Kelvin Ewome Matute

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kelvin Ewome Matute
Matute Casertana.xfc.jpg
Nazionalità Camerun Camerun
Altezza 179 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Casertana
Carriera
Giovanili
2005-2006 Sarone
2006-2007 Udinese
Squadre di club1
2007-2008 Udinese 0 (0)
2008-2009 Arezzo 30 (2)[1]
2009-2010 Cesena 9 (1)
2010-2011 Triestina 19 (0)
2011 Crotone 4 (1)
2011-2012 Latina 31 (1)[2]
2012-2014 Crotone 55 (4)
2014-2015 Pro Vercelli 10 (0)
2015 Crotone 16 (0)
2015-2016 Pro Vercelli 13 (0)
2016- Casertana 12 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 maggio 2016

Kelvin Ewome Matute (Buéa, 10 ottobre 1988) è un calciatore camerunese, centrocampista della Casertana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nel settore giovanile del Sarone, nel 2006 viene tesserato dall'Udinese, con cui gioca per due stagioni nella squadra Primavera, andando anche saltuariamente in panchina con la prima squadra, in Serie A[3].

Nella stagione 2008-2009 passa in prestito all'Arezzo, in Prima Divisione Lega Pro; con la squadra toscana gioca 30 partite segnando 2 gol, più altre due presenze senza reti nei play-off per l'accesso in Serie B. L'anno seguente passa, sempre con la formula del prestito, al Cesena, squadra di Serie B, dove gioca 9 partite e segna un gol. La squadra romagnola chiude il campionato al secondo posto in classifica, conquistando così la promozione in Serie A, categoria in cui Matute non viene riconfermato: per la stagione 2010-2011 viene infatti ceduto, ancora una volta in prestito, alla Triestina[4], con cui gioca altre 19 partite in serie cadetta.

Nel 2011 viene acquistato a titolo definitivo dal Crotone, con cui gioca 4 partite e segna un gol; nel mercato di gennaio passa in prestito al Latina, con cui gioca un'intera stagione da titolare in Prima Divisione Lega Pro. A fine anno torna per fine prestito al Crotone, con cui disputa il successivo campionato di Serie B, nel quale segna una rete in 26 presenze. Rimane in organico nella società calabrese anche nella stagione 2013-2014, nella quale segna una doppietta nella prima giornata di campionato, nella sconfitta (5-2) del Franchi contro il Siena. Inizia la stagione 2014-2015 con la Pro Vercelli. Il 13 gennaio 2015 ritorna al Crotone.[5]

L'8 gennaio 2016 viene presentato dalla Casertana. Debutta ufficialmente con la maglia dei falchetti l'11 gennaio nel posticipo della 17.a giornata in trasferta contro la Paganese. In tale match realizza la sua prima rete segnando l'1-2 (la partita è poi terminata 2-2).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Italia Arezzo 1D 30+2[6] 2 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 33 2
2009-2010 Italia Cesena B 9 1 CI - - - - - - - 9 1
2010-gen. 2011 Italia Triestina B 19 0 CI 1 0 - - - - - - 20 0
gen.-giu. 2011 Italia Crotone B 4 1 CI - - - - - - - - 4 1
2011-2012 Italia Latina 1D 31+1[7] 1 CI+CI-LP 0+3 0 - - - - - - 35 1
2012-2013 Italia Crotone B 26 1 CI 1 0 - - - - - - 27 1
2013-2014 B 29 3 CI 0 0 - - - - - - 29 3
2014-gen. 2015 Italia Pro Vercelli B 10 0 CI - - - - - - - - 10 0
gen.-giu. 2015 Italia Crotone B 16 0 CI - - - - - - - - 16 0
Totale Crotone 75 9 1 0 - - - - 76 9
2015-gen. 2016 Italia Pro Vercelli B 13 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Pro Vercelli 23 0 0 0 - - - - 23 0
gen. 2016- Italia Casertana LP 12 2 CI+CLP 0 0 - - - - - - 12 2
Totale Carriera 199+3 11 6 0 - - - - 205 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (2) se si comprendono anche le presenze nei playoff di Lega Pro
  2. ^ 32 (1) se si comprendono anche le presenze nei playout di Lega Pro
  3. ^ Scheda Fullsoccer.eu
  4. ^ Triestina: dall'Udinese ecco Matute Tuttomercatoweb.com
  5. ^ Dalla Pro Vercelli arriva Matute..., FCCrotone.it, 14 gennaio 2015.
  6. ^ Play-off.
  7. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]