Microarchitettura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microarchitettura di un processore RISC

In informatica e in elettronica il termine microarchitettura (spesso abbreviato con µarch o uarch) indica il progetto a livello di unità funzionali di un microprocessore, microcontrollore o digital signal processor. La microarchitettura viene mostrata tramite una progettazione a blocchi in modo da indicare le dipendenze tra le varie unità funzionali (come unità per i numeri in virgola mobile e unità per gli interi, la coda di decodifica, ecc).

Dalla microarchitettura si deduce la tipologia di pipeline (il numero di stadi, la loro correlazione), la disposizione della cache, (la presenza di cache separata per dati e istruzioni, la presenza di cache di secondo livello, ecc), la presenza di eventuali unità multimediali SIMD e i bus di collegamento con l'esterno. Dall'esame dello schema della microarchitettura si può comprendere se il processore è stato sviluppato per raggiungere prestazioni elevate o per ottenere dispositivi dal basso consumo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica