Apple A9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apple A9
Central processing unit
Apple A9 APL0898.jpg
Il processore Apple A9
Prodotto9 settembre 2015
Progettato daApple Inc.
ProduttoreSamsung, TSMC
Frequenza CPU1.85  GHz
Processo
(l. canale MOSFET)
16 nm / 14 nm
MicroarchitetturaCustom Apple Core
Numero di core2 (64 bit)
Cache L1Per Core:
  • 64 KB (istruzione)
  • 64 KB (dati)
Cache L23 MB (condivisi)
Cache L34 MB (condivisi)
Nome in codiceAPL0898
ApplicazioniMobile
PredecessoreApple A8
SuccessoreApple A10 Fusion

L'Apple A9 è il system-on-a-chip 64-bit progettato da Apple. È stato introdotto per la prima volta su iPhone 6s e iPhone 6s Plus, che sono stati presentati il 9 settembre 2015. Apple afferma che la CPU è il 70% più performante, mentre la GPU arriva al 90% di performance in più rispetto al suo predecessore A8. Si tratta sempre di un chip dual-core la cui frequenza operativa massima è di 1,85 GHz.

Nel chip sono inclusi 2GB di memoria RAM LPDDR4.

La produzione è stata affidata alle due aziende TSMC e Samsung; la prima con processo produttivo a 16 nm, mentre la seconda a 14 nm.

Dispositivi che sfruttano l'Apple A9[modifica | modifica wikitesto]