Música de España. URL consultato il 30 aprile 2015.
  41. ^ (EN) Billboard 200 Albums: 2007 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  42. ^ (EN) 2007 Year End Charts - Top Rock Albums, Billboard. URL consultato il 30 aprile 2015.
  43. ^ (SV) Årslista Album – År 2007, Sverigetopplistan. URL consultato il 30 aprile 2015.
  44. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2007, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 aprile 2015.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock