iPhone 8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
iPhone 8, iPhone 8 Plus
Smartphone
IPhone 8 Wordmark.svg
IPhone 8 Product Red vector.svg
ProduttoreApple
SerieiPhone
Slogan«Una nuova generazione di iPhone.»
Presentazione12 settembre 2017
Inizio vendita22 settembre 2017
Fine vendita15 aprile 2020
PredecessoreiPhone 7
SuccessoreiPhone SE
Comunicazione
RetiMulti-band:

GSM/GPRS/EDGE, UMTS/HSDPA/HSUPA, LTE

Connettività
Software
Sistema operativo
SuonerieiTunes Store via iTunes, creazione personalizzata con GarageBand (polifoniche)
MultimediaVideocamera
Videochiamata
Lettore multimediale
Fotocamere
PosterioreFotocamera 12 MP con grandangolo, diaframma ƒ/1.8
AnterioreFotocamera 7 MP, diaframma ƒ/2.2
Hardware
SoCApple A11 Bionic
RAM
  • 8: 2 GB
  • 8 Plus: 3 GB
ConnettoreLightning
Batteria
Tipoaccumulatore agli ioni di litio, Trasferimento di energia senza fili e USB
Capacità
Display
TipoLCD e IPS
Rapporto16:9
Diagonale
  • 8: 4,7"
  • 8 Plus: 5,5"
Risoluzione
  • 8: 1334 × 750 px
  • 8 Plus: 1920 × 1080 px
Densità
  • 8: 326 ppi
  • 8 Plus: 401 ppi
TouchscreenCapacitivo, multi-touch e 3D Touch
Altro
Dimensioni
  • 8: 138,4 mm × 67,3 mm × 7,3 mm
  • 8 Plus: 158,2 mm × 77,9 mm × 7,3 mm
Peso
  • 8: 148 g
  • 8 Plus: 202 g
Colorazioniargento, oro, grigio e rosso
Riconoscimento biometricoTouch ID
Certificazionimarcatura internazionale di protezione (IP67)
Sito web iPhone 8 - Apple (IT), su apple.com. URL consultato il 5 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2017).

L'iPhone 8 e l'iPhone 8 Plus appartengono all'undicesima generazione di smartphone sviluppati dalla casa californiana Apple e sono stati presentati il 12 settembre 2017 allo Steve Jobs Theater insieme all'iPhone X. È stato l'ultimo dispositivo della famiglia di iPhone a presentare il tasto Home e il Touch ID (sostituiti dal Face ID nei modelli successivi), fino alla presentazione dell'iPhone SE di seconda generazione, avvenuto il 15 aprile 2020.[1]

Software[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 è stato rilasciato con l'undicesima versione del sistema operativo di Apple, iOS 11. Esso porta un design rinnovato e diverse nuove funzioni, tra le quali spicca il centro di controllo.[2]

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Colori, capacità, dimensioni e massa[modifica | modifica wikitesto]

Colorazioni
Nome Fronte
Argento Bianco
Oro
Grigio siderale Nero
Product Red

L'iPhone 8 è stato disponibile in quattro colorazioni: argento, grigio siderale, oro e, dal 13 aprile 2018, rosso (PRODUCT)RED.[3]

È stato disponibile nei tagli di 64, 128 (dal 10 settembre 2019 fino al 15 aprile 2020) e 256 GB (dalla presentazione fino al 10 settembre 2019).

Le dimensioni dell'iPhone 8 sono 138,3 mm di lunghezza, 67,3 mm di larghezza e 7,3 mm di spessore; il peso è di 148 grammi.[4]

Display[modifica | modifica wikitesto]

I nuovi smartphone di casa Apple sono provvisti di un Retina Display HD, widescreen retroilluminato LED da 4,7" (iPhone 8) e 5,5" (iPhone 8 Plus) con tecnologia Multi-touch IPS.

La risoluzione è di 1334 × 750 pixel a 326 ppi con un contrasto (tipico) di 1400:1 sull'iPhone 8, mentre di è 1920 × 1080 pixel a 401 ppi e contrasto (tipico) 1300:1 sull'iPhone 8 Plus.

Entrambi i modelli dispongono di un display ad ampia gamma cromatica (P3) con una luminosità massima (tipica) di 625 cd/m².

Chip e RAM[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 monta il chip A11 Bionic con un'architettura a 64 bit dotata di quattro core (una coppia di core ad alta capacità e un'altra ad alta efficienza, che operano una in alternativa all'altra). È integrato anche un coprocessore di movimento M11. L'iPhone 8 è dotato di 2 GB di RAM, mentre l'iPhone 8 Plus di 3 GB.[5]

Fotocamera[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 è munito di una fotocamera posteriore da 12 MP con diaframma aumentato, apertura ƒ/1.8 e zoom digitale fino a 5x; l'iPhone 8 Plus è inoltre munito di una fotocamera posteriore a doppio obiettivo, con la doppia funzione di grandangolo e zoom e la profondità di campo.

Entrambi i modelli sono ora provvisti di una stabilizzazione ottica dell'immagine, obbiettivo a sei elementi e flash True Tone quad-LED.

La fotocamera anteriore è da 7 MP in grado di registrare video HD (1080p) con diaframma con apertura ƒ/2.2 e Retina Flash, in grado di registrare video 4K a 60, 30 o 24 fps, Full HD (1080p) a 60 o 30 fps oppure HD (720p) a 30 fps.

L'iPhone 8 è in grado di registrare video in slow-motion Full HD (1080p) a 240 o 120 fps oppure HD (720p) a 240 fps.

Resistenza alle intemperie[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 e 8 Plus hanno la certificazione IP67 per resistenza alla polvere e all'acqua (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti), secondo lo standard IEC 60529.

Ricarica wireless[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 è compatibile con la ricarica wireless, come l'iPhone X e iPhone Xs. Infatti, il retro del terminale è in vetro per permettere la ricarica senza fili. L'iPhone va appoggiato sopra una base Qi compatibile che ricaricherà la batteria.

Sensori[modifica | modifica wikitesto]

L'iPhone 8 è provvisto di un sensore di impronte digitali (Touch ID), un barometro, un giroscopio a 3 assi, un accelerometro, un sensore di prossimità e un sensore di luce ambientale.

Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Grazie all'architettura del processore Apple A11, iPhone 8 permette un'autonomia di 2 ore in più rispetto al suo predecessore iPhone 7:

  • autonomia in conversazioni (wireless): fino a 14 ore su rete 3G;
  • autonomia in standby: fino a 10 giorni (240 ore);
  • navigazione internet:
    • fino a 12 ore sulla rete per 3G/4G/LTE;
    • fino a 14 ore su rete Wi-Fi
  • riproduzione video in wireless: fino a 13 ore;
  • riproduzione audio in wireless: fino a 40 ore.

L'autonomia di iPhone 8 Plus rispetto al precedente iPhone 7 Plus rimane invece pressoché invariata.

  • Autonomia in conversazione (wireless): fino a 21 ore;
  • navigazione internet: fino a 13 ore;
  • riproduzione video (wireless): fino a 14 ore;
  • riproduzione audio (wireless): fino a 60 ore.

Ricarica veloce: ricarica fino al 50% in 30 minuti.


Spot pubblicitari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ iPhone SE: un nuovo e potente smartphone in un design amatissimo, su Apple Newsroom. URL consultato il 16 aprile 2020.
  2. ^ iPhone 8 e 8Plus, la nostra prova: un salto "bionico" per Apple, in Repubblica.it, 18 settembre 2017. URL consultato il 20 settembre 2017.
  3. ^ Apple presenta iPhone 8 e iPhone 8 Plus (PRODUCT)RED Special Edition, su Apple Newsroom. URL consultato il 16 aprile 2020.
  4. ^ iPhone 8 - Specifiche tecniche, su support.apple.com. URL consultato il 16 aprile 2020.
  5. ^ RAM di iPhone X e iPhone 8 Plus sarà di 3GB; nuovi dettagli, su Macitynet.it, 11 settembre 2017. URL consultato il 21 aprile 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Pagina ufficiale, su apple.com. URL consultato il 26 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2017).
Controllo di autoritàGND (DE1151469777