Farringdon (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Underground.svg Farringdon
Farringdon station new building open 2012.JPG
Nuovo edificio della stazione aperto nel 2012
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1863
Stato in uso
Linea Linea Circle
Linea Hammersmith & City
Linea Metropolitan
Localizzazione Clerkenwell, Islington
Tipologia Stazione di superficie
Mappa di localizzazione: Londra
Farringdon
Farringdon
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°31′12″N 0°06′19.08″W / 51.52°N 0.1053°W51.52; -0.1053

Farringdon è una stazione della metropolitana di Londra e della National Rail nella Central London. La stazione si trova nel borgo di Islington, appena fuori dei confini della Città di Londra. Venne aperta nel 1863 come capolinea della Metropolitan Railway, che era la prima ferrovia sotterranea al mondo.

Oggi la stazione serve le linee della metropolitana Circle, Hammersmith & City e Linea Metropolitan tra le stazioni di King's Cross St. Pancras e Barbican. La stazione della National Rail è una delle meno importanti di Londra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione fu aperta il 10 gennaio 1863 come capolinea della Metropolitan Railway, la prima metropolitana al mondo. La stazione, originariamente chiamata "Farringon Street", era a breve distanza dalla stazione attuale. La linea correva dall'area di Farringdon a Paddington, una distanza di circa 6,4 km. La stazione fu trasferita il 23 dicembre 1865 quando la Metropolitan Railway aprì la stazione di Moorgate. Venne ribattezzata Farringdon & High Holborn il 26 gennaio 1922, quando venne aperto il nuovo edificio dell'architetto Charles Walter Clark, davanti a Cowcross Street, e il nome attuale venne adottato il 21 aprile 1936.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Douglas Rose, The London Underground: A diagrammatic history, Capital Transport Publishing, 1999, ISBN 1-85414-219-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]