Microsoft Office

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microsoft Office
Logo di Microsoft Office
Sviluppatore Microsoft Corporation
Ultima versione Office 2013 (15.0.4454.1002 RTM) (29 gennaio 2013; 14 mesi fa)
Ultima beta Office 2013 (16 luglio 2012; 20 mesi fa)
Sistema operativo windows, windows phone (non in lista)
mac os x, ios,android e symbian (non in lista)
Linguaggio C++
Genere Software di produttività personale
Licenza EULA
(Licenza chiusa)
Sito web office.microsoft.com

Microsoft Office è la suite di software di produttività personale di Microsoft. È disponibile per Windows e per Macintosh. Attualmente non esiste la versione per Linux. La suite Microsoft Office è a pagamento; alternative open source, libere e gratuite compatibili (disponibili anche per Linux) sono LibreOffice o Apache OpenOffice.

La suite Microsoft Office non è nata come prodotto unico, ma è il risultato dell'unione dei singoli software che la compongono. Le prime versioni di Word e di Excel infatti erano software molto differenti anche per quanto riguarda l'interfaccia utente.

Saper usare in maniera corretta una suite da ufficio (come Apache OpenOffice, LibreOffice o la stessa Microsoft Office) è certamente uno dei requisiti maggiormente richiesti in molti settori lavorativi.
A tal proposito, per quanto riguarda la sua suite, Microsoft ha istituito delle certificazioni che attestano il livello delle conoscenze acquisite, la più nota delle quali è quella di Microsoft Office Specialist.

Il progetto Windows è nato proprio per dotare Word ed Excel (i programmi di base della suite) di un'interfaccia grafica su piattaforma DOS.

L'installazione di più versioni del pacchetto Office è gestita con la logica Last In First Out, propria della pila informatica. Ciò vale per tutti i sistemi operativi (Windows o Mac) dove si intendano installare più versioni di Office. Ad esempio, volendo utilizzare Office 2003 e 2007, si dovrà prima installare il 2003, mentre per disinstallare, occorre rimuover prima il 2007 o la versione più recente.[senza fonte]

Componenti di Office[modifica | modifica sorgente]

Componente Descrizione
Word Microsoft Word è oggi il word processor più utilizzato nel mondo. La prima versione risale al 1983 e fu disponibile su sistema operativo DOS. Nel 1984 fu creata la versione per il nascente sistema operativo Macintosh, e fu uno dei primi software importanti per questa piattaforma. Nel 1989 fu creata la versione per Windows.
Excel Excel è il programma di foglio elettronico della suite Office.
PowerPoint PowerPoint è il programma di Office utilizzato per la creazione di presentazioni multimediali. Permette le animazioni degli elementi coinvolti nella presentazione, oltre all'aggiunta di suoni e transizioni.
OneNote OneNote è il programma di Office pensato per offrire all'utente un blocco note capace di accogliere oggetti e documenti provenienti da qualsiasi fonte e annotazioni a mano attraverso le funzionalità di inchiostro digitale proprie del Tablet PC.
Outlook Outlook è il programma di Office pensato per offrire all'utente un client di posta elettronica ed un'area di gestione dei propri appuntamenti, impegni, con calendario, diario, agenda e promemoria.
Access Access è il programma di Office pensato per offrire all'utente un'interfaccia per creare, amministrare e visualizzare database.
Publisher Publisher è il programma di Office che permette la creazione di volantini, siti web, lettere, biglietti, attestati e, generalmente, che permette di creare vari tipi di progetti di pubblicazione, partendo anche da modelli preimpostati.

Programmi supplementari di Microsoft Office[modifica | modifica sorgente]

Oltre ai programmi regolarmente inclusi nei pacchetti Microsoft Office, esistono anche degli ulteriori programmi appartenenti alla suite di produttività personale, ma acquistabili al dettaglio e a seconda delle proprie esigenze.

Componente Descrizione
Visio Visio è il programma di Office pensato per offrire all'utente un'area di lavoro per produzioni di grafica vettoriale, grafici e diagrammi.
Project Project è il programma di Office pensato per offrire all'utente un supporto completo di gestione aziendale, ad esempio per la pianificazione, per il project management, per la gestione del budget, per l'analisi dei carichi di lavoro.
InfoPath Microsoft InfoPath è un software che consente di progettare e compilare moduli elettronici, basato su XML. InfoPath viene distribuito da Microsoft nel pacchetto Microsoft Office. La prima versione è uscita con Office 2003, è presente nella versione 2007 e nella suite Office 2010.
Lync Microsoft Lync (precedentemente Microsoft Office Communicator) e Microsoft Lync for Mac sono dei client di messaggistica istantanea utilizzati con Microsoft Lync Server o con Lync Online disponibile nella suite cloud Microsoft Office 365.[1] Sono i sostituti di Windows Messenger che era usato in abbinamento a Microsoft Exchange Server, come software di messaggistica istantanea. Microsoft Lync (Windows e Mac) è da considerarsi come software aziendale, a differenza di Windows Live Messenger, infatti, ha funzioni differenti ed è stato sviluppato e progettato appositamente per le esigenze aziendali.

Edizioni e relative versioni[modifica | modifica sorgente]

Edizioni per Microsoft Windows[modifica | modifica sorgente]

Edizioni per Macintosh[modifica | modifica sorgente]

  • Excel 1.0 (30 settembre 1985)
  • Word 1.0 (1985)
  • Word 3.0 (1987)
  • Excel 1.5 (1988)
  • Office 1 (1989)
  • Office 1.5 (1990)
  • Office 2 (1991)
  • Office 3 (1992)
  • Office 4 (1993)
  • Office 4.2.1 (2 giugno 1994)
  • Office 98 (15 marzo 1998)
  • Office 2001 (11 ottobre 2000)
  • Office v. X (19 novembre 2001)
  • Office 2004 (11 maggio 2004)
  • Office 2008 (15 gennaio 2008)
  • Office 2011 (26 ottobre 2010)

Supporto a OpenDocument[modifica | modifica sorgente]

La Microsoft offre un plugin per Office 2007 che supporta OpenDocument, e permette di leggere e salvare documenti in tale formato. A partire dalla versione 2007 con Service Pack 2 questo plug-in è integrato nativamente nella suite. Il plugin è installabile dagli utenti di Microsoft Office 2007 e, scaricando il Microsoft Office Compatibility Pack per formati di file di Word, Excel e PowerPoint 2007, dagli utenti di Microsoft Office XP e Microsoft Office 2003. Il plugin richiede inoltre il framework .NET 2.0 per funzionare.

Viewer[modifica | modifica sorgente]

I visualizzatori gratuiti Microsoft Word Viewer, Microsoft Excel Viewer e Microsoft PowerPoint Viewer, aprono i documenti Office anche se la suite Microsoft Office non è presente nel sistema.

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Microsoft Office per Macintosh[modifica | modifica sorgente]

Microsoft Office per Mac
Logo di Microsoft Office
Sviluppatore Microsoft Corporation
Ultima versione Office 2011 per Mac (14.3.0 SP3) (29 gennaio 2013; 14 mesi fa)
Sistema operativo Mac OS X
Genere Software di produttività personale
Licenza EULA
(Licenza chiusa)
Sito web [1]

Microsoft Office è disponibile anche per Apple Macintosh OS X ed attualmente è giunto alla versione 2011. Rispetto alla versione Windows non sono presenti Access e alcuni software secondari come FrontPage, mentre sono presenti come componenti Windows Messenger e la connessione di operatore remoto (Remote Desktop Connection). Outlook, presente fino alla versione 2001 della suite, è stato sostituito da Entourage prima ed è ritornato Outlook nella attuale versione che integra alla posta elettronica strumenti di gestione e collaborativi condivisibili (agenda, rubrica indirizzi estesa, gestione attività).

Word e Excel presentano inoltre delle estensioni funzionali non disponibili nella versione per Windows. Per esempio in Word sono presenti il "Layout Blocco note" (con possibilità di incorporare anche brevi registrazioni audio) e il "Layout Pubblicazione" con temi predefiniti per brochure, volantini, ecc...; in Excel è prevista la modalità di visualizzazione a pagine separate. Infine, per tutti i componenti è stata sviluppata un'implementazione diversa del ribbon, concepito in questo contesto essenzialmente come elemento complementare di accesso rapido a modelli complessi predefiniti piuttosto che come strumento sostitutivo delle operazioni di menù.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cos'è Lync su microsoft.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft