George Shultz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Pratt Shultz
GPShultz.jpeg

60° Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 16 luglio 1982 - 20 gennaio 1989
Predecessore Alexander Haig
Successore James Baker

62° Segretario al Tesoro degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 12 giugno 1972 – 8 maggio 1974
Predecessore John B. Connally
Successore William E. Simon

19° Direttore dell'Ufficio per la Gestione e il Bilancio
Durata mandato 1º luglio 1970 – 11 giugno 1972
Predecessore Robert Mayo
Successore Caspar Weinberger

11° Segretario del Lavoro degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 22 gennaio 1969 – 1º luglio 1970
Predecessore W. Willard Wirtz
Successore James D. Hodgson

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Firma Firma di George Pratt Shultz

George Pratt Shultz (New York, 13 dicembre 1920) è un politico ed economista statunitense.

È stato il 60mo Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America, in carica dal 1982 al 1989 durante la presidenza di Ronald Reagan.

In precedenza aveva fatto parte del Gabinetto degli Stati Uniti d'America, con altri ruoli, durante la presidenza Nixon: è stato l'11° Segretario del Lavoro, il 19° direttore dell'Ufficio per la Gestione e il Bilancio ed il 62° Segretario al Tesoro.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia presidenziale della libertà - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia presidenziale della libertà

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Predecessore Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America Successore
Alexander Haig 1982-1989 James Baker

Controllo di autorità VIAF: 108736335 LCCN: n50022917