Apple A11

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Apple A11 Bionic
Central processing unit
Apple A11.jpg
Progettato daApple Inc.
ProduttoreTSMC
MicroarchitetturaCustom Apple Core
ApplicazioniMobile
PredecessoreApple A10 Fusion
SuccessoreApple A12 Bionic

L'Apple A11 Bionic è un system on a chip (SoC) a 64-bit progettato da Apple Inc.

E' stato introdotto per la prima volta sugli iPhone 8, 8 Plus e l'iPhone X; tutti i dispositivi insieme al Soc sono stati presentati il 12 settembre 2017.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il processore A11 Bionic ha un'architettura a 6 core. A questo si affianca la prima GPU fatta internamente dalla Apple, a tre core. È presente una componente dedicata specificatamente al machine learning, il neural engine (motore neurale). È capace di fare 600 miliardi di operazioni al secondo ed è disegnato per specifici algoritmi di machine learning e consente il funzionamento del Face ID e degli Animoji. Il processore è in grado di supportare la realtà aumentata grazie al ARKit di cui è dotato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ernesto Assante, Apple e il superchip 'bionico': l'intelligenza artificiale ora è nell'iPhone, in Repubblica.it, 20 settembre 2017. URL consultato il 24 febbraio 2018.