Apple Pencil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Apple Pencil
Apple Pencil.jpg
Classe di computerPenna digitale
ProduttoreApple Inc.
Inizio vendita11 novembre 2015
CPUST Microelectronics STM32L151UCY6 Ultra-low-power MCU @ 32 MHz
RAM di serie64‐Kbyte Flash
Peso20,7 g
Dimensioni (A x L x P)Lunghezza: 175.7 mm
Diametro 8,9 mm
Sito web

La Apple Pencil è una penna digitale sviluppata dalla Apple Inc. che funziona come un dispositivo di input per l'iPad Pro[1] e iPad di 6th Generazione. È stata annunciata il 9 settembre 2015, insieme all'iPad Pro ed entrambi rilasciati l'11 novembre dello stesso anno[2][3].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La Apple Pencil è in grado di rilevare la pressione e l'angolatura della penna sulla superficie del tablet[4][5]. È un dispositivo Bluetooth, racchiuso in un contenitore di plastica, in grado di comunicare simultaneamente con il display e il sistema al di sotto di quest'ultimo[6]. La penna è in grado di rilevare la pressione, permettendo, ad esempio, di disegnare tratti più scuri o più chiari, tramite un'applicazione di disegno, in base alla pressione che esercita l'utente sullo schermo.

L'iPad Pro permette di usare nello stesso momento sia l'Apple Pencil che un dito, mentre rifiuta gli input dati dal palmo della mano sullo schermo[7][8].

Un'estremità della Apple Pencil presenta un tappo magnetico removibile, sotto al quale vi è un connettore Lightning. Quest'ultimo permette alla penna di essere ricaricata attraverso la porta Lightning dello stesso iPad Pro. La carica completa dura circa 12 ore, ma 15 secondi di ricarica attraverso il connettore Lightning permettono un'autonomia di 30 minuti[9]. L'utente può anche utilizzare l'adattatore Lightning femmina-a-Lightning femmina per caricare la penna attraverso un cavo Lightning standard[10].

La Apple Pencil utilizza un processore ST Microelectronics STML141UCY6 Ultra-low-power a 32-bit RISC ARM-based Cortex-M3 funzionante a 32 MHz con 64 kB di memoria flash, un accelerometro Bosch Sensortech BMA280 3‐Axis e un modulo Bluetooth Cambridge Silicon Radio (Qualcomm) CSR1012A05 per connettersi via Bluetooth all'iPad Pro. La penna è alimentata da una batteria agli ioni di litio da 3,82 V e 0,329 Wh. È persino presente l'antenna e due sensori, uno per la pressione e uno per l'angolatura, vicini alla punta, la quale è rimpiazzabile e venduta in un pacchetto da quattro.

Funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

L'iPad Pro e la Apple Pencil nelle relative scatole.

La Apple Pencil è stata progettata per funzionare con l'iPad Pro, allo scopo di realizzare lavori creativi[11]. Permette di disegnare sul tablet in un modo più fattibile, anche se l'uso delle dita sullo schermo multi-touch rimane il metodo di input primario e più utilizzato[12]. Durante l'evento Apple di settembre 2015, sono state dimostrate le capacità di disegno della penna in una versione per dispositivi mobili di Adobe Creative Cloud[13] e le sue capacità nelle annotazioni su un'applicazione della suite Microsoft Office[14][15].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Apple - Press Info - Apple Introduces iPad Pro Featuring Epic 12.9-inch Retina Display, su apple.com, 11 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2015).
  2. ^ (EN) Apple - Press Info - Epic 12.9-inch iPad Pro Available to Order Online Wednesday & Arrives in Stores Later This Week, su www.apple.com. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) iPad Pro - Apple Pencil - Apple, su apple.com, 10 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2015).
  4. ^ (EN) Nick Statt, Here's why Apple made the stylus that Steve Jobs hated, su The Verge, 9 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  5. ^ (EN) Jonah A. Harley, Li-Quan Tan e Debanjan Mukherjee, United States Patent: 8638320 - Stylus orientation detection, nº 8638320, 28 gennaio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  6. ^ (EN) Lance Ulanoff, Apple is not following Jobs' script and that's OK, su Mashable. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  7. ^ (EN) Hands On: iPad Pro and Apple Pencil, su mashable.com, 11 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2015).
  8. ^ (EN) Hands-on with the iPad Pro, its keyboard, and its pencil, in Ars Technica. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  9. ^ iPad Pro - Apple Pencil, su Apple (Italia). URL consultato il 6 gennaio 2017.
  10. ^ (FR) Zoom sur l’iPad Pro... la tablette géante., su macplus.net, 10 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2015).
  11. ^ (EN) Whip out your Apple Pencil and try out the 20 best iPad Pro drawing apps, in Digital Trends, 12 dicembre 2016. URL consultato il 2017-01-06 6 gennaio 2017.
  12. ^ (EN) Artists cheer the new Apple Pencil stylus - Sep. 10, 2015, su money.cnn.com, 10 settembre 20156ì. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2015).
  13. ^ (EN) Apple catches heat for Photoshopping smile on woman's face - Sep. 9, 2015, su money.cnn.com, 10 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2015).
  14. ^ (EN) Apple announces a stylus — a product Steve Jobs hated - Business Insider, su businessinsider.com, 15 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2015).
  15. ^ (EN) Apple Pencil for iPad Pro revealed: The stylus’ time has come - SlashGear, su slashgear.com, 10 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]