Georgia del Sud e Isole Sandwich Meridionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 54°15′00″S 36°45′00″W / 54.25°S 36.75°W-54.25; -36.75

Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali
Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali - Bandiera Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Motto: Leo terram propriam protegat (latino)
(Il leone protegga la sua terra)
Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali
Nome ufficiale South Georgia and the South Sandwich Islands
Dipendente da Regno Unito Regno Unito
Lingue ufficiali Inglese
Capitale Grytviken (de iure)
King Edward Point (de facto)
Politica
Status Territorio d'oltremare
Regina Elisabetta II
Commissario Colin Roberts
Superficie
Totale 3.903 km²
 % delle acque trascurabile
Popolazione
Totale 30 ab. (2011)
Densità 0,006 ab./km²
Geografia
Continente America meridionale
Fuso orario UTC -2
Economia
Valuta Sterlina britannica
Varie
TLD .gs
Inno nazionale God Save the Queen
Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali - Mappa
 

La Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali (in inglese: South Georgia and the South Sandwich Islands) è un territorio britannico d'oltremare situato nell'Oceano Atlantico meridionale. Si tratta di un insieme di isole remote ed inospitali, consistente della Georgia del Sud e di un arcipelago di piccole isole note come Isole Sandwich meridionali. La Georgia del Sud è lunga 165 km e larga tra 1 e 35 km[1] ed è di gran lunga la maggiore isola del territorio. Le Isole Sandwich meridionali sorgono circa 700 km a sud-est della Georgia del Sud.[1] L'area totale del territorio ammonta a 3.903 km².[2]

Sulle isole non vi è popolazione permanente.[3] Gli attuali abitanti sono ufficiali del governo britannico, scienziati e staff di supporto del British Antarctic Survey che lavorano in basi scientifiche sull'Isola di Bird e nella capitale, King Edward Point, come anche uno staff museale nella vicina Grytviken.

Il Regno Unito rivendicò la sovranità sulla Georgia meridionale nel 1775 e sulle Isole sandwich meridionali nel 1908. Il territorio della "Georgia del Sud e Isole Sandwich Meridionali" fu costituito nel 1985; in precedenza era stato governato come parte della Dipendenza delle Isole Falkland. L'Argentina rivendicò la Georgia del Sud nel 1927 e le Isole Sandwich meridionali nel 1938.

L'Argentina mantenette una stazione navale, Corbeta Uruguay, sull'isola di Thule nelle Isole Sandwich meridionali dal 1976 al 1982, quando fu chiusa dalla Royal Navy. Le rivendicazioni argentine sulla Georgia del Sud contribuirono alla guerra delle Falkland del 1982, durante la quale le forze argentine occuparono per un breve periodo l'isola. L'Argentinua continua a rivendicare la sovranità sulla Georgia del Sud e sulle Isole Sandwich Meridionali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Amministrativamente il territorio fu costituito nel 1985, in precedenza faceva parte della Dipendenza delle Isole Falkland (Falkland Islands Dependancy).

È composto dai due arcipelaghi seguenti:

Le isole sono prive di popolazione stabile, gli unici residenti sono i membri della base militare britannica e gli scienziati della base del British Antarctic Survey a Grytviken.

La sovranità sulla Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali è contesa fin dalla scoperta delle isole. Attualmente l'area è rivendicata dall'Argentina (dove sono chiamate Islas Georgias del Sur y Islas Sandwich del Sur), la disputa si è acuita durante la Guerra delle Falkland nel 1982 e rimane tuttora irrisolta. Da sottolineare circa queste isole è che costituiscono lo Stato con meno abitanti al mondo, infatti secondo alcune fonti sono abitate da sole trenta persone (fonte Earth flags)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Golfo di Cumberland con penisola di Thatcher e Grytviken

Il potere esecutivo appartiene alla regina ed è esercitato dal Civil Commissioner, posizione ricoperta dal Governatore delle isole Falkland. All'Assistente del Commissioner sono affidati i compiti politici e la gestione delle licenze di pesca, vi è inoltre un Operations Manager incaricato degli aspetti amministrativi legati al territorio.

Sulle isole non vi è popolazione permanente; i due istituti britannici di presidio, quello militare e quello scientifico, svolgono autonomamente i loro compiti di gestione, con avvicendamento del personale sotto controllo del governo britannico. Le relazioni diplomatiche sono gestite direttamente dal Foreign Office. Occupate dagli argentini durante la guerra delle Falkland nel 1982, vennero riconquistate dai britannici durante l'Operazione Paraquet, e da allora i territori celebrano il giorno della liberazione (14 giugno).

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Poiché la popolazione della Georgia del Sud e isole Sandwich meridionali è davvero ridottissima, a causa del clima rigido e alla distanza dal continente, l'attività economica è molto limitata. Le entrate del territorio derivano da:

  • erogazione di licenze di pesca
  • turismo sotto forma di oneri di attracco richiesti alle navi
  • emissione di francobolli prodotti e stampati nel Regno Unito

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Isole[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio d'oltremare è composto dalle seguenti isole:

Villaggi storici e moderni della Georgia del Sud

Isole delle Sandwich meridionali:

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Agli inizi del XX secolo, alcune renne provenienti dalla Norvegia, furono introdotte nella Georgia del Sud. Oggi questa popolazione è costituita da circa 2600 esemplari suddivisi in due distinte mandrie. Sebbene l'immagine di una renna compaia sulla bandiera e sullo stemma del Territorio, questo animale, privo di predatori naturali, rischia di essere eradicato dall'isola a causa dei danni che arreca all'ambiente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Google Maps
  2. ^ South Georgia and the South Sandwich Islands, CIA World Factbook, 2002.
  3. ^ "Non vi sono residenti permanenti nel Territorio, ma il British Antarctic Survey (BAS) opera in due basi nella Georgia del Sud. La base di King Edward Point (KEP) viene operata per contratto da GSGSSI e FCO e conta uno staff di otto persone del BAS, oltre a due ufficiali del GSGSSI e i loro consorti. Bird Island ha un complemento durante tutto l'anno di quattro persone del BAS che svolgono il monitoraggio a lungo termine degli uccelli e dei mammiferi marini. Le Isole Sandwich meridionali sono invece disabitate, anche se dal 1976 al 1982 vi fu una stazione di ricerca argentina a Thule, che non fu in origine individuata ed ebbe in seguito il permesso ad operare." Current Status, Government of South Georgia and the South Sandwich Islands (GSGSSI). URL consultato il 31 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN243848382 · GND: (DE4451507-8